Luglio 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aziende sopravvalutate: il vicepresidente del Berkshire Charlie Munger lancia l’allarme: “Questo mercato è più pazzo di quanto non fosse durante la bolla delle dotcom” | newsletter

Charlie Munger preoccupato per gli alti ascolti dell’azienda
Costco e BYD sono ancora buoni investimenti
Le criptovalute non avrebbero mai dovuto essere inventate

L’attuale situazione dei mercati azionari è una delle principali preoccupazioni per l’investitore stellare e vicepresidente di Berkshire Hathaway Charlie Munger. Il compagno di lunga data Warren Buffett lo ha riconosciuto alla Hearts and Minds Investment Leaders Conference all’inizio di questo mese, secondo il quotidiano economico australiano. Il mito del mercato azionario è particolarmente a disagio con le valutazioni estremamente elevate delle società quotate. Ciò ha fatto sembrare il mercato “più pazzo” di quanto non fosse al tempo della bolla delle dot-com nei primi anni 2000. Ammette che all’epoca c’erano alcune società che registravano valutazioni più elevate, ma nel complesso, il mercato azionario di oggi sembra essere più disfunzionale per lui. Quindi ha riassunto: “Non posso sopportare di partecipare a queste folli mutazioni”.

Secondo Munger, ci sono aziende che ora scambiano 35 volte i loro risultati. Ciò renderebbe più difficile per gli investitori fare buon uso dei loro investimenti rendimenti Per ottenere: “È difficile ottenere risultati che possono essere descritti come naturali”, afferma Munger in questo contesto.

Charlie Munger dipende da Costco

Tuttavia, ha anche sottolineato alla conferenza che ci sono due società che può sicuramente descrivere come buoni investimenti. L’investitore stellare non ha trovato altro che parole di elogio per la catena di vendita al dettaglio statunitense Costco. A differenza di altri rivenditori, l’azienda si concentra sul proprio programma di adesione ai clienti e, secondo Munger, ha il potenziale per diventare un “gigante giocatore di Internet”. Munger è arrivato al punto di dire che preferiva persino Costco al gigante di Internet Amazon.

READ  IG Metall annuncia la sua opposizione: Alstom annuncia tagli di posti di lavoro a Berlino e nel Brandeburgo

BYD “come una delle migliori aziende al mondo”

La seconda società evidenziata da Charlie Munger è il produttore cinese di auto elettroniche BYD, in cui Berkshire Investment Holdings è stato a lungo uno dei principali investitori. “La Cina è orgogliosa di BYD e dovrebbe esserlo. È una delle migliori aziende al mondo”, ha affermato il vicepresidente di Berkshire. – Trading di bitcoin con Plus 500: ecco come funziona. Il 72% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando si utilizza questo fornitore Trading CFD. Dovresti pensare attentamente se puoi correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Inoltre, l’investitore stellare ha espresso la sua felicità per il fatto che il mondo si stia ora spostando verso tecnologie più rispettose dell’ambiente: “Adoro il fatto che stiamo rapidamente riducendo il consumo di carbone, benzina e diesel e stiamo invece utilizzando l’elettricità da fonti rinnovabili”.

Le criptovalute non avrebbero mai dovuto essere “inventate”.

Come il suo caro amico Warren Buffett, anche Munger ha confermato in un’intervista con The Australian Business Review di non essere un fan delle criptovalute. A suo avviso, la criptovaluta “non avrebbe mai dovuto essere inventata”. Ritiene inoltre che avrebbe dovuto essere vietato, come è accaduto in Cina, ad esempio. Questa è stata la decisione giusta. “Voglio fare soldi vendendo cose che sono buone per loro e non male per le persone”. Tuttavia, Munger afferma che le persone che vendono criptovalute “non penseranno al cliente, pensano solo a se stesse”.

Parole di elogio per Wegner Elon Musk…

Per gli appassionati di criptovalute e il presidente di Tesla Elon Musk, il vicepresidente del Berkshire ha trovato molte parole positive. Quindi Musk è molto capace, ma pensa di poter fare più di quello che già fa e questo lo ha aiutato. Mai sottovalutare chi si sopravvaluta. È chiaro che alcuni dei più grandi successi sono dovuti a persone che cercano di fare cose troppo estreme perché troppo sicure di sé. E se lo fanno, beh, allora hai Elon Musk”, dice Munger.

READ  Palloncino Bowser scontato del 42%.

…e il fondatore di Amazon Jeff Bezos

L’investitore stellare ha anche descritto il fondatore di Amazon Jeff Bezos come un “uomo brillante” secondo l’Australian Business Journal. Bezos è stato anche abbastanza fortunato da poter cavalcare l’onda di Internet che lo ha spinto verso l’alto. Inoltre, è qualcuno che ha “lavorato sodo” per ottenere “risultati notevoli”.

La redazione di Finanzen.net

Altre notizie su BYD Co., Ltd.

Fonti immagine: Kent Sievers/Shutterstock.com, Nick Webb/CC BY 2.0-by-sa