Gennaio 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Aumento improvviso: i casi Corona raddoppiano in Sudafrica

Stato: 01.12.2021 22:43

Il doppio dei nuovi contagi da coronavirus in un giorno: in Sudafrica il numero di casi positivi sta aumentando drammaticamente. Non è chiaro se questo sia correlato alla nuova variante Omikron.

Il numero di persone risultate positive al coronavirus in Sudafrica è raddoppiato in un giorno. Di circa 52.000 test, 8.561 sono risultati positivi, ovvero il 16,5%, secondo il South African Institute of Infectious Diseases (NICD).

Martedì sono stati segnalati 4.373 casi positivi, lunedì 2.273. In numeri assoluti si tratta di casi molto inferiori rispetto alla situazione attuale in Germania. Tuttavia, l’altissimo tasso di positività del 16,5% potrebbe essere indicativo del rapido sviluppo e del gran numero di infezioni non segnalate nel paese. All’inizio di novembre, circa l’uno per cento dei test era ancora positivo.

In Sudafrica, che ha una popolazione di circa 60 milioni di abitanti, a giugno e luglio sono state registrate più di 20.000 nuove infezioni al giorno, molto più di adesso. All’inizio di novembre sono state segnalate una media di circa 200 nuove infezioni al giorno, ma poi i numeri sono aumentati di nuovo in modo drammatico.

Il rapporto con Omicron non è chiaro

Non è ancora chiaro se il repentino aumento sia legato alla nuova variante Omikron. La variante è stata scoperta per la prima volta in Sud Africa e descritta in Sud Africa. Il ricercatore Richard Lessels, che ha contribuito alla scoperta della variante dell’omicron B.1.1.529, ha affermato, tuttavia, che il mutante “diventerà rapidamente la variante dominante”.

In un briefing al parlamento sudafricano, Lisels ha affermato che il numero di ricoveri è in aumento e che le prossime settimane mostreranno come funzionerà la nuova alternativa. Il virus cerca i deboli per continuare a vivere se stesso. “Le vaccinazioni assicurano che tu non vada in ospedale, che non muoia, e lo fanno così bene anche di fronte a questa nuova alternativa”, dice Lissels.

READ  Dopo la morte di una donna incinta: proteste contro il divieto di aborto in Polonia

Per scoprire se qualcuno ha una variante dell’omicron, i genomi del virus devono essere sequenziati. L’Omikron è stato trovato nel 74% dei genomi esaminati a novembre, secondo l’Istituto sudafricano di malattie infettive. Gli esperti stanno attualmente studiando se l’Omikron si trasmette più facilmente a causa delle sue mutazioni rispetto alla variante delta del coronavirus che è attualmente prevalente in molti luoghi e se i vaccini sono ancora abbastanza efficaci contro di essa.