Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Preoccupazioni per la variabile Omikron: ecco perché i prezzi del petrolio sono tornati indietro | newsletter

Gli scambi sul mercato petrolifero continuano ad essere appesantiti dal timore di una nuova variante omicron del coronavirus classificata come preoccupante.

annuncio

l, oro, scambia tutte le materie prime con leva (fino a 30)

Fai trading su materie prime con leva elevata e spread ridotti. Puoi iniziare a fare trading con un minimo di 100,00 per sfruttare l’effetto di 3000€ di capitale!

Una nota su Plus500: il 74% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi correre un rischio elevato di perdere i tuoi soldi. Plus500UK Ltd è autorizzata e regolamentata dalla Financial Conduct Authority (FRN 509909). Plus500CY Ltd è autorizzata e regolamentata da CySEC (#250/14).

Le osservazioni di Stephane Bancel, presidente della compagnia farmaceutica statunitense Moderna, hanno messo sotto pressione le vendite. In un’intervista a un giornale, Bancel ha affermato che probabilmente ci vorranno mesi prima che l’industria farmaceutica possa produrre in serie vaccini contro la variante Omicron.

A mezzogiorno, un barile di Brent del Mare del Nord (159 litri) ha un prezzo di 71,09 dollari con consegna a gennaio. Erano $ 2,35 in meno rispetto al giorno prima. Il prezzo di un barile di greggio US West Texas Intermediate (WTI), anch’esso consegnato a gennaio, è sceso di $ 1,88 a $ 68,07.

A volte, il prezzo delle materie prime dagli Stati Uniti è stato leggermente al di sopra del minimo di venerdì, quando le forti turbolenze del mercato hanno causato un calo dei prezzi di circa dieci dollari al barile. Anche l’offerta di Rohl dal Mare del Nord è scesa al di sotto del minimo di venerdì. Con lo shock di Omicron, i prezzi del petrolio si stanno dirigendo verso il calo mensile più forte dalla prima fase della crisi del Corona.

READ  Il DAX è più alto all'inizio: la probabilità di delusione è ancora alta

Nel mercato petrolifero gli investitori temono nuove restrizioni nella lotta alla diffusione dell’epidemia e, di conseguenza, un calo della domanda di materie prime. “Non è ancora possibile stimare l’esatta entità degli effetti sulla domanda di petrolio”, ha affermato Carsten Fritsch, esperto di materie prime presso Commerzbank. Tuttavia, il massiccio calo dei prezzi da venerdì indica che sono previsti gravi effetti sul mercato petrolifero.

/jkr/bgf/jha/

New York/Londra (Dpa-AFX)

Altre notizie sul tema del prezzo del petrolio (Brent)

Fonti di immagini: Kokhanchikov/Shutterstock.com, Trong Nguyen/Shutterstock.com