Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Con i satelliti contro il cambiamento climatico

wSe hai seguito le notizie negli ultimi mesi, probabilmente hai già una foto pianeta Labs, anche se non aveva mai sentito parlare di questa azienda californiana.

Alessandro Lupi

Redattore di economia alla Frankfurter Allgemeine Sunday.

Foto aeree dell’acciaieria di Mariupol, ad esempio, di un sito di test di armi nucleari in Corea del Nord o degli effetti di un’ondata di caldo in Pakistan. I californiani gestiscono una rete di Satelliti, che riprende la Terra con telecamere ad alta risoluzione, più volte al giorno. Il fisico britannico Will Marshall, uno dei fondatori, ha grandi progetti per la sua flotta di satelliti.

Crede che tutti gli obiettivi di sviluppo fissati dalle Nazioni Unite possano essere raggiunti più facilmente utilizzando le moderne immagini satellitari. così come nella lotta contro Cambiamento climatico Le immagini dallo spazio dovrebbero aiutare. “Non puoi gestire ciò che non misuri”, dice Marshall. È importante osservare la Terra a una frequenza superiore a quella che l’umanità sta cambiando. Ottenere nuove registrazioni solo una volta all’anno è molto lento.

Cosa rende un satellite così costoso?

L’idea per i Planet Labs alla Mecca è nata da “fanatici dello spazio”, fanatici dello spazio, come Marshall definisce se stesso e le sue persone che la pensano allo stesso modo: all’Agenzia spaziale statunitense Nasa. È stato nominato lì dopo aver conseguito il dottorato di ricerca. Oggi elogia la ricerca lì.

Ma una cosa non lo lasciò solo. “Gli smartphone nelle nostre tasche hanno quasi tutto ciò di cui hai bisogno per un satellite: accelerometri, giroscopi, GPS. Hanno radio per effettuare chiamate e fotocamere per scattare foto”. Quindi Marshall ha chiesto: “Quel cellulare costa $ 500 e un satellite di solito costa $ 500 milioni. Che cosa ci fanno sei zeri in più?”

READ  Tre caratteristiche dell'intelligenza che puoi vedere senza un test del QI