Maggio 24, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Centro consumatori della Sassonia: causa contro la pubblicità su Amazon Prime | regionale

Centro consumatori della Sassonia: causa contro la pubblicità su Amazon Prime |  regionale

Dresda – Il Centro di consulenza per i consumatori della Sassonia sta preparando un'azione legale collettiva contro Amazon Prime Video.

Il fornitore di streaming offre ai propri clienti la possibilità di vedere annunci pubblicitari durante le trasmissioni future o di continuare lo streaming senza pubblicità per poco meno di tre euro extra al mese.

“Riteniamo quindi illegale questo tipo di richiesta e intendiamo avviare un'azione collettiva per tutti i soggetti interessati”, ha detto lunedì Michael Hamel, esperto legale presso il Centro di consulenza per i consumatori. Anche l'Associazione federale delle organizzazioni dei consumatori ha annunciato un'azione legale contro di essa.

Amazon aveva precedentemente annunciato che avrebbe offerto film e serie con pubblicità su “base limitata” a partire da lunedì. Dal punto di vista dei difensori dei consumatori, ciò non è sufficiente affinché il cambiamento abbia effetto.

L'offerente deve ottenere il consenso dei suoi utenti perché, secondo l'associazione, ciò costituisce una modifica sostanziale del contratto. L'Assemblea federale ha inizialmente avvertito Amazon Digital Germany GmbH e ora intraprenderà un'azione legale contro l'azione unilaterale.

Amazzonia Ha respinto queste accuse. Il portavoce di Amazon, Michael Ostermeier, ha dichiarato la scorsa settimana al portale specializzato “Media” che tutti gli obblighi legali sono stati rispettati.