Dicembre 6, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

1. FC Colonia – Partizan Belgrado 0:1! Colonia si avvia al primo fallimento dell’euro | Gli sport

Sette cambiamenti sono troppi |

Colonia è diventata la prima bancarotta dell’euro

Il primo ammortizzatore europeo per l’1. FC Köln!

Domstädter ha perso la partita casalinga contro il Partizan Belgrado nella Conference League 0:1.

L’allenatore del Colonia Stephen Baumgart (50) si trasforma in bancarotta!

Ha cambiato sette posizioni rispetto alla vittoria di BVB (3:2) sabato scorso. Protegge le stelle nel derby di Gladbach domenica prossima.

Hattrick in 4 minuti Questo ex professionista ora insulta i club dilettantistici

Fonte: IMMAGINE

06.10.2022

Ma l’interazione è controproducente. Poco dopo il calcio d’inizio, Markovic annuisce con un calcio di punizione al serbo (9).

Il Colonia non ha successo con la testa.

Dapprima la palla colpisce la traversa della fronte di Adamian (23′), poi il colpo di testa di Dietz tra le braccia del portiere di Belgrado Popovic da cinque metri (33).

I padroni di casa possono ringraziare il portiere Marvin Schwepp (27/BILD-Nota 1) per averlo mantenuto sullo 0-1. Prima ha colpito la palla lontano dalla linea (41 minuti), poi ha fatto due strepitose parate contro Minnig (62′) e Pavlovic (64′)!

D’altra parte, non c’è abbastanza squadra di Colonia nel secondo turno. La prima sconfitta in conferenza è inevitabile nonostante le sostituzioni di Hector, Ljubicic e Teguez.

Quindi per ora l’FC deve rinunciare al vantaggio nel Gruppo 4.

Baumgart: “Sono rimasto deluso dal risultato, ma non dalla prestazione della squadra. Non siamo arrivati ​​al traguardo”.

Sono stati sette grandi cambiamenti alla fine?

Baumgart: “Se prendi la decisione e noi vinciamo va bene. Se non vinciamo verremo interrogati. Dal mio punto di vista il risultato non ha nulla a che vedere con la rotazione. I ragazzi hanno rovinato tutto. Continuerò a decidere sulla rotazione e lo starò accanto”.

READ  Live tape del Nürburgring 2022: Phoenix vs The Pink Double