Giugno 28, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Basket: Hamburg Towers 88:95 vs Bonn – Finale dei quarti di finale – Basket

I giovani di Bonn hanno fatto wumpa con i loro fan. Sposta l’hamburger nella cabina. Alle 20:26 si è conclusa la terza stagione delle torri della Lega tedesca di basket. Nel terzo quarto di finale, hanno concesso un terzo fallimento – 88:95 (54:48). Questo è tutto…

“Sono molto orgoglioso”, ha detto l’allenatore uscente Pedro Calles. “A volte devi accettare che il tuo avversario fosse migliore. È stata una buona stagione. Non puoi dimenticare dov’era il club due anni fa”.

A quel tempo, Corona salvò le torri dalla caduta. Calles li ha poi portati ai playoff della BBL e dell’EuroCup. Ma non è riuscita con la prima vittoria.

Come nelle prime due partite, le torri erano all’altezza degli occhi e addirittura fino a 12 punti di vantaggio! “Non mi sento come se avessimo spazzato via 3-0”, sospirò il nazionalista Justus Holtz. “Eravamo sul punto di vincere ogni partita. Purtroppo due o tre minuti alla fine sono sempre stati decisivi”.

Inselpark è in vendita per la prima volta da febbraio 2020. 3.400 fan hanno lasciato le orecchie a bocca aperta. Ma alla fine è stato il più giovane a mandarla via: il giocatore dell’anno della League Parker Jackson Cartwright (26). Il ragazzo di 1,80 metri, apparso nell’ultimo quarto, ha disfatto le torri da solo (31 punti). Holats è pieno di lodi: “PJC ha dimostrato oggi – e per tutta la serie – di essere stato meritatamente premiato come Giocatore dell’anno. Rispetto e congratulazioni a tutta la squadra di Boone”.

“E’ stata una grande promozione per il basket”; ha detto l’allenatore ospite Thomas Isalo. “Ogni partita sarebbe potuta finire diversamente”.

READ  La Germania in semifinale per la prima volta in 14 anni

Il miglior hamburger è stato Gaylon Brown (21 punti). “Sono molto orgoglioso dei ragazzi”, ha detto Ami.

Proprio come il presidente Marvin Willoughby: “Non posso incolpare la squadra. Il punto centrale di questa serie di vittorie era che non abbiamo vinto la prima partita”.

Le costellazioni stanno ora affrontando un nuovo inizio. Il recalcitrante Calles non ha rinnovato il suo contratto dopo due anni e preferirebbe andare all’Oldenburg. La sua epoca è ancora incompleta.

Avanzano anche le star Caleb Humsley (25 / USA) e Mike Kotsar (25 / Estonia). È altamente improbabile che Holtz rimanga domestico (secondo BILD). Il giocatore della nazionale ha riferito sul draft NBA. Altrimenti interessano Alba e Bayern.

A peggiorare le cose, il grande sponsor VTG sta per ritirarsi…