Maggio 22, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bundesliga: sabato amaro di Max Kroos – prima punto in trasferta, poi donna in trasferta – Bundesliga

Weekend utilizzato per Max Cruise (33) e Wolfsburg!

Nonostante il vantaggio contro l’Hoffenheim, il VfL ha saltato la partita in soli quattro minuti e ha finito per perdere 2-1.

Il giorno di Mork a Max! Prima i punti in trasferta, poi la moglie in trasferta!

Le cose sono iniziate bene per Kroos e Wolfsburg: mentre l’ultima tempesta “Zeinab” imperversava sul campo, Jonas Wind (23) girava in testacoda in campo. Il nuovo arrivato dalla Danimarca (venuto da Copenaghen in inverno per 12 milioni di euro) promette lui stesso il suo obiettivo con un tacco all’indietro. La palla torna poi a Wind con Kruse e Philipp, che dai 14 metri di altezza colpisce palla sull’angolo destro (36′). Intervento del terzo gol nel terzo match di Kroos dopo il trasferimento dall’Union Berlin!

Dopo di che, l’attaccante, rimasto senza gol contro il suo rivale preferito Hoffenheim (nove gol in 20 partite), ha avuto poco da festeggiare.

Perché dopo l’intervallo, l’Hoffenheim ha travolto la difesa della Premier League inglese: primo, il sostituto Jacob Bron Larsen (23) ha segnato su calcio laterale per pareggiare (74). Poi il danese prepara anche il 2-1 di Kramaric (78). A proposito, il croato si è appena ripreso da Corona per la seconda volta!

Amaro per Cross: oltre ai punti, sua moglie Dilara se ne andrà presto, almeno per un po’. Nei prossimi giorni si recherà a Istanbul, dove si sottoporrà a cure per la mascella dopo aver avuto un incidente qualche anno fa. Anche lì il tempo doveva essere migliore di ieri a Wolfsburg (cinque gradi) – Dilara doveva essere riscaldata da una giacca calda, i sedili (“devo dire: hanno dei riscaldatori sedili fantastici!”) e Vac.


Kruse-Frau Dilara poco dopo Istanbul nei prossimi giorniFoto: Instagram / dilaramardine

Kruse allo Sky al suo primo fallimento dopo due vittorie consecutive: “Prendiamo gol stupidi. Penso che abbiamo giocato una buona partita, ma non siamo stati abbastanza vigili in due momenti cruciali e non siamo stati duri in attacco. Abbiamo un grande possibilità di fare 2-0 prima del pareggio. Se lo facessimo. Quella cosa, il sacco è chiuso. Mi dà fastidio. Volevamo una terza vittoria e un’altra settimana tranquilla”.

Oltre ai punti, Jörg Schmidtke (57) lascerà presto il Wolfsburg. L’amministratore delegato ha esteso il suo contratto, che scade in estate, venerdì – ma solo per sette mesi fino al 31 gennaio 2023. Motivazione: copre ancora i piani per la prossima stagione – quindi si ritira al termine della finestra di mercato invernale. Poi è finita per l’ex portiere della Bundesliga. Schmadtke su Sky: “Terminerò la mia carriera manageriale al VfL nel 2023”.

E Hoffenheim? Quel successo lo ha spinto al quarto posto in Champions League, almeno fino ad oggi. Perché il marcatore e organizzatore Bron Larsen non si lascia fermare da un occhio nero. Ex giocatore professionista del VPVB su Sky: “È successo in allenamento con il nostro portiere, Oliver Bowman, esattamente una settimana fa. Ma ora è di nuovo tutto a posto”.

E c’è consolazione per Cross: i punti sono persi, ma Dilara è tornata!

READ  Per questi motivi Toni Kroos è assente alla partenza di Jogi Love a Wolfsburg