Dicembre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Affari del turismo spaziale: Bezos manda la figlia astronauta nello spazio

affari di turismo spaziale
Bezos manda sua figlia un astronauta nello spazio

Il terzo volo con equipaggio completo di Blue Origin dura dieci minuti e 13 secondi. Questa volta tra i passeggeri c’è la figlia di un astronauta e una conduttrice televisiva. In qualità di ospiti d’onore dell’azienda del fondatore di Amazon Bezos, i due non hanno dovuto pagare il viaggio.

La figlia del primo americano nello spazio, un presentatore televisivo, e altri quattro passeggeri hanno fatto un breve viaggio nello spazio. Sono stati pilotati dal sistema missilistico “New Shepard” di Blue Origin dal fondatore di Amazon Jeff Bezos. Il volo di dieci minuti è decollato ed è atterrato nel Texas occidentale, negli Stati Uniti.

Sotto un cielo azzurro e limpido, Bezos ha accolto personalmente gli astronauti appena eletti al loro ritorno. Bentornato, disse Bezos, vestito con una tuta spaziale blu, mentre apriva il portello della capsula. Tra gli applausi di amici, familiari e dipendenti di Blue Origin, i sei passeggeri si sono gradualmente arrampicati e hanno abbracciato il fondatore di Amazon.

La 74enne Laura Shepherd Churchley non ha pagato il biglietto.

Secondo Blue Origin, hanno coperto 10 minuti e 13 secondi e nel frattempo hanno raggiunto un’altitudine di 107 chilometri. La 74enne Laura Shepherd Churchley, figlia di Alan Shepard, che ha volato nello spazio come astronauta della NASA nel 1961, dopo di che il sistema missilistico è stato chiamato Blue Origin, e il presentatore televisivo 50enne Michael Strahan è stato ospite d’onore, spingendo quattro passeggeri Altri hanno pagato i loro biglietti: l’ingegnere spaziale Dylan Taylor, l’investitore Evan Dick, l’imprenditore tecnologico Lyn Pace e suo figlio Cameron. Blue Origin non ha rivelato quanto ciascuno di loro ha pagato il biglietto.

Dopo il breve viaggio, Laura Shepherd Churchley ha ricordato la missione di suo padre. Ha lavorato molto duramente sui suoi compiti e ha dovuto fare tutto da solo. La 74enne ha detto ridendo di aver appena volato. Anche Michael Strahan era eccitato. Il moderatore ha detto che vorrebbe tornare subito nello spazio.

Indipendentemente dal clima

Il sistema missilistico New Shepard è in gran parte automatizzato. La capsula, che è stata separata dal razzo durante il volo, ha raggiunto un’altitudine di circa 100 chilometri sopra la superficie terrestre, a volte senza gravità, prima che l’oggetto riutilizzabile ridiscendesse, immerso in grandi paracadute. La Fédération Internationale de l’Aviation e molti altri esperti vedono 100 km sopra la Terra come il limite per lo spazio, ma non esistono regolamenti internazionali vincolanti.

Questa è stata la terza spedizione completa con equipaggio di Blue Origin: la prima a luglio, il fondatore di Amazon Bezos era a bordo, insieme a suo fratello Mark, un ex pilota americano di 82 anni e un olandese di 18 anni. Il secondo episodio di ottobre ha visto la partecipazione dell’attore canadese di 90 anni William Shatner, noto in tutto il mondo per il suo ruolo di “Capitano Kirk” in “Star Trek”, così come l’ex ingegnere della NASA Chris Buchwezen, l’uomo d’affari e il vicepresidente Glenn De Vri. Origine Blu, Audrey Powers.

I critici accusano Bezos e Blue Origin di perseguire il business del turismo spaziale in gran parte senza interesse per la ricerca scientifica a beneficio dell’umanità e senza riguardo per il clima.

READ  'Picco inflazione': l'inflazione USA ha raggiunto il picco: Jim Cramer vede il paradiso in arrivo per le azioni | newsletter