Dicembre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bayern Monaco: l’ex stella Giovanni Elber si stabilisce con il calcio! – Bundesliga

Parole chiare dalla leggenda del campionato tedesco Giovanni Elber (50)!

In un’intervista a Kicker, l’ex attaccante del Bayern e attuale ambasciatore del Bayern ha parlato dei suoi momenti gloriosi nella sua carriera attiva in Bundesliga. Tuttavia, ricordava anche alcune cose che non gli piacevano affatto.

Elber fa i conti con il calcio!

Alla domanda sul suo trasferimento nel 1997 dal club tedesco Stoccarda per ingaggiare il Bayern campione per circa 6,5 ​​milioni di euro, Elber ha detto che avrebbe preferito rimanere nel “triangolo magico” con gli attaccanti internazionali Freddy Bobic (50) e Krasimir Balako (56).

Elber: “Non volevo andarmene, stavo per prendere un nuovo contratto”. Ma l’allora presidente del VFB Gerhard Mayer-Vorfelder (78) voleva vendere il brasiliano al Bayern Monaco il più rapidamente possibile a causa delle commissioni elevate.

“Questo mi ha aperto gli occhi. Il calcio è in parte una tratta degli schiavi e spesso i club fanno quello che vogliono con i giocatori. L’ex attaccante, che è ancora il terzo miglior attaccante straniero della Bundesliga dopo Robert Lewandowski (312 gol) e Claudio Pizarro (197 goal) con 133), ha detto l’ex attaccante.

00:50

in un vestito di lattice
Chi era la donna accanto a Mbappé?

Fonte: twitter.de/@francefootball, Stats Perform

Ma non è solo per il suo passaggio dal VFB al Bayern Monaco che Elber si sente infastidito da Kicker. Anche l’ex attaccante della nazionale non ha lasciato una bella pettinatura all’allenatore del Bayern Monaco Ottmar Hitzfeld (73) e alla sua partenza dal Bayern Monaco. In particolare, si tratta di tagliare le forbici con la star olandese Roy Mackay (47) nel 2003.

READ  Bundesliga: Nkunko e Wirtz rimarranno davvero in carica fino alla scadenza del contratto? - Bundesliga

Questo trasferimento era sinonimo dell’uscita di Elber dal Bayern Monaco, anche se l’ex attaccante è stato di nuovo il capocannoniere della Bundesliga nel 2003 e ha vinto la doppietta di campionato e DFB Cup con il Bayern. “Lui (l’allenatore Hitzfeld, ndr) mi ha detto chiaramente che dovevo andare perché Roy McKay è stato coinvolto”, ha detto l’ex stella del Bayern Monaco.

Anche prima, dice Elber, non gli era permesso trasferirsi in Spagna, anche se gli sarebbe piaciuto giocare di nuovo all’estero: “Quanto vuoi restare?” Il presidente del Bayern Monaco Franz Beckenbauer (77) ha detto quando gli è stato chiesto nel 2001 dopo che il Bayern è diventato il campione della Champions League. La risposta di Elber: “Franz, sto già facendo un sacco di soldi”.

Si dice che Barcellona e Real abbiano mostrato interesse. Elber: “La Spagna mi avrebbe voluto esattamente”.