Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come prevenire correttamente la sudorazione toracica

Quando la temperatura corporea aumenta, cerca un modo per rinfrescarsi. Lo fa sudando. E il sudore non si limita solo alle ascelle, ma si accumula anche in aree sensibili come l’inguine, i glutei e il seno. Scopri da un esperto qui come puoi prevenire la sudorazione toracica e perché dovresti farlo.

Perché sudiamo?

“La sudorazione è un processo vitale e naturale di regolazione della temperatura corporea. Non appena la temperatura esterna aumenta o la temperatura corporea aumenta, i neuroni inviano un segnale di allarme al cervello per attivare le ghiandole sudoripare”. Medico Dorothea Sadlow, dermatologo e allergologo a Düsseldorf. “Queste iniziano immediatamente a produrre goccioline, che passano attraverso i pori fino alla superficie della pelle con il sudore e poi evaporano. Questa evaporazione crea quindi l’effetto di raffreddamento desiderato. “Questo è anche il modo in cui si verifica la sudorazione del torace.

Perché sudi sotto e tra i seni?

dice il dottor. Sadlow. “A causa della normale anatomia del seno, c’è una piega cutanea tra il seno e la parte superiore del corpo. Poiché l’aria non può circolare sufficientemente qui, il calore e l’umidità in eccesso si accumulano. Questo può anche essere difficile da asciugare a causa del pieghe della pelle e quindi porta a odori sgradevoli, irritazione e sfregamento della pelle.Quindi, in particolare, lo sfregamento è causato dall’umidità e dallo sfregamento (attrito), dove le aree tra e sotto il seno sono le aree più comuni di pelle dolorante e infiammata. soffrono di irritazione della pelle, perché maggiore è la superficie di contatto sotto il seno sulla pelle, viene generato più calore accumulato.

Interessante anche: 9 tipi più comuni di capezzoli

C’è odore di sudore sotto il seno?

dice il dottor. Sadlow. Puoi prevenire l’accumulo di odori detergendo la pelle con una soluzione antibatterica delicata. I prodotti da banco, ad esempio Tricolosan o Octenisept, sono adatti a questo scopo e quindi prevengono anche le infezioni da lieviti. “

Perché sudo sul petto, soprattutto di notte?

“Il busto con il torace e il collo è una zona particolarmente sensibile al calore. Reagisce con il sudore alle alte temperature, nonché con il nervosismo o la febbre. Di conseguenza, i cosiddetti sudori notturni possono comparire anche sul petto e sul collo in particolare, ” spiega il dott. Sadlow.

READ  Cervello colpito da piante polmonari - Heilpraxis

Perché si dovrebbe prevenire la sudorazione al seno?

La sudorazione porta alla disidratazione che indebolisce la barriera cutanea e la rende più suscettibile alle malattie. Un’eccessiva sudorazione sotto il seno, in particolare, può portare alla formazione di pieghe, una forma comune di dermatite. Questa irritazione colpisce le aree delle pieghe del corpo, ovvero le aree in cui le superfici cutanee opposte entrano in contatto, come la zona inguinale, i genitali, le ascelle e sotto il seno”. Arriva Saddlelow. Intertrigo, noto anche come eczema interflessore o pelle lupus, spesso porta a infezioni fungine e batteriche. In caso di dubbio, dovresti consultare il tuo dermatologo. Può prescrivere un unguento antisettico per il trattamento acuto o unguenti corticosteroidi (unguenti al cortisone), a seconda della loro gravità. In caso di infezione fungina, unguenti appropriati (antimicotici) vengono utilizzati anche.

Cosa fai se ti vengono le vesciche dopo aver sudato sul petto?

La formazione improvvisa di vesciche deve essere controllata da un dermatologo. Può indicare un’infiammazione autorigenerante del follicolo pilifero e un’infezione fungina che richiede un trattamento.

Cosa fai con i punti dolorosi acuti?

“Prima di tutto, l’area interessata deve essere pulita con un sapone neutro a pH neutro o acqua pulita per liberarla dai batteri. Ora applica un balsamo per le labbra idratante e nutriente, ad esempio con lanolina, o usa l’olio di argan”, afferma il dott. Sadlow. Gli impacchi freddi aiutano anche a ridurre il gonfiore e il dolore.” In generale, evita i gel doccia profumati aggressivi in ​​modo che non causino irritazioni inutili della barriera cutanea.

Interessante anche: 9 consigli contro la sudorazione nell’area intima

Come prevenire il sudore al petto?

1. Cotone al posto dei raccordi

La maggior parte dei reggiseni sono realizzati con materiali sintetici come poliestere e viscosa. Questi non sono traspiranti, ma intrappolano il calore e l’umidità. Di conseguenza, il sudore non può evaporare e porta alla comparsa di odori sgradevoli e irritazioni cutanee. Scegli invece il cotone, in quanto è un tessuto che consente all’aria di circolare in modo naturale e previene l’accumulo di calore. Tuttavia, ci vuole molto tempo per asciugarsi. Inoltre, un reggiseno in pizzo traspirante, anche se sintetico, intrappolerà meno umidità e fornirà un’alternativa più traspirante.

READ  Due ostacoli! Riesci a risolvere questo semplice problema di matematica per gli studenti?

2. Reggiseni sfoderati

dice il dottor. Sadlow. “Il riempimento è solitamente realizzato con materiali sintetici, che possono intrappolare l’umidità nel corpo e aumentare il rischio di infezioni della pelle”.

3. Dischetti di cotone per reggiseni

Ci sono speciali rilievi del reggiseno in cotone progettati per allontanare l’umidità dalla pelle e prevenire le irritazioni. In alternativa, puoi anche provare le coppette assorbilatte.

4. Reggiseni sportivi

Un buon reggiseno sportivo non è adatto solo per la palestra, ma può essere indossato quotidianamente grazie ai suoi materiali traspiranti e assorbe il sudore e l’umidità per evitare una sudorazione scomoda.

5. Spesso senza reggiseno

Perché non esci di casa di nuovo senza reggiseno? Non noterai quasi nessun sudore al petto poiché evapora di nuovo all’istante. Se sei preoccupato di mostrare i tuoi capezzoli, puoi usare dei pasticci per coprirli.

6. Cime ariose

L’aria fresca e diffusa è l’arma migliore per combattere il sudore. Gli indumenti stretti intrappolano il calore e l’umidità, il che porta a macchie di sudore e bagnate più visibili. Mentre i top larghi e fluidi e i tessuti traspiranti come cotone e lino favoriscono il flusso d’aria e allontanano il sudore. Se hai ancora paura delle macchie di sudore, dai la preferenza ai tessuti neri, sono meno evidenti lì.

7. Deodorante per il torace o deodorante senza alluminio

Per mascherare l’odore di sudore (deodorante), utilizzare un deodorante senza alluminio e applicarlo sotto il seno. Ma non usare antitraspiranti, poiché alcuni scienziati vedono un legame tra i composti di alluminio e il cancro al seno. Tuttavia, questo non è stato ancora scientificamente confermato. Esistono anche speciali deodoranti per il seno, anche in polvere e in crema, che hanno un odore fresco e prevengono la sudorazione e gli sfregamenti.

READ  Stress, obesità, malnutrizione: questa app calcola il rischio di infarto

8. Deodorante fai da te

Puoi anche usare il tuo Deodorante Preparare mescolando parti uguali di amido di mais e bicarbonato di sodio. Picchietta delicatamente la pelle con le mani e vedi se funziona per te.

9. Crema di rabbia

Utilizzare speciali bastoncini di crema per evitare sfregamenti. Per inciso, la bacchetta può anche essere usata per irritare le spalline del reggiseno o per irritare l’interno coscia.

10. Polvere per bambini

ti vesti talco per bambini Per prevenire irritazioni ed eruzioni cutanee. Puoi anche acquistare polveri senza talco progettate specificamente per fermare la sudorazione.

11. Salvaslip

Un incontro di lavoro in piena estate o una festa sul tetto? Non c’è posto per le macchie di sudore lì. Vai sul sicuro e infila degli assorbenti nel reggiseno per eliminare il sudore ed evitare di macchiare i vestiti. È meglio usare prodotti traspiranti realizzati al 100% in cotone. Se non hai gli assorbenti, puoi anche usare le salviette e metterle nelle coppe dei reggiseni.

12. Tieni le salviette umidificate a portata di mano

Ringiovanisci con salviette per neonati o salviettine umidificate e usalo per pulire la parte inferiore del torace. La pulizia aiuta, perché il sudore puzza solo quando si mescola ai batteri sulla pelle.

13. Igiene

Prevenire gli odori e lavare regolarmente i reggiseni.

per sudorazione eccessiva

“Se la sudorazione sembra eccessiva e inizia a influenzare la tua vita quotidiana, dovresti fissare un appuntamento con un dermatologo. Potresti mostrare segni di iperidrosi, una malattia associata a sudorazione eccessiva incontrollabile, e quindi sudorazione patologica che colpisce circa un milione di persone nella sola Germania .”. Sadlow.

fonte

– Con la consulenza di esperti di Signorina Dott. tristespecialista in dermatologia e allergia a Dusseldorf