Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

19 anni dopo. Mars Probe ottiene l’aggiornamento di Windows 98.

Come molti utenti privati, Mars Express si affidava a Microsoft Windows 98: Bill Gates quando l’allora nuovo sistema operativo fu introdotto nel 2003.

chiave di pietra

Per quasi 20 anni, Windows 98 ha servito fedelmente Mars Express. Ma ora è il momento di aggiornare la sonda europea su Marte.

L’ingresso di Windows 98 non è stato senza problemi. Quando Bill Gates, che all’epoca era ancora CEO di Microsoft, presentò il sistema operativo dal vivo sul palco a una conferenza sul computer, È apparsa la famigerata “schermata blu della morte”. Di fronte a un pubblico allegro.

Tuttavia, Windows 98 è stato un enorme successo e ha contribuito a rendere i PC parte della famiglia normale. Tuttavia, non solo i principianti di computer si fidano di Windows 98, ma anche i professionisti dell’ESA, che lo utilizzano per dotare la loro sonda Mars Express del software necessario.

Sulla Terra, Microsoft ha interrotto il supporto per Windows 98 nel 2006, ma a 70 milioni di chilometri di distanza il sistema operativo ha continuato a funzionare fedelmente nell’orbita di Marte. Ora, 19 anni dopo il suo inizio, anche il Mars Express dovrebbe essere aggiornato, Pensare Agenzia spaziale europea.

Esploratore di Marte in cerca di acqua

Lo strumento principale di Mars Express si chiama Marsis, che è l’abbreviazione di “Mars Advanced Radar for Subsurface and Ionosphere Sounding”. È un sistema radar che viene utilizzato, tra l’altro, per identificare i depositi di acque sotterranee.

Nel 2018, MARSIS ha scoperto un lago sotterraneo sotto il polo sud di Marte: questa è stata la prima volta che l’acqua in forma liquida è stata scoperta sul Pianeta Rosso.

READ  Viagra al salvatore! Una donna sopravvive al coma di Corona grazie alle pillole blu
Mars Express è in orbita attorno al Pianeta Rosso dal 2003, scoprendo laghi sotterranei.
Mars Express è in orbita attorno al Pianeta Rosso dal 2003, scoprendo laghi sotterranei.

Illustrazione: ESA

Cinque volte meglio di prima

Marsis è alimentato da un software proprietario sviluppato in ambiente Windows 98. Ciò ha presentato ai dipendenti dell’ESA le sfide odierne, perché per programmare un aggiornamento, dovevano utilizzare lo stesso ambiente software di Windows 98. Per fare ciò, Windows 98 deve prima essere ricreato in un ambiente virtuale.

Tuttavia, con il nuovo software, Marsis ora può lavorare in modo più efficiente che mai. L’aggiornamento fornisce principalmente miglioramenti alla connettività terrestre wireless e all’archiviazione dei dati. I ricercatori stimano che ora Marsis sarà in grado di raccogliere e inviare cinque volte più dati rispetto a prima.