Maggio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

4:1 nel derby di Manchester – una doppia doppietta che fa tifare il City per il City – calcio

Non c’è Ronaldo, non c’è festa, almeno dal punto di vista del Manchester United.

Senza la loro stella, i Red Devils perdono la loro partita nel derby cittadino contro il Manchester City 1: 4. È scioccante come i campioni del record non abbiano alcuna possibilità contro la capolista.

▶ ︎ Quinto minuto: La città mostra immediatamente chi è il Signore nell’etioide. Bernardo Silva risponde in maniera perfetta a De Bruyne e l’ex Wolfsburg mette giù freddamente – 1-0 al City.

Sì sorpresa! Man United scuote il contatore della città. La palla arriva a Sancho via Pogba. Rallenta un po’, ma invece tira fantasticamente la palla nell’angolo più lontano (22′).

La gioia della parità è irresistibile solo per poco tempo. De Bruyne usa il caos nella difesa dello United per segnare il suo secondo gol (28).

Poi nel secondo tempo è stata quasi una partita per un gol, per il Manchester United. Il City non dà alcuna possibilità di rilascio al campione del record “rotto”. L’algerino Riyad Mahrez (68) mette la copertura dopo un calcio d’angolo in una diretta di categoria. Ha segnato per la seconda volta nei tempi di recupero.

Il pacchetto doppio fa allegria la città!

Gli appassionati di calcio in Inghilterra aspettano con impazienza il 10 aprile. Poi c’è il gigantesco vertice tra Man City (69 punti) e Liverpool (63 punti / una partita in meno). (Calcio d’inizio 17:30, live su Sky e live su BILD.de.) Se i Cittadini vincono, il torneo deve essere deciso.

READ  Ihizibo: "Tutti pronti, tutti hot, tutti vivaci"

Questa è stata la prima sconfitta dello United dal 3 gennaio (0-1 contro il Wolverhampton). Tuttavia, l’allenatore (ancora) Ralf Rangnick (63/ per essere consigliere del club dopo la stagione) ora può iniziare a pianificare al più tardi per l’Europa League. L’Arsenal è solo un punto indietro al quarto posto, ma l’Arsenal ha giocato tre (!) partite in meno.