Aprile 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Australia occidentale: dov’è la piccola capsula radioattiva?

Australia occidentale: dov’è la piccola capsula radioattiva?

Stato: 29/01/2023 19:20

Dal 25 gennaio, le autorità dell’Australia occidentale sono alla ricerca di una piccola capsula radioattiva, a una distanza di 1.400 km. La loro radiazione è allarmante. Ma non è chiaro se possano essere trovati.

È in corso una ricerca nell’Australia occidentale per una capsula radioattiva di dimensioni millimetriche che sembra essere caduta da un camion mentre veniva trasportata da una miniera a un magazzino vicino a Perth, a 1.400 chilometri di distanza. Secondo il presentatore televisivo della ABC, il fatto che la capsula fosse scomparsa è stato scoperto solo il 25 gennaio quando il camion è stato scaricato, anche se il trasferimento è avvenuto dal 10 al 16 gennaio.

Il vice premier dell’Australia occidentale, Roger Cook, ha affermato che a causa del materiale estremamente pericoloso, la perdita della minuscola capsula di sei millimetri per otto è stata estremamente preoccupante. Il Dipartimento della salute dell’Australia occidentale ha informato i residenti venerdì sera. L’ufficiale sanitario distrettuale, Andrew Robertson, ha emesso un avviso urgente. Chiunque scopra una piccola capsula deve allontanarsi di almeno cinque metri.

La radiazione è come dieci raggi X in un’ora

Robertson ha sottolineato che la capsula contiene cesio-137 radioattivo ed emette una grande quantità di radiazioni. In un raggio di un metro, ciò equivale a circa dieci raggi X in un’ora o alla quantità di radiazioni naturali a cui una persona sarebbe normalmente esposta in un anno intero. Secondo Robertson, emettono raggi beta e gamma. “Se ti avvicini, puoi subire danni alla pelle, comprese ustioni cutanee.” Il funzionario sanitario ha pubblicato una foto della capsula su Twitter.

Secondo l’emittente televisiva ABC, la capsula faceva parte di un radiometro comunemente utilizzato per misurare la radioattività negli impianti di lavorazione del petrolio e del gas. Questi dispositivi sono utilizzati anche nel mining. Il minerale di ferro viene estratto principalmente nell’area intorno alla città di Newman, dove è iniziato il trasporto.

L’attrezzatura mancante ostacola la ricerca

Utilizzando rilevatori portatili di radiazioni e metalli, le squadre antincendio e di soccorso hanno perquisito 36 chilometri della trafficata strada merci. Le autorità hanno anche utilizzato i dati GPS del camion per determinare il percorso esatto e contrassegnare i punti di sosta. Agli automobilisti che viaggiano sulla Great Northern Highway è stato chiesto di controllare i loro pneumatici. La capsula potrebbe essersi bloccata e raggiungere altre parti del Paese. Le autorità hanno avvertito che non vi era alcuna garanzia che la capsula sarebbe stata trovata.

APS ha riferito che la ricerca è stata ostacolata dalla mancanza di attrezzature. Pertanto, altri paesi dovevano fornire attrezzature adeguate per la ricerca.

La Rio Tinto Mining Company, che gestisce la miniera, ha dichiarato di aver assunto una società di trasporti radiali per imballare e trasportare la capsula. Il vice primo ministro Kok ha dichiarato di non poter decidere se Rio Tinto si assumerà la responsabilità dell’incidente.