Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Chi li circonda è “sorpreso” dalla reazione: la diagnosi di cancro di re Carlo potrebbe essere arrivata “troppo presto”

Chi li circonda è “sorpreso” dalla reazione: la diagnosi di cancro di re Carlo potrebbe essere arrivata “troppo presto”

I dintorni sono “stupiti” dalla reazione
La diagnosi di cancro di Re Carlo potrebbe essere arrivata “troppo presto”

Ascolta il materiale

Questa versione audio è stata creata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia la tua opinione

Riuscirà Re Carlo a sconfiggere il cancro? Secondo un quotidiano britannico le possibilità di guarigione sarebbero buone grazie ad una diagnosi precoce. Quindi forse la recente operazione alla prostata che ha rivelato la diagnosi è stata un enorme colpo di fortuna.

Aspettative del re Carlo III: secondo quanto riportato dai media britannici, le sue condizioni sono “buone” dopo che gli è stato diagnosticato un cancro. Secondo le informazioni del Daily Mail, la malattia è stata scoperta “molto presto”. Il giornale ha anche riferito che l'atteggiamento positivo del re ha “stupito” la sua famiglia e i suoi amici. Quelli intorno a lui erano stupiti dalla sua determinazione a “andare avanti come al solito”.

Un amico di famiglia ha detto che Charles era “molto positivo”, secondo il Daily Mail, aggiungendo: “Per quanto ne so, è sveglio come al solito e così positivo che non sapresti nemmeno che ha una malattia”. Fortunatamente, la malattia è stata diagnosticata molto presto, “per quanto ne sappiamo”. Ha continuato dicendo che il re e i suoi medici sono di umore “molto positivo”.

Buckingham Palace aveva precedentemente annunciato che al 75enne era stato diagnosticato un tipo di cancro non specificato quando era stato sottoposto a un intervento chirurgico per iperplasia prostatica benigna a fine gennaio. Tutto ciò che è stato specificamente affermato è che non si trattava di cancro alla prostata.

Ritiro dagli incarichi pubblici

Lunedì una dichiarazione del palazzo afferma che il re Carlo ha iniziato “un trattamento regolare e i medici gli hanno consigliato di non svolgere alcun incarico pubblico durante questo periodo”. Continuerà tuttavia a dedicarsi agli affari statali e al lavoro d'ufficio ufficiale.

Il comunicato prosegue: “Il re è grato alla sua équipe medica per il rapido intervento reso possibile grazie all'intervento a cui è stato recentemente sottoposto in ospedale”. Charles “rimane ottimista riguardo al suo trattamento e attende con impazienza un pieno ritorno ai suoi doveri pubblici il prima possibile”. Ha deciso di pubblicare la diagnosi per evitare speculazioni.