Maggio 24, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corea del Nord minaccia Stati Uniti: Pyongyang: testare un “missile mostruoso” è un monito

Corea del Nord minaccia Stati Uniti: Pyongyang: testare un “missile mostruoso” è un monito

La Corea del Nord minaccia gli Stati Uniti
Pyongyang: avviso di test “missile brutale”.

Le forze statunitensi e sudcoreane hanno condotto esercitazioni congiunte dall’inizio della settimana. Quindi Pyongyang ha lanciato i test missilistici. Secondo il regime di Kim Jong-un, ha fatto esplodere anche il missile balistico intercontinentale Hwasong-17 e ha parlato di “inasprire l’allarme”.

La Corea del Nord ha difeso il suo ultimo test missilistico e allo stesso tempo ha dichiarato che si trattava di un test di quello che gli esperti chiamavano il “missile mostruoso” Hwasong-17. La Korean Central News Agency ha riferito che il missile balistico intercontinentale ha volato per circa mille chilometri. Alla fine è atterrato nell’area bersaglio nel Mare Orientale, noto anche come Mar del Giappone.

Il KCNA ha affermato che il test di giovedì è stato una risposta alle attuali esercitazioni militari congiunte “provocatorie e aggressive” tra Stati Uniti e Corea del Sud. Era “un forte avvertimento per i nemici che stanno deliberatamente infiammando le tensioni nella penisola coreana”.

Il governo sudcoreano aveva inizialmente annunciato giovedì il test del rinnovato missile della Corea del Nord, ma senza specificarne il modello. Ora KCNA ha detto che era un Hwasong-17. Gli ICBM hanno una portata potenziale che potrebbe colpire la terraferma degli Stati Uniti. Gli esperti li chiamano “missili mostruosi”.

Lunedì, gli Stati Uniti e la Corea del Sud hanno lanciato la loro più grande esercitazione militare congiunta in cinque anni. Hanno descritto l’esercitazione di 10 giorni “Freedom Shield” come una risposta al “mutevole contesto di sicurezza” nella regione a seguito della crescente aggressione della Corea del Nord negli ultimi mesi. Poco prima dell’inizio delle esercitazioni e martedì, Pyongyang aveva già testato diversi missili, ma nessuno di loro era l’Hwasong-17.