Giugno 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

152 cadaveri trovati nell’acciaieria Mariupol – soldati russi condannati

  1. Pagina iniziale
  2. Politica

creatura:

a: Caroline SchaeferE il Storione Cristiano

L’Ucraina si aspetta un grande attacco al centro delle sue forze di difesa nel Donbass. La situazione militare e umanitaria sta peggiorando.

+++ 14:00: Secondo i pubblici ministeri ucraini, dall’inizio dell’invasione russa a febbraio, almeno 243 bambini sono stati uccisi e 446 feriti. Tuttavia, l’autorità ha osservato che il numero di casi non denunciati dovrebbe essere molto più alto. Il numero di vittime nelle aree occupate dalla Russia non è specificato. I bambini delle regioni di Donetsk, Kiev e Kharkiv sono particolarmente colpiti dalle conseguenze della guerra. Lo stato maggiore ucraino ha anche aggiornato il numero di soldati uccisi nella guerra in Ucraina. Dal 24 febbraio sono stati uccisi circa 30.500 soldati, secondo i dati ucraini.

Guerra in Ucraina: i soldati russi governano di nuovo

+++ 12:30: I soldati russi sono stati nuovamente condannati per crimini di guerra nella guerra in Ucraina. Un tribunale ucraino ha condannato due soldati che sono stati detenuti per 11 anni e mezzo di carcere per aver bombardato una città nell’est del Paese. La scorsa settimana, Alexander Bubikin e Alexander Ivanov si sono dichiarati colpevoli. Lo riporta l’agenzia di stampa araba Al Jazeera.

READ  Un uomo britannico infligge 121 ferite a una donna: la vita

Secondo la BBC, gli uomini facevano parte di un’unità di artiglieria che, tra le altre cose, ha bombardato una scuola nella regione nord-orientale di Kharkiv in Russia. Questa è la seconda sentenza emessa dall’inizio della guerra di aggressione russa a febbraio. In precedenza solo uno in più Soldato russo condannato all’ergastolouccidere un civile.

Guerra in Ucraina: le forze russe trovano corpi nell’acciaieria di Mariupol

+++ 11:45: Secondo l’esercito russo, più di 150 corpi di soldati ucraini sono stati trovati nei bunker sotterranei delle acciaierie Azovstal a Mariupol, che hanno funzionato per mesi. “I corpi di 152 combattenti morti e soldati delle forze armate ucraine sono stati conservati in un contenitore che non è più refrigerato”, ha detto martedì a Mosca il portavoce del ministero della Difesa russo Igor Konashenkov.

Installazioni distrutte presso Azovstal Steelworks.  Il 20 maggio, quasi gli ultimi 500 soldati ucraini si arresero ad Asovstal.  L'impianto era l'ultima parte della città strategicamente importante nel sud-est dell'Ucraina che non era ancora del tutto sotto il controllo russo.
Installazioni distrutte presso Azovstal Steelworks. Il 20 maggio, quasi gli ultimi 500 soldati ucraini si arresero ad Asovstal. L’impianto era l’ultima parte della città strategicamente importante nel sud-est dell’Ucraina che non era ancora del tutto sotto il controllo russo. © Victor / D

Ha aggiunto che finora Kiev non ha adottato alcuna misura per trasferire i morti. Invece, le forze russe hanno scoperto mine sotto i cadaveri. Konashenkov ha affermato che il governo ucraino voleva usarlo per far saltare in aria il container. Il portavoce ha annunciato che dopo aver trovato i corpi, la Russia ora vuole consegnare i morti ai rappresentanti dell’Ucraina. La città portuale di Mariupol era già stata dichiarata un importante obiettivo dell’esercito russo all’inizio della guerra in Ucraina. La città nel sud del paese è stata quasi completamente distrutta. A fine maggio gli ultimi difensori ucraini, rintanati nelle acciaierie, si sono arresi.

Notizie Ucraina: vittime in un attacco aereo

+++ 11:00: Pavlo Kirilenko, il governatore distrettuale, ha dichiarato su Facebook la mattina presto che diverse persone sono state uccise e ferite in un attacco aereo sulla città di Sloviansk nella regione di Donetsk. Sembra che l’esercito russo abbia lanciato missili contro la città dell’Ucraina orientale. Ci sono state segnalazioni di tre morti e sei feriti.

Kirilenko ha detto che una scuola locale e almeno sette grattacieli sono stati danneggiati nell’attacco. Le informazioni sul numero esatto delle vittime possono essere fornite solo dopo che l’operazione di salvataggio in corso è stata completata. “Questo attacco aereo è un altro crimine commesso dalle forze di occupazione russe sulla nostra terra, le cui vittime sono civili”, ha scritto il governatore ucraino.

Notizie Ucraina: le forze russe avanzano

+++ 10:00: Continuano i combattimenti nel Donbass, in particolare a Severodonetsk. Serhiy Hajjaj, capo dell’amministrazione militare della regione di Luhansk, ha affermato che parte dell’ex città dell’Ucraina orientale è “già controllata dall’esercito russo”, ha riferito martedì l’emittente americana CNN. Nonostante i combattimenti, Hajjaj non presume che la città sarà assediata dall’esercito russo.

Oltre alla situazione militare, si sta deteriorando anche la situazione umanitaria nella regione. Il Consiglio norvegese per i rifugiati ha annunciato martedì che fino a 12.000 civili sono intrappolati nella parte orientale di Severodonetsk. “Sono sconvolto dal fatto che Severodonetsk, la fiorente città in cui avevamo il nostro quartier generale, sia diventata l’epicentro di un altro capitolo della brutale guerra in Ucraina”, ha affermato Jan Egeland, segretario generale del consiglio. Egeland teme che la popolazione civile possa essere presa di mira. C’è anche la mancanza di accesso a “acqua, cibo, medicine o elettricità. I ​​bombardamenti quasi costanti costringono i civili a cercare ripari e scantinati dagli attacchi aerei e ci sono poche opzioni per coloro che cercano di fuggire. Non possiamo salvare vite in un raffica di proiettili”.

Notizie dall’Ucraina: la Russia avanza – previsto attacco su larga scala nel Donbass

Aggiornamento da martedì 31 maggio, ore 7:30: Nell’Ucraina orientale, la lotta per l’ex città di Sevgerodonetsk sta entrando nella fase decisiva. Nel suo rapporto sulla situazione, lo stato maggiore ucraino ha affermato che il nemico sta svolgendo “attività offensive nell’area dei villaggi di Siberodonetsk e Toshkivka nella regione di Sevarodontsk e le ostilità sono ancora in corso”.

Ulteriori attacchi di terra russi sono stati segnalati dalla regione di Bakhmut leggermente a ovest. Lì i russi attaccarono i villaggi di Solote, Komyschuvahka, Berestowe, Pokrowske e Dolomitne. Il case report rileva che gli attacchi non hanno avuto successo, ma che continueranno allo stesso tempo. È chiaro che gli attacchi intorno a Bakhmut miravano a tagliare l’ultima area urbana della regione di Luhansk controllata dall’Ucraina, Sevgirodontsk-Lyschansk, eliminando così le forze di stanza lì.

Notizie Ucraina: la Russia è in aumento

Primo rapporto del 31 maggio: Kiev/MOSCA – Continua l’avanzata della Russia nell’est dell’Ucraina. L’Ucraina ora si aspetta un grande attacco al centro delle sue forze di difesa nel Donbass. essere lì Ha raccolto la “massima capacità di combattimento dell’esercito russo”.Lo ha detto il presidente Volodymyr Zelensky in un videomessaggio martedì sera. Sloviansk-Kramatorsk è la più grande area metropolitana ancora sotto il controllo di Kiev. Qui è di stanza anche l’alto comando delle forze armate nell’est del Paese.

Fonti ucraine hanno affermato che lunedì le forze russe erano già avanzate nella città assediata di Sevgerodonetsk, nell’est del paese. La città è stata per mesi l’obiettivo degli attacchi russi. L’ultimo punto che l’esercito ucraino ancora controllava è la regione di Luhansk.

Notizie Ucraina: Ucraina e Russia piangono la morte di civili

Nell’Ucraina orientale, le due parti in guerra hanno riportato più morti tra i civili. Il governatore della regione di Donetsk, Pavlo Kirilenko, ha affermato che tre persone sono state uccise nei bombardamenti russi nella regione di Donetsk. Secondo il quotidiano online Ukrajinska Pravda, un uomo è stato ucciso da proiettili russi nella regione di Kharkiv.

Secondo TASS, la parte russa ha riferito dell’uccisione di due civili in attacchi ucraini nella regione di Donetsk e dell’uccisione di due donne nella regione di Luhansk. Le informazioni non possono essere verificate in modo indipendente. Mosca ha riconosciuto le autoproclamate Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk nell’Ucraina orientale come stati indipendenti. La loro cattura è uno degli obiettivi della guerra russa.

Notizie dall’Ucraina: Putin prevede il caos causato dalla crisi della fame

Secondo Zelensky, 22 milioni di tonnellate di grano già immagazzinate in Ucraina per l’esportazione non possono lasciare il Paese a causa del blocco dei porti russi. Ha avvertito che potrebbe significare carestia nei paesi dell’Africa, dell’Asia e dell’Europa, che a sua volta potrebbe portare alla migrazione. Silinsky vede questa come l’intenzione del presidente russo Vladimir Putin di destabilizzare l’Occidente.

L’Ucraina è uno dei maggiori esportatori di grano al mondo. I politici occidentali accusano anche la Russia di speculare sulla crisi della fame e di usarla come mezzo di pressione fino a quando l’Occidente non indebolirà le sanzioni. Mosca nega queste accuse. (cs/kas con AFP/dpa)