Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Chelsea, Lione e Barcellona nelle semifinali della Women's Champions League

Chelsea, Lione e Barcellona nelle semifinali della Women's Champions League

Al: 28 marzo 2024 alle 20:54

Con il Squadra di calcio del ChelseaUN, Olimpico Lione E il Barcellona, ​​tre candidate tra le ultime quattro squadre della Women's Champions League. Alla fine tutte e tre le partite dei quarti di finale sono state in netto pareggio.

Mercoledì (27 marzo 2024) in casa contro l'Ajax Amsterdam dopo aver vinto 3-0 all'andata, il Chelsea si è accontentato di una vittoria per 1-1 (0-0). Mayra Ramirez (minuto 33)BluesChasity Grant (65) è riuscito a pareggiare per Amsterdam.

  • Quarti di finale
    Freccia destra

Al Chelsea, il nazionale tedesco Sjoicki Nosken, autore di una doppietta all'andata, è entrato come sostituto al 66', mentre il portiere di riserva Anne-Katrin Berger è rimasto in panchina.

Leon fa un lavoro breve

L'Olympique Lyonnais, vincitore del record, e il suo trio tedesco hanno vinto il ritorno dei quarti di finale contro il Benfica Lisbona, rivale del turno preliminare dell'Eintracht Francoforte, per 4:1 (1:1) e sono diventati la prima squadra a raggiungere le semifinali. Il Lione aveva già vinto l'andata in Portogallo 2-1.

Dei tre giocatori tedeschi nella rosa dell'OL, la nazionale Sarah Dabritz era titolare dopo il gol della vittoria all'andata, ma è stata sostituita a metà tempo. L'ex capitano della nazionale Dzenifer Marozsan e Laura Pinkarth non hanno giocato.

Cascarino segna due gol

Il vincitore della partita del Lione è stato Delfin Cascarino. La francese ha segnato i primi due gol (43 e 51) per i padroni di casa. Nella fase finale, Pathy Mbok (90+1) e Vicky Bicho Despon (90+6) hanno aumentato il punteggio. Il Lisbona, che nella fase a gironi aveva pareggiato 1-0 e poi 1-1 contro il Francoforte, è riuscito a pareggiare temporaneamente poco prima della fine del primo tempo grazie a Marie-Yasmine Aledio Dango (45').

Il Barcellona batte l'SK Brann

Giovedì sera, anche l'FC Barcelona ha delineato il suo percorso per difendere il titolo. La squadra catalana ha vinto il ritorno dei quarti di finale contro il club norvegese dell'SK Brann 3-1 (1-0) ed è passata con sicurezza alle semifinali dopo la vittoria per 2-1 all'andata. Il Barcellona affronterà il Chelsea lì ad aprile.

La campionessa del mondo e calciatrice spagnola Aitana Bonmatti (24esima) ha preso il comando, seguita dalla svedese Fridolina Rulfo (56esima) e Patri Guijarro (88esima). Una chiamata del 18enne Tommen Svendheim (70esimo) non è bastata per cambiare le cose per Brann.