8.000 dipendenti rischiano la fine

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. Home page
  2. un lavoro

Insiste

SAP sta pianificando un'ampia ristrutturazione con l'obiettivo di concentrarsi sulla tecnologia cloud e sull'intelligenza artificiale. Ma a pagarne il prezzo sono 8.000 dipendenti in tutto il mondo.

MONACO DI BAVIERA – Il management di SAP sta pianificando una ristrutturazione; 8.000 posti di lavoro verranno eliminati in tutto il mondo. Questo lo riporta Handelsblatt. L’azienda vuole concentrarsi sulla tecnologia cloud e sull’intelligenza artificiale. Tuttavia, i rappresentanti dei dipendenti vedono in ciò soprattutto una misura di riduzione dei costi.

Venerdì, l’European Business Council ha criticato il management in un’e-mail interna. Il rapporto afferma che non è stata spiegata adeguatamente la logica aziendale alla base della ristrutturazione e non sono state fornite informazioni precise sulle attuali carenze. Il nome del programma, “Next Level Transformation”, è stato descritto come un eufemismo per la riduzione della forza lavoro.

La Germania è stata particolarmente colpita dalla riduzione dei posti di lavoro

Si prevede che SAP creerà nuovi posti di lavoro soprattutto al di fuori dell’Europa. © Uwe Ansbach/DPA

Particolarmente colpita è la Germania, dove si prevede la perdita di 2.600 posti di lavoro. Sono previste riduzioni di posti di lavoro anche in altri paesi europei, dove andranno persi circa 4.100 posti di lavoro nell'area di responsabilità della Commissione.

I tagli di posti di lavoro alla SAP vengono effettuati in parte attraverso misure volontarie come il pensionamento anticipato e le indennità di fine rapporto, in parte attraverso ulteriore formazione e in parte attraverso licenziamenti. In Germania c'è l'occupazione garantita, quindi il licenziamento è improbabile. I dettagli esatti sono attualmente in fase di negoziazione con le parti sociali, quindi l'ambito esatto non è stato ancora definito. I rappresentanti dei lavoratori criticano il fatto che i tagli ai posti di lavoro non mirano alle qualifiche ma ai costi. In Germania, in particolare, i programmi di pensionamento anticipato e l’indennità di fine rapporto hanno maggiori probabilità di indurre i dipendenti più anziani, che generalmente guadagnano salari superiori alla media, a lasciare l’azienda. Tuttavia, sia il dipendente che il datore di lavoro devono concordare sul fatto che ciò è volontario.

Si prevede che i nuovi posti di lavoro verranno creati soprattutto al di fuori dell'Europa, come nel sito di Bangalore in India, dove è attualmente in costruzione un nuovo campus. Secondo fonti aziendali in Germania non ci sono quasi alternative per i dipendenti che stanno pensando di riqualificarsi e cercano un altro lavoro internamente.

Related articles

Spagna – Italia: Disgustosa provocazione dei tifosi! Ecco perché lo Schalke viene fischiato

Ecco come domina il favorito! Nella finale preliminare, la Spagna ha vinto 2-0 contro un'altra contendente al...

Questo cavo USB-C a doppia porta condivide in modo intelligente l’alimentazione

Alimentatori e cavi: la maggior parte dei nostri lettori probabilmente ne ha alcuni a casa. I cavi...