Febbraio 26, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Analisi dei dati: per Hansa, Braunschweig e Osnabrück non c'è speranza | NDR.de – Sport

Analisi dei dati: per Hansa, Braunschweig e Osnabrück non c'è speranza |  NDR.de – Sport

Al: 17 gennaio 2024 alle 9:19

Secondo i calcoli del GSN, Hansa Rostock, Eintracht Braunschweig e VfL Osnabrück sono le squadre retrocesse nella Seconda Lega. C'è ancora almeno una persona che ha la possibilità di restare in campionato in caso di retrocessione. Controllo dell'atterraggio.

Di Florian Neuhaus

I tre club del nord hanno già tirato la proverbiale corda: a partire da Daniel Scherning al Braunschweig, passando per Uwe Koschinat all'Osnabrück e più recentemente con Mirsad Selembegovic al Rostock, gli allenatori sono già stati cambiati ovunque. E se guardi la tabella, questo non è sorprendente.

Maggiori informazioni

Le domande e risposte più importanti sulla collaborazione tra NDR e GSN. Di più

L'Hansa ha 17 gol e 17 punti dopo 17 partite e all'intervallo è in zona retrocessione. Il fatto che il Braunschweig abbia “già” 14 punti è dovuto alle due vittorie con Scherning nelle ultime partite prima della pausa invernale.

Anche se Kochinat è stato l'ultimo ad accogliere la sua nuova squadra dopo l'amara sconfitta contro lo Schalke (0:4). Dopo i notevoli pareggi contro la capolista St. Pauli e la neopromossa Berlino, finora a Osnabrück sono stati segnati solo nove punti. NDR.de dà uno sguardo più da vicino ai tre club del nord in zona retrocessione.

Hansa Rostock

La speranza di Hansa è Selimbejovic, che è stato presentato come nuovo timoniere di “The Gear” solo durante le vacanze di Natale. Il 'Ratisbona originale' ha preso il sopravvento su un grande cantiere: nessuna squadra ha segnato così pochi gol a partita (0,35 a partita). Ci sono ragioni profonde per questo: in media ci sono stati solo sei assist in porta. Si tratta di un valore del campionato altrettanto negativo quanto i 315 passaggi giocati e la percentuale di successo del 78,10%.

Anche i duelli, che in realtà sono la competenza principale del Rostock, sono stati molto mediocri: solo il 45,69% dei duelli è stato vinto. E le cose si fanno davvero amare dato che il 34,86% dei duelli sul campo vengono vinti con l'attacco. Nel frattempo, gli avversari avevano una media di 2,14 gol attesi a partita. Anche qui l'Hansa è più debole di qualunque altro club.

Per contrastare tutto questo, il Rostock ha sicuramente bisogno di più pericolosità del gol e di più creatività in zona offensiva. Più potenza nei duelli e nei colpi di testa, ma anche nei passaggi sicuri. Tuttavia, la squadra trarrebbe vantaggio anche dall'avere un terzino destro o “railer” più difensivo, oltre ad avere un sei difensivo più visibile. Tuttavia non ci sono ancora state nuove aggiunte.

Maggiori informazioni

L'HSV ingaggia Levin Öztunali nella partita di prova a Verden.  © Camerieri Foto: Tim Groothus

Tutti gli arrivi e le partenze delle sette squadre di calcio della seconda divisione della Germania del Nord nella stagione 2023/2024. Di più

Eintracht Braunschweig

Il nuovo allenatore Sherning ha portato speranza ai Lions. Nove punti nelle sue prime cinque partite sono sicuramente impressionanti. Anche il conteggio di nove gol è impressionante, considerando solo sette gol in dodici partite prima che il 40enne diventasse allenatore del BTSV.

Con Niklas Tauer in prestito dal Magonza c'è già un nuovo giocatore. Il 22enne è un buon centrocampista e sa qualcosa del suo mestiere: il suo indice GSN di 59,29 dimostra che è un buon giocatore della seconda divisione. Ma in realtà ci sono altri cantieri nella band.

Ciò che è particolarmente evidente è la debolezza record della squadra. L'Eintracht ha segnato solo due gol su calci piazzati nella prima metà della stagione: uno meno in campionato. Nemmeno un calcio di punizione diretto (!) di Braunschweig è arrivato alla porta avversaria. Tuttavia, solo il 21,42% dei tiri della squadra è diventato effettivamente importante per i portieri.

Anche qui i problemi iniziano presto: solo il 69% dei passaggi in avanti è finito a un compagno di squadra, e il numero di passaggi nell’ultimo terzo è stato solo del 61% – nessun’altra squadra è così pessima.

La squadra trarrà grandi benefici dall’avere un secondo attaccante da gol accanto ad Anthony Ujah, che ha saltato gran parte della prima metà della stagione a causa di un infortunio. Invece delle abilità di Tower nel vincere la palla, aveva bisogno di più di una minaccia da gol, di uno stile di gioco creativo e offensivo e di abilità su palla morta.

Ma: il giovane del Magonza deve già affrontare tre partenze. Tower non è e non dovrebbe essere l'ultima arrivata.

VfL Osnabrück

Con nove punti il ​​VfL è in una pessima posizione. In questo millennio, solo sette club hanno registrato una cifra singola nella prima metà della stagione, e quasi tutti sono retrocessi quasi in silenzio a fine stagione. Il fatto che l'Osnabrück abbia già ingaggiato due nuovi giocatori, Athanasios Androutsos e Lex Tiger Lobinger, dimostra che non vuole semplicemente rassegnarsi al proprio destino.

Dopo la partenza del terzino destro Omar Traoré per il club tedesco dell'Heidenheim, si è creato un grande divario sul lato destro, sia in attacco che in difesa. Androutsos (GSN 56.23) dovrebbe e può chiuderlo ora. Il greco è veloce, creativo, eccelle nei passaggi e sa crossare bene.

Lobinger, che ha segnato solo due gol in 46 partite nella seconda divisione, non è l'attaccante potente di cui la Bundesliga ha bisogno.

Nella prima metà della stagione, la percentuale di tiri dell'Osnabrück era solo del 21% circa. Con una media di 1,10 gol a partita, i Bianchi sono ultimi in classifica. È meno sorprendente che triste vedere che la squadra della Bassa Sassonia è riuscita a segnare solo quattro volte in tutti i 90 minuti di gioco libero. Il VfL non ha segnato un gol dopo il contropiede. Finora, infatti, nessuna squadra ha giocato più lentamente dell'Osnabrück.

Dopo la prima metà della stagione 2018/19, l'FC Ingolstadt ha raccolto solo dieci punti, ma in inverno ha aggiunto quattro nuovi acquisti (dalla massima serie), salvandosi dalla retrocessione con altri 25 punti e infine festeggiando la permanenza in campionato .

Per rendere possibile un simile miracolo, infatti, non servirebbe solo un marcatore, ma anche un trequartista che possa dettare il ritmo e creare occasioni. Idealmente, un buon giocatore su calci piazzati, così come giocatori veloci, che dribblano larghi, ecc. Tuttavia, quando è subentrato, Cochinat ha sottolineato che la squadra aveva abbastanza potenziale per rimanere in campionato.

Aspettative per la seconda parte della stagione

Con l'aiuto dell'intelligenza artificiale GSN ha calcolato l'ulteriore svolgimento della stagione. Allo stato attuale, tutte e tre le squadre non guadagneranno né perderanno alcuna posizione. Di conseguenza, Braunschweig e Osnabrück saranno retrocessi in seconda divisione. Con una probabilità di retrocessione del 70%, i dati dipingono un quadro desolante per il club VFL. Al 67%, le cose non sembrano andare meglio per l'Eintracht. Nell'Hansa la probabilità è di circa 50:50. Con un distacco di sette punti dalla Cassa di Risparmio (15° posto) nella classifica finale calcolata, l'Hansa avrà solo una possibilità di retrocessione.

Maggiori informazioni

Coppa del Campionato di Divisione II © Witters Foto: Valeria Witters

Applausi ad Amburgo e Kiel e lacrime amare a Braunschweig e Osnabrück. Ma i partecipanti allo sbarco provengono anche dal nord. Di più

Questo argomento nel programma:

Palestra | 21/01/2024 | 22:50

Il logo dell'NDR