Dicembre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Accordo tra ex soci in affari: Bushido paga milioni al capo clan in indennità di licenziamento

Accordo tra ex partner commerciali
Bushido paga al leader del clan un milione di dollari in indennità di licenziamento

Attraverso il suo documentario, la faida tra Bushido e un capo clan è più presente che mai. Alcuni anni fa, gli ex partner commerciali condividevano quasi tutto, compresa una società immobiliare. Ma c’è conflitto – e accordo.

Secondo un portavoce del tribunale, il rapper Bushido ha accettato di pagare 1,4 milioni di euro di indennità di licenziamento con un ex socio in affari di una società immobiliare. Lo ha annunciato Ulrich Zwick, vice portavoce dell’Alta corte regionale Brandeburgo/Havel, dopo l’udienza di mercoledì.

La controversia riguardava una proprietà in un complesso di appartamenti a Rüdersdorf, vicino a Berlino. Il musicista Bushido ha fondato un’attività immobiliare con il capo clan di una famosa grande famiglia araba di Berlino, Arafat Abu Shakir. Dopo un contenzioso, Bushido ha sciolto la società nel 2018 e ha voluto che fosse iscritta al Catasto come unico proprietario.

Il tribunale regionale di Francoforte (Oder) lo ha confermato in una causa civile, ma ha costretto Bushido a pagare al suo ex partner 126 mila euro di indennità di licenziamento più interessi. Secondo Zwick, Arafat Abu Shaker ha impugnato il verdetto presso l’Alta Corte Regionale di Brandenburg an der Havel. L’accordo può essere annullato entro tre settimane.

READ  "Battle of Reality Stars": come conosci i candidati?