Giugno 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bruciore da rasoio negli uomini: i consigli più importanti per il suo trattamento

irritazione della pelle
Questo è il modo in cui gli uomini trattano correttamente l’ustione da rasoio e la prevengono

Dopo la rasatura, la pelle di molti uomini è molto irritata

© mheim3011 / Getty Images

I peli della barba crescono costantemente: crescono fino a quattro millimetri ogni giorno, con grande dispiacere di molti uomini che preferiscono la pelle liscia e devono radersi ogni giorno. Il risultato è una dolorosa ustione da rasoio.

La rasatura regolare irrita in modo permanente la pelle degli uomini e reagisce di conseguenza: arrossamenti, eruzioni cutanee e prurito sono tra i sintomi tipici dell’ustione da rasoio, che può essere particolarmente evidente sul collo. Ma come avviene questa irritazione della pelle? Ciò è dovuto alla perdita delle squame corneali, che vengono rimosse dai rasoi: di solito proteggono lo strato superiore della pelle dalle influenze esterne. Di conseguenza, ci sono molte ferite lievi come i tagli che possono facilmente infettarsi. È molto importante preparare la pelle per la prossima rasatura e prendersene cura dopo. Questo è l’unico modo per evitare bruciature da rasoio. Ciò che gli uomini dovrebbero considerare è spiegato di seguito.

Evitare ustioni da rasoio: come preparare la pelle

Dovresti prenderti il ​​tuo tempo per una rasatura precisa. Meno prepari la pelle per la procedura imminente, maggiore è il rischio di sviluppare un’eruzione cutanea dolorosa e pruriginosa: non essere avaro qui. Invece, è meglio fare quanto segue:

All’inizio può sembrare strano, ma è un metodo collaudato utilizzato dalle estetiste: applica un panno caldo e umido sulle parti del corpo che desideri radere per due minuti: questo apre i pori e ti rende più facile. Rimozione peli. Puoi anche usare un prodotto prebarba (come A olio da barba o uno generosoSi applica sulla pelle e agisce come una pellicola protettiva. Questo vale anche per la rasatura bagnata e asciutta.

Se preferisci una rasatura bagnata, dovresti sempre averne una schiuma da barba o gel da barba utilizzo. Applicare generosamente il prodotto e massaggiare sulla pelle: ciò consente alle lame di scivolare più facilmente sulla pelle. Come regola generale, maggiore è il tempo che intercorre tra l’uso e la rasatura, meno irritante sarà la tua pelle. È quindi possibile utilizzare un dopobarba o una lozione delicata per la pelle Dopo aver potato il palmo guida.

Durante la rasatura, dovresti sempre assicurarti di seguire la direzione della crescita. Se la lama è affilata, la tua pelle sarà liscia come se ti stessi radendo contro la direzione della crescita: interagisci con essa in modo più rilassato. Per lo stesso motivo, è importante almeno tu suono Sostituiscili regolarmente: se sono troppo sbiaditi, non scivolano più sulla pelle. Inoltre, nel tempo i germi si attaccano ai vecchi rasoi, il che a sua volta porta alla dermatite.

E anche la pressione gioca un ruolo decisivo durante la rasatura: per ottenere ogni singolo pelo, molti uomini premono la lama del rasoio contro la pelle e quindi la irritano completamente inutilmente. Presta attenzione a una pressione uniforme e non troppo forte: i rasoi fanno il resto da soli. Perché anche se le setole più spesse richiedono una pressione maggiore rispetto alle setole sottili, dovresti trovare una sana via di mezzo.

Dopo la rasatura, la pelle deve essere liberata da tutti i prodotti per la cura, preferibilmente con acqua pulita. È quindi possibile utilizzare un prodotto dopobarba (come una lozione) per calmare e lenire la pelle. Se hai la pelle sensibile, il prodotto non deve mai contenere alcol, altrimenti favorirà l’ustione da rasoio. Ne hai uno adatto balsamo Trovato, restate sintonizzati! I prodotti in continuo cambiamento provocano irritazioni alla pelle.

La rasatura irrita la pelle

Molti uomini si radono la barba ogni giorno e soffrono di irritazioni cutanee

© EHStock / Getty Images

Trattamento delle ustioni da rasoio: devi prestare attenzione

Se è già troppo tardi per evitare ustioni da rasoio, i sintomi dovrebbero essere alleviati rapidamente. Questo significa per te prima di tutto: se possibile, la pelle non dovrebbe essere rasata fino a quando non si riprende. Per accelerare questo processo, puoi utilizzare i seguenti suggerimenti:

Raffreddare le aree interessate con un cubetto di ghiaccio o a pad di raffreddamento I pori si richiudono a causa dell’acqua fredda. La buccia va poi asciugata con molta attenzione; Evita qualsiasi forma di attrito qui. È meglio lubrificare le aree di rasatura con un panno asciutto. se potete Dopo aver potato il palmo (Importante: senza alcool) Per calmare la pelle.

In alternativa, esistono anche dei rimedi casalinghi provati per le ustioni da rasoio, come il miele: i polifenoli in esso contenuti hanno un effetto antinfiammatorio. Oppure puoi mescolare una maschera per il viso: tutto ciò di cui hai bisogno è un quark, Olio di camomilla E ancora nettare d’api. Mescolare i tre ingredienti insieme e strofinare sulla pelle. Il prurito dovrebbe attenuarsi dopo 10-15 minuti.

Il talco per bambini, utilizzato anche in molti studi di ceretta, è delicato sulla pelle quanto efficace. Contiene ossido di zinco, che ha un effetto antinfiammatorio sulla pelle e può alleviare rapidamente l’ustione da rasoio. Al momento dell’acquisto, assicurati di farlo talco per bambini Il talco non è incluso – si dice che abbia un effetto cancerogeno.

Anche gli uomini si radono i genitali

L’ustione da rasoio è particolarmente dolorosa nell’area intima

© Diy13 / Getty Images

Bruciore da rasoio dopo la rasatura: cosa aiuta?

Soprattutto nell’area intima, l’ustione da rasoio può essere molto fastidiosa e dolorosa, soprattutto se si utilizzano prodotti per la cura sbagliati. Assicurati di scegliere il prodotto che Niente parabeniAllergeni e fragranze e coloranti inclusi. Invece prendine uno invece Gel per la cura dei sensitiviappositamente sviluppato per le zone intime degli uomini. Rimedi casalinghi come miele e quark non hanno posto qui, ma la camomilla e l’aloe vera hanno un effetto lenitivo e antinfiammatorio. Inoltre, previeni un ulteriore attrito con la tua pellicola protettiva. Lo stesso vale per gli indumenti larghi: finché si verifica un’ustione da alce nell’area genitale, è una buona idea evitare i tessuti stretti. È meglio indossare abiti larghi e ben ventilati fino a quando la pelle non si è completamente raffreddata.

Cosa fai con i peli incarniti?

I peli incarniti nell’area intima sono particolarmente fastidiosi e possono diventare un problema serio. Prova a rimuoverli accuratamente con una pinzetta (disinfettali in anticipo!) – se ciò non è possibile, puoi unguento per il treno aiuto. Questo viene strofinato sui peli incarniti sotto la pelle e coperto con un pezzo di cerotto per consentire alla ferita di guarire. Se nessuno dei suggerimenti ha aiutato o se i primi segni di infiammazione sono diventati evidenti, dovresti consultare un dermatologo. In caso contrario, rischi la formazione di ebollizione da peli incarniti, che possono essere rimossi solo chirurgicamente. È un processo lungo e doloroso che puoi evitare prendendo le dovute precauzioni.

Potrebbe interessarti anche:

Questo articolo contiene i cosiddetti link di affiliazione. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

ramo

READ  Ombre cosmiche a maggio: Eclissi lunare totale nell'Europa centrale