Maggio 19, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Anche il vaccino HPV previene il cancro cervicale

Gli esperti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sono giunti alla conclusione che solo un vaccino HPV protegge dal cancro cervicale oltre a due dosi di vaccino. Ciò potrebbe significare che più ragazze in tutto il mondo possono essere vaccinate.

ha detto il dottor. Alejandro Craviotto, presidente del gruppo di esperti dell’OMS SAGE (Strategic Advisory Group of Experts on Immunization). “SAGE esorta tutti i paesi ad adottare i vaccini contro l’HPV e a dare la priorità ai colpi mancati nelle ragazze più grandi. Queste raccomandazioni consentono più vaccinazioni e impediscono alle ragazze e alle donne di sviluppare il cancro cervicale e tutte le sue conseguenze nel corso della loro vita”.

Gli esperti raccomandano una o due vaccinazioni per il gruppo target primario di ragazze di età compresa tra 9 e 14 anni e giovani donne di età compresa tra 15 e 20 anni. Le donne di età superiore ai 21 anni dovrebbero essere vaccinate due volte, ogni sei mesi a parte. Le persone immunocompromesse dovrebbero ricevere tre dosi, se possibile, ma almeno due.

Il cancro cervicale è stato soprannominato il “killer silenzioso”, ma al giorno d’oggi è quasi del tutto prevenibile. Più del 95% dei casi di cancro cervicale sono causati da papillomavirus a trasmissione sessuale. Nel 2020, solo il 13% delle ragazze e delle donne nel mondo è stato vaccinato. In particolare nei paesi a basso e medio reddito, il costo relativamente alto dei vaccini HPV è una delle ragioni dei bassi tassi di vaccinazione.

READ  Studio Corona: questo gruppo sanguigno è il più suscettibile alle infezioni