Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Deal Under Cash: gli investitori Tesla stampano: Musk pagherà $ 13 miliardi per l’accordo SolarCity – Le azioni Tesla scendono sotto $ 1.000 Mark | newsletter

?? Gli azionisti di Tesla esortano i giudici a fare pressione su Elon Musk
?? L’acquisto di SolarCity è stato un “salvataggio”.
?? Musk restituirà le azioni dell’accordo

Il leader dei veicoli elettrici Tesla ha messo sul tavolo 2,6 miliardi di dollari nel 2016 per acquistare la società di energia solare SolarCity. Il capo di Tesla Elon Musk dichiarò all’epoca che l’acquisizione era “una sciocchezza”, un accordo vantaggioso per entrambe le parti e che non doveva essere riconsiderato. Ma negli anni successivi, il business del solare è diventato sempre più un peso per Tesla e la situazione finanziaria di SolarCity è diventata ancora più disastrosa. Inoltre, c’era un crescente scetticismo sul fatto che la narrativa alimentata da muschio secondo cui SolarCity si sarebbe adattato perfettamente alla sua visione di un’azienda integrata fosse la ragione principale dell’acquisto da 1 miliardo di dollari. Invece, un gruppo di azionisti vede l’accordo come un “salvataggio” per SolarCity, che si diceva fosse fortemente indebitata e in difficoltà finanziarie al momento dell’acquisizione.

Musk ha forzato l’acquisizione?

In una causa contro Elon Musk la scorsa estate, i pubblici ministeri hanno sostenuto che il boss di Tesla aveva pagato per acquistare SolarCity e completare l’accordo. Mentre Musk ha negato in tribunale di essere stato costretto ad acquistare facendo pressioni sul consiglio di Tesla, il gruppo di querelanti non è stato convinto dalle sue argomentazioni.

In particolare, il fatto che Musk sia strettamente legato ad entrambe le società ha sollevato dubbi sull’operazione da parte degli investitori. Musk è stato presidente del consiglio di amministrazione di SolarCity, una società fondata da due dei suoi cugini.

READ  Tempi duri per i metalli preziosi: un anno di successo in borsa si chiude con una perdita

Gli azionisti di Tesla vogliono un rimborso

Ora quello era di nuovo un problema, perché, secondo Reuters, gli azionisti di Tesla chiesero a un giudice di classificare l’acquisizione all’epoca come un “salvataggio” di una società sull’orlo del fallimento, di cui Musk era uno dei principali azionisti. Durante un’audizione su Zoom martedì, gli azionisti hanno chiesto a Musk di restituire le azioni che aveva preso dall’accordo e di pagare a Tesla 13 miliardi di dollari. Evan Chesler, uno degli avvocati di Musk, ha negato in udienza che l’accordo fosse un salvataggio e ha sottolineato che le finanze di SolarCity erano alla pari con molte società tecnologiche ad alta crescita. “Hanno costruito miliardi di dollari di valore a lungo termine”, ha affermato Chesler da Reuters.

A quel tempo, l’accordo è stato risolto da una borsa. “Poiché si trattava di un accordo stock-for-share e poiché detengo più o meno la stessa partecipazione in entrambi, non c’è stato alcun guadagno”, ha detto Musk all’udienza del tribunale estivo. Sebbene l’accordo fosse valutato a 2,6 miliardi di dollari nel 2016, gli investitori di Tesla hanno puntato a 13 miliardi di dollari. Ciò è stato giustificato dal massiccio aumento del prezzo delle azioni di Tesla.

Le azioni Tesla hanno terminato le negoziazioni al Nasdaq mercoledì, in calo del 3,38% a 995,65$.

redazione finanzen.net

Altre notizie su Tesla

Fonti delle immagini: Pe3k/Shutterstock.com, Joshua Lott/Getty Images