Giugno 28, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Caso non confermato: le azioni Nordex calano: Nordex corregge gli obiettivi annuali – sono possibili numeri in rosso | newsletter

Nel 2022 solo nella migliore delle ipotesi sarà possibile ottenere numeri di rodaggio in nero. Invece, l’azienda prevede una perdita operativa. “Dobbiamo presumere che alcuni di questi effetti ci accompagneranno nel prossimo anno”, ha affermato bruscamente il CEO della società Jose Louis Blanco martedì sera dopo la chiusura della borsa di Amburgo.

La notizia spaventa gli investitori del mercato azionario: mercoledì le azioni Nordex sono scese, scambiate a volte nell’indice SDAX small cap, in calo del 19,12% a 10,16€. Al precedente minimo giornaliero, è addirittura sceso a 10,01 €. Gli analisti non sono rimasti molto sorpresi dall’avvertimento in sé, ma dalla portata.

Vivek Medha della banca statunitense Citigroup ha scritto di aver precedentemente considerato le aspettative di Amburgo troppo ambiziose e, secondo le dichiarazioni del concorrente danese Vestas, una riduzione era possibile. Tuttavia, questo è chiaro.

Con il senno di poi, William Mackey di Kepler-Chuvreaux, che ha declassato Nordex a “Reduce” a metà mese, si è rivelato un bravo ragazzo. Inizialmente è seguito un forte rimbalzo, ma Maki potrebbe essere in questo momento con il suo prezzo particolarmente basso di 7,80 euro. A lungo termine, ha persino messo in dubbio il successo di Nordex come azienda indipendente.

L’esperto Anis Zaghaya della banca d’investimento Oddo BHF ha abbassato il rating del titolo da “buy” a “neutral”. Ci sono molte ragioni per i tagli previsti, la maggior parte delle quali sono rari. L’analista si aspetta maggiori fluttuazioni dei prezzi fintanto che la situazione in Ucraina e Cina non migliorerà. Il collega analista Ajay Patel della banca di investimento statunitense Goldman Sachs ha commentato che l’annuncio non è stato una sorpresa completa nell’ambiente attuale, ma dovrebbe essere visto negativamente. Per l’intero anno, lo sconto sulle azioni Nordex ha superato il 21%. Secondo Constantin Hesse degli analisti di Jefferies, è probabile che le cose scendano per il momento, ma presume che le prospettive corrette siano già state in parte scontate.

L’EBITDA operativo (margine EBITDA) non dovrebbe essere compreso tra l’1 e il 3,5 percento delle vendite di Nordex, ma solo tra il 4 e lo 0 percento. L’Executive Board prevede anche un fatturato inferiore a quanto ipotizzato in precedenza: invece di 5,4-6,0 miliardi di euro, è probabile che si aggiri tra 5,2 e 5,7 miliardi di euro. Per fare un confronto: Nordex ha chiuso lo scorso anno con un fatturato di 5,4 miliardi di euro e un risultato operativo di 52,7 milioni di euro. Secondo il rapporto annuale, ciò corrisponde a un margine operativo dell’1%. Rimangono invariate le previsioni per investimenti intorno ai 180 milioni di euro e un coefficiente di capitale circolante inferiore a meno 7 per cento.

READ  Chiusure di fabbriche: l'epidemia di Corona in Cina sta costando miliardi ad Apple

Nordex e molti dei suoi concorrenti hanno lottato con catene di approvvigionamento limitate a causa della pandemia di coronavirus e hanno aumentato notevolmente i costi per diversi mesi. Le materie prime e l’energia in particolare stanno diventando più costose. Nordex è particolarmente colpito dall’aumento dei prezzi dell’acciaio, ma anche, ad esempio, del nichel, ha affermato il CEO Blanco in un’intervista all’agenzia di stampa finanziaria dpa-AFX a fine marzo. Blanco originariamente voleva un margine di profitto operativo dell’8% quest’anno. L’azienda ora descrive questo solo come un “obiettivo strategico a medio termine”. “La situazione attuale non è abbastanza sostenibile per essere redditizia”, ​​ha affermato il manager nell’intervista.

Il motivo per cui Amburgo ha indicato che Nordex ha ora corretto le sue previsioni per quest’anno è la guerra in Ucraina, tra le altre cose. Perché le sue conseguenze e gli effetti delle chiusure contro Corona in Cina non avrebbero potuto essere presi in considerazione a fine marzo “per insufficiente prevedibilità”. Ora sono incluse le conseguenze degli eventi geopolitici. Proprio come i costi aggiuntivi sostenuti da Nordex a seguito dell’attacco informatico di fine marzo. Oltre alle spese non ricorrenti per la ristrutturazione della produzione, che il gruppo si fa carico da tempo per aumentare la redditività.

Nella nuova previsione, Nordex separa ulteriormente i fattori di stress. Le scarse materie prime e i problemi della catena di approvvigionamento hanno il maggiore impatto negativo. Secondo l’Executive Board, la situazione instabile e le interruzioni della catena di approvvigionamento, in particolare nel caso delle spedizioni, hanno un impatto significativo sui progetti in corso. C’è una significativa carenza di acciaio e altri componenti vitali. È vero che la scala e l’estensione sono difficili da stimare e ancora difficili da prevedere. Tuttavia, Nordex prevede che questi fattori influiranno sul margine operativo di 2-2,5 punti percentuali.

READ  Il messaggio DHL "Non abbiamo potuto consegnare un pacco" può costare 700 euro

Inoltre, la società prevede una perdita di vendite di circa 200 milioni di euro come diretta conseguenza della guerra aggressiva della Russia in Ucraina. Inoltre, sono attese ulteriori cancellazioni a seguito di progetti che sono stati interrotti o cessati. L’impatto diretto di ciò potrebbe arrivare fino a un punto percentuale del margine operativo nell’anno in corso.

Nordex stima l’impatto degli impianti di produzione convertiti sui margini di profitto fino a 1,5 punti percentuali. Tra le altre cose, l’azienda vuole interrompere la produzione di lame rotanti a Rostock entro la fine di giugno. E le trattative qui sono già “a buon punto”, come si è detto martedì sera da Amburgo. Tra l’altro, i sindacati stanno negoziando la creazione di una società di traslochi e sperano che nuovi investitori prendano il controllo del sito. La chiusura riguarderà 600 dipendenti. Inoltre, Nordex ha chiuso la sede spagnola di La Vall d’Uixo.

Inoltre, è probabile che le chiusure legate al coronavirus in Cina esercitino pressioni sulle catene di approvvigionamento di Nordex e anche l’incidente informatico sta avendo un impatto. Il management si aspetta che questi fattori abbiano un impatto negativo sul margine fino a 1 punto percentuale.

Per quanto riguarda l’attacco hacker, secondo Nordex, non ci sono indicazioni che siano stati colpiti parchi eolici e sistemi di terze parti. Tuttavia, l’infrastruttura IT ha dovuto essere ricostruita. Ciò si traduce in ritardi e costi per Nordex. L’incidente informatico aveva già significato che Nordex doveva ritardare la presentazione dei numeri del primo trimestre. La relazione trimestrale sarà ora pubblicata il 20 giugno.

Prima della chiusura dell’impianto: accordo tra Nordex Management e Comitato Aziendale

Poche settimane prima dell’annuncio della chiusura della produzione di pale rotanti a Rostock a fine giugno, la direzione del costruttore di turbine eoliche ha raggiunto un accordo con il Labour Council. Secondo le informazioni rilasciate mercoledì, circa 500 dipendenti interessati riceveranno un’indennità di fine rapporto e un pagamento una tantum, nonché la possibilità di entrare a far parte di un vettore. Lì ricevono sostegno nella loro ricerca di un nuovo datore di lavoro. La direzione aveva precedentemente informato i dipendenti in occasione di una riunione d’affari dell’esito dei negoziati.

READ  Google-Bilanz: Alphabet-Aktie springt an: Google-Mutter Alphabet steigert Umsatz und Gewinn - Aktiensplit kommt | Nachricht

Inoltre, Nordex sta aumentando la sua indennità di trasferimento di breve durata al 90% dello stipendio netto per un periodo da cinque a dodici mesi. Tutti i tirocinanti nella produzione di lame rotanti potranno continuare la loro formazione con un partner di collaborazione nella regione o in un’altra sede Nordex.

Il direttore delle risorse umane Konstantin Baltzer ha affermato che interrompere la produzione a Rostock è stato un passo doloroso. Questo è il risultato della pressione globale dei costi nel mercato e di un ambiente competitivo che da anni sfida l’industria dell’energia eolica.

“La situazione è sfortunata. Influisce sulla posizione industriale del Meclemburgo-Pomerania Anteriore”, ha affermato il ministro dell’Economia Reinhard Mayer (SPD). “L’azienda non può essere persuasa, anche se la transizione energetica sta diventando più veloce a livello nazionale”. Quindi non c’è quasi nessun produttore di turbine eoliche in Germania. “Continuiamo ad accompagnare le discussioni quando si tratta di potenziali acquirenti del sito”.

Meyer ha chiarito la scorsa settimana che il vettore sarebbe stato coperto solo da Nordex. A differenza dei cantieri navali MV, Nordex sta trasferendo una solida società offshore.

Rostock/Amburgo (dpa-AFX)

Prodotti gru selezionati su Nordex AGCon i knockout, gli investitori speculativi possono partecipare in modo sproporzionato ai movimenti dei prezzi. Seleziona semplicemente la leva richiesta e ti mostreremo i prodotti aperti appropriati su Nordex AG

La leva dovrebbe essere compresa tra 2 e 20

Non ci sono dati

Altre notizie su Nordex AG

Fonti immagine: Lukasek/Shutterstock.com, Nordex