Power bank di grandi dimensioni per uso esterno: si installa in 2 ore

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
Power bank di grandi dimensioni per uso esterno: si installa in 2 ore

Un approccio promettente per uno stoccaggio efficiente dell’energia è il riutilizzo delle batterie usate dei veicoli elettrici. Un’azienda tedesca ha sviluppato un proprio modello di business e sta introducendo il suo nuovo sistema di accumulo a batteria.

Le batterie dei veicoli elettrici spesso hanno ancora una capacità residua significativa dopo essere state utilizzate in un veicolo. Invece di essere smaltite, possono essere utilizzate come batterie di seconda vita in sistemi fissi di accumulo dell’energia. Questo riutilizzo riduce la necessità di nuove batterie, risparmiando così sui costi di produzione e proteggendo le risorse e l’ambiente.

Compagnia di Aquisgrana voltfang È specializzata nel riutilizzo delle batterie dei veicoli elettrici e propone “Voltfang 2”, un innovativo sistema di stoccaggio delle batterie per uso esterno. Questo sistema è specificamente destinato a Clienti dell’industria e del commercio Offre molti vantaggi.

Voltfang 2 può essere facilmente integrato nelle reti elettriche esistenti e offre ai suoi utenti nuovi vantaggi in termini di costi, nonché un breve periodo di ammortamento. Rispetto alla prima generazione di prodotti, l’ultimo modello ha 100% di capacità in più. Nella soluzione chiavi in ​​mano, tutti i componenti del sistema di accumulo dell’energia sono integrati in un unico alloggiamento. Secondo il produttore in questo modo non è più necessaria una speciale stanza antincendio o una costosa assicurazione antincendio. Il sistema dovrebbe essere installato in sole due ore.

Lo stoccaggio delle batterie è una parte importante del sistema energetico decentralizzato

I moduli batteria del Voltfang 2 provengono da batterie testate ad alte prestazioni dell’industria automobilistica europea e vengono riutilizzati come batterie di durata secondaria. La memoria arriva con Capacità da 180 kWh progresso. Sarà presentato ufficialmente per la prima volta alla fiera Electric Energy Storage (EES Europe) di Monaco nel giugno 2024.

I sistemi di accumulo autonomi delle batterie svolgono un ruolo importante nella costruzione di un sistema energetico decentralizzato. Permettono di immagazzinare l’energia in eccesso proveniente da fonti rinnovabili come quella solare ed eolica e di immetterla nella rete quando necessario. Ciò non solo aiuta a stabilizzare la rete elettrica, ma aumenta anche la sicurezza dell’approvvigionamento. Lo storage decentralizzato può assorbire i picchi di carico e prevenire il sovraccarico della rete. Permettono inoltre di utilizzare in modo più efficiente l’energia generata localmente e di massimizzare l’autoconsumo. Di conseguenza, ciò riduce la dipendenza dai fornitori centrali di energia.

Related articles

Adolescente (25) ucciso durante un rituale sciamanico in Italia – Gli investigatori rilasciano dettagli sulla causa della morte

tzil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 6:18Da: Robin DittrichPremeredivisoLa morte di un barista di 25 anni ha...

Il piano del semaforo non influisce solo sul tipo di motore del veicolo elettrico

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 4:52da: Patrick FreewahInsisteDivideIl governo federale non intende solo promuovere i...