Febbraio 28, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Allora Mueller deve cambiare!” Matthews specula sul futuro della stella del Bayern

“Allora Mueller deve cambiare!”  Matthews specula sul futuro della stella del Bayern

Louis van Gaal una volta coniò il vecchio detto: Thomas Müller gioca sempre! Anche se questa punizione è in vigore da anni al Bayern Monaco, il giocatore della nazionale ora deve abituarsi regolarmente alla panchina di Thomas Tuchel.

Nelle dodici partite giocate finora in Bundesliga, l’attaccante, trasferitosi nel 2000 nelle giovanili dei campioni di Germania, è sempre stato in squadra, ma è stato utilizzato solo dieci volte. Quattro posizioni iniziali sono sostituite da sei sostituzioni. Muller, il cui contratto scade nel 2024, non ha giocato una sola partita sull’intera distanza.

Per Lothar Matthäus “la situazione di Müller sembra un’uscita graduale”, ha dichiarato il detentore del record nazionale. cieloScrive la rubrica. Ciò porta inevitabilmente a discussioni sul futuro del 34enne, soprattutto perché solo di recente è apparso in… Foto sportiva Ha sottolineato che “vuole sicuramente continuare a giocare per un altro anno dopo il 2024”.

Mueller? “Allora dovrà cambiare club”.

Ma poi sorge la domanda su dove e in quale ruolo giocherà quest’anno. Perché dire addio non sembra più fuori discussione. Matthaus ammette anche che è difficile immaginare che Muller lasci il Bayern Monaco, “ma non si può nemmeno immaginare che Harry Kane si trasferisca al Monaco”.

Matthews ha continuato: “Per quanto riguarda il futuro di Muller al Bayern Monaco, la domanda è cosa vuole Thomas”. Se è convinto di essere utilizzato solo come professionista part-time e lo comunica chiaramente al club, “allora ciò è accettabile per tutte le parti”.

Julia Simic è convinta che Müller possa aiutare ulteriormente la squadra. “È ancora una parte importante della squadra ed è richiesto anche come leader”, ha detto l’ex giocatore della Nazionale circa una settimana fa. Sport1 Nel STAHLWERK Doppio passaggio. “Anche fuori dal campo, perché può ispirare la squadra e dare consigli ai giovani”.

Se però è alla ricerca di una nuova sfida e vuole giocare un ruolo chiave nella formazione titolare, Matthaus vede solo un’opzione: “Allora deve cambiare squadra. Bisogna dirlo pubblicamente”.

Forse è il momento per qualcosa di nuovo

Müller può provare qualcosa di nuovo a fine carriera, questo ha sottolineato e ricordato Matthaus della sua carriera.

“Non ho giocato nel Bayern tanto a lungo quanto Thomas, ma non volevo fermarmi e provare qualcosa di nuovo e mi sono trasferito negli Stati Uniti nel 2000”, ha detto il recordman tedesco descrivendo la sua situazione all’epoca. “Avevo ancora un anno e mezzo di contratto a Monaco, ma me ne sono andato perché non ero più mentalmente pronto per giocare in Bundesliga”.

Naturalmente non è noto se Müller abbia gli stessi pensieri, ma sembra chiaro che tornerà in qualche modo alla Säbener Strasse dopo la sua carriera. Ecco perché questo potrebbe essere il momento giusto per acquisire nuove esperienze di vita.

Ma una cosa è chiara: “Non c’è bisogno di discutere del fatto che il Bayern Monaco gli offra la possibilità di continuare a lavorare in un ruolo diverso dopo la sua carriera professionale. In ogni caso è scolpito nella pietra”.