Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Clearview AI è destinata a pagare milioni di multe in Italia

Il Garante per la protezione dei dati personali italiano ha sanzionato Clearview AI per 20 milioni di euro per violazione del Regolamento sulla protezione dei dati pubblici (GDPR). La base della sanzione è stata la scoperta da parte di funzionari della sicurezza dei dati che la società stava elaborando illegalmente dati biometrici di persone nel territorio italiano. Il Lo ha annunciato la Commissione di regolamentazione a marzo.

I rapporti sull’azienda statunitense e sul suo software di riconoscimento facciale erano nel 2020 Scioccò il pubblico. Secondo le proprie informazioni, Clearview AI dispone di un database Più di 20 miliardi di immagini di volti. La società ha raccolto segretamente questi dati da fonti online come siti di social media o notizie. Il software che ha pagato per il riconoscimento facciale nelle forze dell’ordine è stato finora utilizzato in alcuni stati. Ad esempio, dal Dipartimento di Polizia di Stato dell’Indiana Servizi segreti americani o polizia di Londra. E l’Organizzazione Internazionale di Polizia L’Interpol aveva un conto di prova Ha condotto più di 320 ricerche.

Il Garante per la protezione dei dati personali italiano impone a Clearview ulteriori condizioni oltre alle sanzioni. Pertanto, la società è stata incaricata di cancellare i dati delle persone residenti in Italia e di interrompere la raccolta e il trattamento dei dati. Inoltre, la società dovrebbe nominare un rappresentante presso l’UE in modo che possa esserci una persona di collegamento con gli interessati e i loro diritti possano essere facilmente esercitati. Il termine per l’autorità per l’attuazione delle misure scade questo fine settimana, 8 aprile.

L’autorità di controllo vede che le azioni di Clearview AI violano la libertà delle persone coinvolte. Inoltre, non sono stati informati dell’uso dei loro dati da parte della società di software. Immagini di persone sono state messe online per uno scopo diverso dall’elaborazione da parte di Clearview AI. Vede la violazione del potere Contro il regolamento sulla protezione dei dati pubblici.

READ  Edna: il vulcano italiano rallenta - si sta formando lo tsunami ora?

Critiche in aumento in Europa

L’Organizzazione europea per i diritti civili (EDRi) ha accolto favorevolmente la sentenza Un passo nella giusta direzione Divieto assoluto di monitoraggio biometrico in Europa. Diverse organizzazioni membri dell’EDRi, in collaborazione con privati ​​e l’ONG italiana Hermes Center, hanno presentato denunce all’autorità di regolamentazione italiana nel maggio 2021.

C’è anche un’opposizione internazionale a Clearview AI. Iniziativa Recupera la tua faccia Chiede la fine della sorveglianza biometrica di massa in Europa. Esiste anche un’alleanza di organizzazioni per la protezione dei dati in altri paesi europei Reclami presentati contro Clearview AI. In Germania circa a Azioni amministrative contro il gruppo.

Più di recente, Clearview AI ha pubblicato titoli sulla guerra di aggressione russa in Ucraina: la società ha fornito sicurezza all’Ucraina dopo l’invasione russa. Il motore di ricerca dei volti è disponibile gratuitamente. I soldati russi caduti utilizzando il software vengono ora identificati in Ucraina. Le autorità ucraine hanno successivamente contattato i parenti dei morti attraverso account di social media.

Clearview AI non ha ancora commentato pubblicamente le accuse dei funzionari italiani. Non è quindi ancora chiaro come la società attuerà i requisiti del Garante per la protezione dei dati personali italiano.