Vestager critica Apple

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Quando a settembre verranno lanciati i nuovi sistemi Apple, nell’UE mancheranno molte grandi funzionalità. Ciò riguarda non solo i prodotti AI di Apple, ma anche cose come il mirroring dell’iPhone e i miglioramenti della condivisione dello schermo SharePlay. Secondo Apple, ciò è dovuto a ragioni legate alle normative del Digital Markets Act (DMA) in Europa. La mancanza di interoperabilità con applicazioni non Apple potrebbe essere interpretata come un comportamento anticoncorrenziale.

La decisione di Apple di ridimensionare i suoi piani di intelligenza artificiale in Europa rappresenta una “dichiarazione sbalorditiva e aperta che sanno al 100% che si tratta di un altro piano”, secondo Margrethe Vestager, vicepresidente della Commissione europea per l’Europa digitale e commissaria alla concorrenza. Per eliminare la concorrenza laddove hanno già una roccaforte”.

Lo disse in un’occasione Foro Europa (Tramite Euractiv). Vestager ha spiegato che il Digital Markets Act (DMA) nella sua versione abbreviata significa che affinché le aziende possano operare in Europa, devono essere aperte alla concorrenza.

Trasparenza: questo articolo contiene link di affiliazione. Cliccandoci sopra andrai direttamente al fornitore. Se decidi di effettuare un acquisto lì, riceveremo una piccola commissione. Niente cambia il prezzo per te. I link di affiliazione non hanno alcuna influenza sui nostri report.

Related articles