Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cambiamenti climatici: Spagna e Portogallo sono più aridi di quanto non lo siano stati in 1.200 anni

Dal 1850 circa, il comportamento di Azzorre High è stato strano. Spesso diventa piuttosto grande e dirige le piogge invernali importanti lontano dalla penisola iberica.

La penisola iberica sta attualmente attraversando la peggiore siccità degli ultimi 1.200 anni e il motivo è sicuramente il cambiamento climatico. Questo è stato ora riportato da un gruppo di lavoro guidato da Carolyn C. Come riporta il team su Nature Geoscience, la persistente mancanza di precipitazioni è dovuta alle Azzorre, un’area persistente di alta pressione sul Nord Atlantico che tempo in Fu fortemente influenzato in Europa. Negli ultimi 250 anni, questo è stato particolarmente grande in inverno e quindi dirige la pioggia invernale Dalla Spagna E il Portogallo lontano.

Forse non c’era una situazione simile 1200 anni fa

L’altezza delle Azzorre è uno dei fattori che controllano il percorso dei sistemi di bassa pressione sul Nord Atlantico. In estate il suo centro è vicino alle Bermuda e in inverno si trova più nell’Atlantico occidentale vicino alle Azzorre. In condizioni normali, i fondali invernali che forniscono la maggior parte dell’acqua per la Spagna e il Portogallo possono passare a nord di questo nucleo ad alta pressione fino alla penisola iberica. Se invece l’altitudine è particolarmente elevata, sposta le precipitazioni al nord Europa e alla Scandinavia. Secondo i modelli, la maggiore altezza delle Azzorre ridurrà le precipitazioni di circa un terzo.

In effetti, i dati sulle stalattiti provenienti dalle grotte mostrano che tali anni sono insolitamente asciutti nella regione. Le analisi e le simulazioni climatiche del team indicano che questo è accaduto sempre più spesso negli ultimi 250 anni. I modelli suggeriscono che una situazione simile non esiste da almeno 1.200 anni, se non di più. Prima del 1850, cioè durante il clima dell’Olocene, che in gran parte non era influenzato dall’uomo, i sollevamenti gonfi delle Azzorre si verificavano una volta ogni dieci anni. Nel secolo successivo era ogni sette anni e dal 1980 ogni quattro anni.

READ  Nuovo regolamento per Corona: Lauterbach propone un test cittadino da 3€ - Wikipedia