Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bottas vince davanti a Verstappen, Hamilton passa al quinto posto

(Motorsport-Total.com) – La Mercedes ha messo a segno una performance combattiva in F1 al Gran Premio di San Paolo e ha mantenuto i danni entro i limiti dopo che Lewis Hamilton è stato squalificato dalle qualifiche di venerdì. Valtteri Bottas ha vinto la gara di 24 giri davanti a Max Verstappen (Red Bull), Hamilton è arrivato quinto dopo una forte rimonta ed è arrivato decimo in griglia.

Valtteri Bottas conquista la pole position nella gara di San Paolo

Ingrandisci

Carlos Sainz (Ferrari) ha resistito alla pressione di Sergio Perez (Red Bull) ed è arrivato terzo nonostante le gomme morbide. Lando Norris (McLaren) è arrivato sesto, seguito da Charles Leclerc (Ferrari), Pierre Gasly (Alfatore), Esteban Ocon (Albin) e Sebastian Vettel (Aston Martin).

Mick Schumacher (Haas) è stato penultimo e ha conquistato il 19° posto in griglia per il Gran Premio di San Paolo.

su questo argomento:
Risultato sprint
griglia di partenza
Paddock in diretta
Streaming in diretta di mezzanotte: fai la tua domanda di giudizio!

In che modo Verstappen ha perso il primo posto?

In effetti, Verstappen ha anche avuto un inizio di serie migliore di Bottas. Ma dopo pochi metri lo slancio si è improvvisamente perso e anche Bottas, sfruttando le gomme morbide (Verstappen: Medium), è riuscito a prendere il comando con relativa facilità alla prima curva.

Forse il motivo della partenza lenta è stato lo spostamento verso l’alto. Verstappen ha riferito alla radio ai box: “Questo è uno stupido problema con la sincronizzazione del cambio tutto il tempo!” Più tardi, al primo giro, è uscito di pista fino a quando Sainz è scivolato. Ma Verstappen aveva solo un pilota Ferrari poco prima di lui.

READ  Lewis Holtby: HSV Time Shape - Il rap di Holstein Kiehl "va all'estremo"

Da allora, le corse sono state per lui un gioco di pazienza. Con il mezzo più duro avrà dei vantaggi su Bottas, soprattutto alla fine. Dieci giri dopo, Verstappen era indietro di un secondo e mezzo. E dopo il 15 (su 24) è apparso per la prima volta nella vetrina del DRS a Bottas.

Ma poiché aveva più da perdere che da vincere, Verstappen non ha corso rischi inutili e non ha osato attaccare seriamente Bottas. Alla fine, il finlandese è stato in grado di guidare a casa in sicurezza nello sprint e ha così conquistato il primo posto nel Gran Premio di San Paolo (ex Gran Premio del Brasile).

Cosa si sono detti i due dopo il nemico?

Bottas ha affermato di sapere che “l’inizio è l’occasione migliore per prendere l’iniziativa”. Sbarazzati della decisione sulle gomme morbide. “Ha funzionato davvero bene”, dice. Alla fine, però, ha dovuto lavorare sodo per non sbagliare, perché: “Alla fine le gomme erano molto usurate”.

Verstappen incolpa un problema per i cambiamenti nella brutta partenza. Dopo di che, il ritmo era “buono”. Ma: “Qui non puoi sorpassare perché le gomme si scaldano molto velocemente. Ho visto che Valtteri faticava sempre di più. Ma anche le mie gomme si sono deteriorate quando ho provato ad entrare nel suo DRS”.

Perché Hamilton è già partito dall’ultimo posto?

Successivamente è stato squalificato dalla stessa persona per DRS illegale nelle qualifiche del venerdì. Era ancora in grado di prendere parte allo sprint grazie a un permesso speciale dei commissari FIA. Perché ha realizzato tempi sul giro nelle sessioni di allenamento libero, il che indica chiaramente che non avrebbe fallito il 107% degli ostacoli.

READ  Questa è la migliore squadra della Baviera

Per inciso: le ragioni per pronunciarsi in lingua originale inglese sulle decisioni della FIA in relazione a Hamilton e Verstappen sono disponibili integralmente su “Paddock Live” con Robin Zimmerman Continua a leggere su Motorsport-Total.com e Formel1.de.

Com’è stata la gara di Hamilton per recuperare?

All’inizio, sia Haas che Williams l’hanno superato. È tornato dal primo turno al quindicesimo posto. È diventato emozionante quando davanti a lui c’era Yuki Tsunoda (AlphaTauri), un pilota della famiglia Red Bull. Ma Hamilton ci ha lavorato poco. Sulla Senna-S, ha frenato così tardi all’esterno che è quasi andato a sbattere contro le Alfa Romeo mentre gli passava davanti.

E nella chiave ha continuato. La McLaren ha anche affrontato Daniel Ricciardo. Oltre a ciò, Hamilton inizialmente lo trovò più difficile. Tuttavia, al giro 12, ha preso bene l’ultima curva, si è risucchiato all’inizio e alla fine e ha passato Senna-S. Poi sono arrivati ​​relativamente presto Vettel, Akon e Gasly.

Un giro prima, Hamilton Norris ha reagito con una manovra coraggiosa. Doveva essere il suo ultimo lavoro della giornata. “Non è ancora finita”, ha detto alla radio mentre tagliava il traguardo. Alla fine è arrivato quinto, a 20,9 secondi da Bottas. Ciò significa il decimo posto in griglia per il Gran Premio.

Com’è stato lo sprint dal punto di vista tedesco?

Per quanto riguarda Sebastian Vettel, rientra nella gamma delle capacità di Aston Martin, ok. Ha vinto due posti nelle prime fasi e poi ha seguito Ocon per le lunghe percorrenze. Alla fine ha conquistato il decimo posto. Ciò significa nono nella gara di domenica, perché Hamilton sarà indietro di cinque posizioni.

READ  Un nuovo motore per Verstappen in Arabia Saudita?

“Penso che questo fosse il limite per noi oggi”, dice Vettel. “Ho fatto un’ottima partenza e un buon primo giro. Ho preso due posizioni. Lewis è stato molto veloce. Non siamo riusciti a tenerlo”.

Mick Schumacher ha guidato una gara. Ha visto solo Hamilton guidare oltre la partenza. Quindi ha superato il campo con il suo compagno di squadra Nikita Maspin. Nemmeno Haas ha avuto possibilità contro la Williams. Alla fine è stata la P19 del tedesco. Almeno solido davanti a Masepin.

Qual era lo scherzo di oggi?

Va da Vettel. “Ora toccherò l’ala posteriore di Hamilton”, ha detto radioattivamente. “Sto scherzando. Prenderò l’ala anteriore. Probabilmente costa solo 25.000!” Riferendosi alla multa di 50.000 euro di Verstappen, che ha piazzato nel Parco chiuso dopo le qualifiche di venerdì…

Ricarica pagina: questo report qualificato viene costantemente aggiornato. Non sono previsti ulteriori aggiornamenti quindi questo avviso non è visibile.