Gennaio 23, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Primo giorno di negoziazione: IPO Daimler Truck: Primo prezzo a € 28,00 – Vantaggi delle azioni Daimler – Azioni Daimler Truck per un giorno al DAX | newsletter

Il primo prezzo che Daimler Truck ha fissato su XETRA è stato di € 28,00. Nel frattempo, è aumentato dello 0,38% a 28,11 euro. Il massimo del giorno precedente è stato di 30,66 euro. Alla sua prima apparizione alla Borsa di Francoforte, il valore di Daimler Truck ammontava a 23 miliardi di euro. E il valore della borsa è in fondo alle stime degli analisti che speravano di arrivare fino a 40 miliardi di euro. Martin Dohm, il presidente di Daimler Truck, il CFO Jochen Götz e il presidente di Deutsche Börse Theodor Weimer hanno suonato il campanello d’allarme. Dopo la separazione, il titolo Daimler ha perso il 13,44% a 74,60 euro.

‘nuova era’

Il CEO Martin Daum ha parlato di una giornata storica: il business Truck and Bus era indipendente e quotato per la prima volta 125 anni fa. “Oggi inizia una nuova era per noi”, ha aggiunto il CEO di Daimler, Ola Källenius.

Daimler Truck, con oltre 100.000 dipendenti, è a suo avviso il più grande produttore di camion e autobus al mondo. È stato rimosso dal gruppo Daimler all’inizio del mese.

Gli investitori hanno ricevuto una parte della società scissa per ogni due azioni Daimler. La quota è partita da 28 euro e talvolta è aumentata fino a superare i 30 euro. Nel pomeriggio, il prezzo ha nuovamente raggiunto i 28,20 euro.

Lo stesso quotidiano Daimler cita 74,55 euro, decisamente meno del giorno prima. Tuttavia, se si prendono insieme i prezzi delle azioni di entrambe le società e si tiene conto del fatto che ogni investitore ha ricevuto due fogli Daimler e un foglio di camion, ne risulta l’aumento complessivo del prezzo.

Con questo prezzo, Daimler Truck ha raggiunto un valore di mercato di quasi 24 miliardi di euro, compreso il 35% delle azioni di autocarri ancora detenute da Daimler AG. Ciò significa che il valore del Daimler Truck è significativamente superiore al valore del veicolo commerciale Volkswagen che trasporta TRATON di circa 10,8 miliardi di euro. Rispetto agli attuali membri del DAX, Daimler Truck è in una buona posizione: Deutsche Bank e Beiersdorf hanno circa 23 miliardi di euro e il tettuccio Volkswagen trasporta la Porsche SE circa 26 miliardi di euro.

READ  attenzione! Questo accordo ha alcuni aspetti negativi

Daimler Truck si sta ora spostando verso il principale punto di riferimento tedesco alla prima occasione. Per la composizione dell’indice riveste particolare importanza il valore delle azioni liberamente negoziabili, cioè liberamente negoziate. Se si sottrae solo una quota del 35 percento di Daimler AG in Daimler Truck, Daimler Truck arriva a circa 15,6 miliardi di euro. MTU (MTU Aero Engines), Covestro e alcuni altri membri DAX hanno una valutazione inferiore per il galleggiamento libero.

Il CFO di Daimler Truck, Jochen Goetz, ha spiegato che i colli di bottiglia nella fornitura di microchip avranno probabilmente gravi implicazioni anche il prossimo anno. “La carenza nel settore è ancora lì”, ha detto. “Se non avremo colli di bottiglia nel settore dei semiconduttori, vedremo anni davvero fantastici nel 2021 e nel 2022”. Il punto più basso per le patatine fritte potrebbe essere stato raggiunto tra luglio e la fine di settembre. La domanda di veicoli in Europa e Nord America, i mercati più importanti per l’azienda, è molto buona.

La scissione di Daimler è vista come positiva in molti casi. Il gruppo si è reso conto che “il business delle auto e dei camion non aveva più nulla in comune”, ha commentato Frank Schop, analista di Nord LP. Anche la parte dei dipendenti di Daimler ha concordato di costituire con due società indipendenti.

Il CEO Kallenius ha affermato che la scissione dovrebbe “sbloccare il pieno potenziale di entrambe le società e creare un valore aggiunto fondamentale per tutte le parti”. Aveva già annunciato che avrebbe classificato Mercedes-Benz come un marchio di auto di lusso. “Siamo completamente concentrati sulla costruzione delle auto più desiderabili al mondo e sull’essere leader nella mobilità elettrica e nel software per veicoli”. Il 1° febbraio il nome della casa automobilistica verrà cambiato in Mercedes-Benz Group AG. L’attenzione al lato di lusso del tradizionale marchio stellare dovrebbe essere rendimenti aumento nei prossimi anni.

READ  Il sentimento si è calmato a Wall Street e i titoli tecnologici sono chiaramente sotto pressione

Quando ha preso la sua decisione, Källenius aveva in mente due società “pure play”, in cui gli investitori potevano investire in diversi modelli di business. Ad esempio, gli investitori in grandi conglomerati applicano spesso uno sconto di valutazione perché i conglomerati a volte non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro, ma spesso devono sostenersi a vicenda.

Daimler Truck già 1 giorno in beta al DAX

Dopo il suo debutto in borsa venerdì, Daimler Truck punta ancora all’inclusione a breve termine nell’indice di riferimento tedesco. “Daimler Truck presume che le sue azioni saranno quotate nell’indice DAX di 40 membri del mercato regolamentato della Borsa di Francoforte il più presto possibile, possibilmente nel primo trimestre del 2022”, ha annunciato l’ex filiale di Daimler AG veicoli commerciali. , che è anche elencato in DAX.

Gli azionisti di Daimler ricevono un’azione Daimler Truck ogni due azioni detenute nel loro magazzino. Daimler AG rimane il principale azionista del 35% di Daimler Truck. Per un giorno, sia Daimler che Daimler Truck sono stati quotati su DAX ed EuroStoxx. Questa mossa non è insolita in DAX ed è successa molte volte in passato con spin-off.

Ci si aspetta vento contrario dal chip crunch

Con la quotazione in borsa, Daimler Truck vuole agire in modo indipendente e difendere la propria leadership nel mercato globale dei veicoli commerciali pesanti, separata dalla precedente casa madre. “Oggi inizia una nuova era per noi”, ha detto il CEO di Daimler Ola Källenius, secondo una dichiarazione rilasciata venerdì. Il direttore ha affermato che il riorientamento verso due società “pure play” (Mercedes-Benz e Trac) mira a “sbloccare il pieno potenziale di entrambe le società e creare un valore aggiunto fondamentale per tutte le parti”.

Tuttavia, Daimler Truck prevede anche che i colli di bottiglia dei semiconduttori avranno effetti negativi nel prossimo anno. “L’incertezza continuerà fino al 2022, con gravi conseguenze”, ha detto ai giornalisti il ​​chief financial officer Jochen Goetz in occasione dell’offerta pubblica iniziale della società. Si spera che il punto più basso per la consegna dei chip sia stato raggiunto nel terzo trimestre. “La carenza esiste ancora”, ha aggiunto il regista.

READ  Nazioni Unite: Musk chiede la prova che solo lui può sconfiggere la fame nel mondo

La difficile situazione sta causando problemi al più grande produttore mondiale di autocarri e ad altre aziende del settore, soprattutto nella produzione. I modelli dell’azienda sono molto richiesti. “La domanda in Europa e Nord America è ancora molto, molto forte”, ha detto Goetz. Se non ci fossero le strozzature, il 2021 e il 2022 sarebbero “anni eccellenti”, secondo il manager.

Il management vede un obiettivo del proprio lavoro nella massimizzazione dei margini di profitto. La redditività non è dove dovrebbe essere, ha affermato il CFO in diverse regioni d’Europa.

Per anni, Daimler è rimasta indietro rispetto ad aziende con margini a volte significativamente più alti come Volvo, Scania o Paccar. Martin Daum, CEO di Daimler Truck, ha sottolineato che se le condizioni di mercato fossero buone, nel 2025 si dovrebbero ottenere rendimenti a due cifre nel settore degli autocarri pesanti. “Ma non è che abbiamo detto che ci saremmo fermati dopo il 10 percento”, il ha detto il direttore. Ma quando raggiungi questo livello, devi pensare se non dovresti investire nel futuro dell’azienda. Quest’anno, nonostante le patatine fritte e l’aumento dei prezzi delle materie prime, il margine dovrebbe essere al massimo dell’8%.

Aggiornamenti dell’analizzatore Daimler

NordLB ha fissato il prezzo indicativo per Daimler dopo lo spin-off di Daimler Truck da 96 € a 82 € e ha lasciato il rating su “Acquistato”. “Con la scissione in Mercedes-Benz e Daimler Truck, il gruppo tiene conto del fatto che il business di auto e camion non ha più nulla in comune e la somma delle parti in borsa potrebbe essere ancora maggiore.

Daimler Group finora”, ha scritto l’analista Frank Schoppe in uno studio pubblicato venerdì.

Dow Jones Newswires / Reuters / Redazione finanzen.net / dpa (AFX)

Altre notizie su Daimler AG

Fonti immagine: Philip Lange / Shutterstock.com