Aprile 20, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bayern Monaco: PSG retrocesso – Messi e Mbappe stanno già masticando a Monaco! | gli sport

Bayern Monaco: PSG retrocesso – Messi e Mbappe stanno già masticando a Monaco!  |  gli sport

Il campione del mondo argentino è già a Monaco!

Bild ha catturato il calciatore mondiale Lionel Messi (35) lunedì alle 20:23 a cena presso l’hotel “Hilton am Tucherpark” del PSG.

Pasto di pasta dopo l’accesso straordinariamente anticipato agli ottavi di finale, seconda tappa del Champions League contro Bayern Monaco (mercoledì, 21:00/dozzina)!

Il calciatore internazionale Lionel Messi dopo aver mangiato un pasto a base di pasta - Marco Verratti seduto di fronte a lui

Il calciatore internazionale Lionel Messi dopo aver mangiato un pasto a base di pasta – Marco Verratti seduto di fronte a lui

Foto: Dennis Broda

Sette minuti fa, le star mondiali hanno fatto il giro di Kylian Mbappé (24) e compagnia alla proprietà direttamente nel Giardino Inglese – rigorosamente sorvegliata.

Circa 150 fan hanno aspettato invano al freddo. Le chiamate “Messi, Messi” in arrivo non hanno aiutato. Non c’erano firme!

Anche Mbappé era un po’ a disagio… Scene folli del Paris Saint-Germain prima della partita del Bayern Monaco

All’aeroporto “Franz Josef Strauss” i fan di Messi hanno già visto in metropolitana!

L’autobus della squadra del Paris Saint-Germain è stato prelevato direttamente dal jet privato sulla pista. Dopo un volo di 68 minuti, la squadra è atterrata all’aeroporto alle 19:22. I francesi sono arrivati ​​a bordo di un Boeing 737 operato dalla compagnia aerea charter lituana ClassJet (KLJ6701).

Kylian Mbappé sta andando a cena all'hotel della squadra

Kylian Mbappé sta andando a cena all’hotel della squadra “Hilton am Tucherpark”

Foto: Dennis Broda

Le superstar hanno poi preso l’autobus del PSG per l’Hilton am Tucherpark. Lì Messi e Mbappé sono stati accolti al freddo da circa 150 tifosi. Non ci sono stati più autografi o avvicinamenti dei fan!

Anche gli ex giocatori del Bayern Juan Bernat (30) e Renato Sanchez (25) si sono recati a Monaco. Il portoghese ha saltato l’andata (1-0 contro il Bayern) per un infortunio muscolare.

Neymar (31/tre-quattro mesi di riposo dopo l’operazione alla caviglia) non era in campo per la trasferta.

Si abbracciano calorosamente: gli spagnoli Juan Bernat (a destra) e Sergio Ramos

Si abbracciano calorosamente: gli spagnoli Juan Bernat (a destra) e Sergio Ramos

Foto: Dennis Broda

Un piano di viaggio insolito dal Paris Saint-Germain!

Il Bayern e la stragrande maggioranza delle altre squadre si recano sempre alle partite di Prima Divisione il giorno prima della partita per tenere una conferenza stampa subito dopo e spesso anche l’ultimo allenamento allo stadio. Anche Parigi di solito segue un programma simile.

Cena rilassante: Kylian Mbappe (a sinistra) e Sergio Ramos (secondo da destra)

Cena rilassante: Kylian Mbappe (a sinistra) e Sergio Ramos (secondo da destra)

Foto: Dennis Broda

Perché Messi e Mbappe sono venuti due giorni prima dell’inizio degli ottavi di finale all’Allianz Arena (mercoledì 21:00/DAZN)?

Secondo le informazioni BILD, ci sarà uno sciopero in Francia il 7-8 marzo contro la prevista riforma del sistema pensionistico, anche nel settore dei trasporti. A Parigi in particolare si prevedono una serie di guasti su bus, treni e traffico aereo. Per evitare problemi, il Qatar Club è semplicemente arrivato un giorno prima del solito. In partenza giovedì mattina, il traffico francese dovrebbe scorrere di nuovo senza intoppi.

Per il PSG, anche l’arrivo molto anticipato a Monaco ha uno svantaggio!

Il fuoriclasse Christophe Galtier (56) ha a disposizione un’intera giornata da trascorrere in hotel prima dell’inizio della conferenza stampa (17:15) e dell’allenamento finale all’Allianz Arena (18:15). Inoltre, c’è un tempo di attesa molto lungo presso la struttura il giorno della partita.

Le stelle del PSG potrebbero usare il loro tempo libero a Monaco per passeggiare nel Giardino Inglese o nell’Isar? Purtroppo un po’ improbabile…