Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cinque valori del sangue che possono indicare la longevità

Cinque valori del sangue che possono indicare la longevità
  1. 24vita
  2. Vivi sano

Non è possibile determinare se una persona sta invecchiando velocemente o lentamente solo dal suo aspetto. Alcuni valori del sangue possono fornire indicazioni di longevità.

Molte persone desiderano mantenersi in forma e invecchiare in buona salute il più a lungo possibile. Per raggiungere questo obiettivo esistono diversi fattori che favoriscono la longevità e alcuni di essi possono essere influenzati. Ad esempio, lo stile di vita personale gioca un ruolo importante. Chi mangia sano e fa sufficiente attività fisica può prolungare la fase sana della propria vita e invecchiare più lentamente. Esistono infatti segnali che indicano se stai invecchiando lentamente o rapidamente. Anche i valori del sangue possono fornire informazioni.

Invecchiamento in buona salute: cinque valori del sangue possono fornire indicatori di longevità

Prolungare la fase sana della vita è probabilmente il desiderio di molte persone. © ImageBroker/Olexander Latkun/Imago
  • L’aspetto fisico fornisce indizi sul processo di invecchiamento: secondo la scienza, le persone che sembrano più giovani hanno un rischio minore di sviluppare malattie legate all’età.
  • I biomarcatori del sangue svolgono un ruolo importante nella salute e nella durata della vita fornendo informazioni sull’equilibrio di ormoni, vitamine e minerali.
  • Gli esami del sangue possono rilevare malattie, condizioni dei globuli bianchi e rossi e infiammazioni nel corpo che possono causare malattie come il diabete e il cancro.
  • La fosfolipasi A2 associata alla lipoproteina (Lp-PLA2) funge da marcatore di cambiamenti vascolari infiammatori e può indicare un aumento dell'attività infiammatoria nella parete dell'arteria, che a sua volta indica un aumento del rischio di infarti e ictus.
  • L’omocisteina sierica è un altro importante indicatore legato alla longevità e può indicare il rischio di aterosclerosi e malattie cardiovascolari.
  • Una carenza di vitamine B6, B12 e B9 può portare ad un aumento dei livelli di omocisteina, che può essere rilevato mediante un esame del sangue.
  • La vitamina D svolge un ruolo cruciale nel corpo umano e influisce sulla resistenza delle ossa, sul sistema immunitario, sul sistema nervoso, sulla salute mentale e sulle malattie croniche.
  • La proteina C-reattiva (CRP) è un indicatore essenziale di invecchiamento sano e longevità, poiché livelli elevati possono indicare un'infiammazione nel corpo.
  • Il livello di acido urico nel sangue è un importante indicatore di longevità e può indicare malattie legate all’età, nonché infezioni, malattie del fegato, diabete e malattie cardiovascolari.
  • Un aumento della concentrazione di acido urico nel sangue, chiamato anche iperuricemia, può essere rilevato mediante esami del sangue e indica la presenza di depositi nelle articolazioni e nei reni.

Non perdete l'occasione: trovate tutto ciò che riguarda la salute nella newsletter del nostro partner 24vita.de.

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull'argomento sanitario in questione e non è quindi destinato all'autodiagnosi, al trattamento o alla terapia. Non sostituisce in alcun modo la visita dal medico. Alla nostra redazione non è consentito rispondere a domande individuali sulle condizioni mediche.

L'editore ha scritto questo articolo e poi ha utilizzato un modello linguistico AI per migliorarlo a sua discrezione. Tutte le informazioni sono state attentamente controllate. Scopri di più sui nostri principi di intelligenza artificiale qui.