Dicembre 9, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bares for Rares: “Non sapevo quale fosse il mio tesoro”

Un maestro di Norimberga porta al “Bares für Rares” qualcosa che né l’esperto né il mercante hanno mai visto in tale stato. Quando stabilisce il prezzo che vuole, Sven Deutschmann è sbalordito.

“Wow, è fantastico! Mio Dio in paradiso”, grida il curatore Luci Horst Quando vede il teatro di carta in cui lavora Johannes Krapp”contanti vs rari“Vuoi vendere?” chiede il 44enne. Chi nella tua famiglia era un burattinaio?

“Non lo sappiamo davvero. Mia madre l’ha trovato a casa dei miei nonni e non l’aveva mai visto prima”, ammette l’insegnante di Norimberga. Fortunatamente, l’esperto di giochi Sven Deutschmanek può aiutarti. Sa che “il teatro di carta è apparso all’inizio del XIX secolo, prima in Germania, poi in Inghilterra e poi si è diffuso in tutta Europa”.

Serie di foto con 25 foto

Gli esperti di “Bares for Rares” sono rimasti inorriditi dal prezzo richiesto

“Sono morti mentre i media continuavano a svilupparsi. C’erano radio e radio e non c’era più alcun interesse”, continua l’esperto. Sottolinea favorevolmente che oltre a vari personaggi, ci sono libri di testo come “Hansel e Gretel” in cui i pezzi possono essere eseguiti. Scopre anche che il teatro è decorato con le parole “Thalia” – l’ispirazione greca per l’intrattenimento e la poesia.

“Lo stato di conservazione è impressionante. Devo dire francamente che raramente ho visto un pacco così grande e ben conservato”, si entusiasma Deutschmann. Quando a Krapf è stato chiesto quale prezzo avrebbe voluto, ha risposto: “Devo ammettere che non ho idea di chi vorrebbe una cosa del genere ed è per questo che ho pensato a 50 euro”.

READ  "The Voice Kids" - una star internazionale che ha incrociato le dita - TV

Deutschmann è assolutamente inorridito da questo. “Posso fare una domanda? Dici sul serio? Francamente? Sii onesto”, ha detto Krapf, sorpreso. “La più bella, naturalmente”, risponde Krapf. “Il teatro di carta stesso è così ben conservato che sono già tra il 600 e il 800 euro – ha dichiarato l’esperto – Poi abbiamo tutti i gruppi e le esperienze con noi. È dura perché devi trovare un acquirente: da 1.400 a 1.800 euro”, è l’expertise di Deutschmanek.

“Non sapevo che tipo di tesoro avessi lì.”

“Allora dico che se non c’è una guerra di offerte, non lo so nemmeno io”, dice Lechter e invia Krapf ai rivenditori. Sono molto eccitati quando vedono il teatro di carta. “Ci hanno reso così felici”, afferma il mercante d’arte Julian Schmitz Avila. “È davvero uno dei set teatrali più belli di questa varietà che abbiamo visto tutti, e comunque non è stato mostrato affatto”.

Ma il banditore Christian Fichtel ha iniziato il duello con 500 euro. E Schmitz-Avila lo ha aumentato direttamente a 1.000 euro, così che Fichtel ha finalmente affrontato 1.500 euro. Tuttavia, Schmitz-Avila ha già vinto la gara per 1.600 euro. “Congratulazioni, questo è un pezzo da museo”, Vechtel si congratula con lui per il suo acquisto. Neanche Krapf riusciva a credere alla sua fortuna: “È stato fantastico. Non sapevo che tipo di tesoro avessi lì e ovviamente è molto più bello”.