Gennaio 30, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Apple Music Classical: nuove informazioni di nuovo, ma la data di inizio non è chiara

Uno degli annunci di Apple, che l’azienda deve ancora implementare, arriva dall’area dei contenuti: entro la fine del 2022, Apple Music Classical dovrebbe effettivamente apparire come un’app separata per gli amici di musica classica su tutta la linea. È un’estensione del servizio Primephonic, che Apple ha acquisito nel 2021, e mira a migliorare notevolmente l’utilizzo del servizio di streaming da parte del genere, inclusa la ricerca e la cura riviste.

Ma dal primo annuncio di Apple Music Classical nell’agosto 2021, il produttore di iPhone ha taciuto quando verrà finalmente lanciato. Solo di tanto in tanto ci sono indicazioni indirette che qualcosa sta succedendo nel background di Apple. Ora le tracce sono tornate: l’ultima versione di iOS contiene informazioni di prima mano su Apple Music Classical.

L’aggiornamento 16.3 per iPhone è stato rilasciato lunedì. Già nella versione beta era presente Musica Apple classica maschile, come hanno scoperto gli investigatori su Twitter, prima con un segnaposto (“abbreviazione di Apple Classical”), e ora con il nome completo. Ci sono stringhe nell’app Music ufficiale che indicano che l’app (non ancora disponibile) ha aperto il servizio Classic: “Apri in Apple Music Classical” è il nome della voce di menu che non è ancora accessibile.

Ci sono altre stringhe con il termine in diverse schermate esplicative nell’app. Ci sarà un indizio che puoi trovare un artista anche “nell’applicazione dedicata alla musica classica”. Ciò dimostra che Apple sembra continuare a lavorare su Apple Music Classic e fare i preparativi necessari, anche se con risultati incerti.

Come accennato, Apple non commenta pubblicamente Apple Music Classical. Tuttavia, una possibile data di lancio è ormai imminente: l’HomePod di seconda generazione sarà lanciato ufficialmente il 3 febbraio. Questo è anche il momento in cui l’azienda potrebbe lanciare un servizio di classici, dal momento che gli altoparlanti Siri, con il loro suono più massiccio rispetto all’HomePod mini, sono adatti al genere.

READ  Disponibilità PS5: rifornisci qui!

Secondo le informazioni precedenti, Apple non prevede di vendere Apple Music Classical come componente aggiuntivo. Dovrebbe invece far parte del normale abbonamento Apple Music, che costa 11 euro. Puoi continuare a utilizzare normalmente il tuo account Apple Music in Apple Music Classic. Non è chiaro se esista anche una versione per Mac e PC dell’app, ma avrebbe senso.


Più Mac e i

Più Mac e i

Più Mac e i


(Laurea triennale)

alla pagina iniziale