NATO: il combattente Joe Biden promette all’Ucraina un altro sistema Patriot al vertice della NATO

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."
al di fuori Incontro di anniversario

“L’Ucraina può fermare Putin e lo farà”, ha gridato Joe Biden al vertice della NATO.

“L’Ucraina può fermare Putin e lo farà”, grida Biden.

Gli Stati Uniti inviano un segnale di sostegno all’Ucraina all’inizio del vertice della NATO. Ma l’annuncio non è all’altezza delle aspettative di alcune persone. Il presidente degli Stati Uniti Biden ha dichiarato: “L’Ucraina ha il nostro pieno sostegno”.

L’alleanza di difesa occidentale della NATO celebra attualmente il suo 75° anniversario. In un discorso tanto atteso, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato che rafforzerà la difesa aerea ucraina. Anche Olaf Scholz aveva un messaggio inequivocabile per Putin.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Per visualizzare il contenuto incorporato è necessario ottenere il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori del contenuto incorporato richiedono questo consenso come fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

DottGli Stati Uniti e altri paesi della NATO vogliono fornire all’Ucraina attrezzature aggiuntive per difendersi dagli attacchi aerei russi. Lo ha annunciato il presidente americano Joe Biden nel corso di una cerimonia tenutasi in occasione del 75esimo anniversario della fondazione dell’Alleanza di difesa a Washington. In una dichiarazione congiunta degli Stati Uniti e di diversi partner si è parlato anche di sistemi di difesa aerea Patriot “aggiuntivi”.

Biden ha detto durante la cerimonia che, oltre ai già noti contributi di Germania, Romania, Paesi Bassi e Italia, sono stati assemblati “cinque sistemi di difesa aerea strategici”.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj aveva richiesto sette sistemi agli alleati, due in più di quanto aveva promesso ora.

Leggi anche

Inoltre, dozzine di sistemi di difesa aerea tattici – come Nasam o Iris-T – dovrebbero andare a Kiev. “Questi sistemi espanderanno e rafforzeranno la difesa aerea dell’Ucraina”.

Schultz: forte e resistente

“Stiamo lavorando su più impegni quest’anno”, ha affermato Biden in una dichiarazione congiunta. Il cancelliere Olaf SchulzIl Partito socialdemocratico e i capi di Stato e di governo di Romania, Paesi Bassi e Italia. Ha aggiunto: “Il nostro messaggio a Mosca e al mondo è chiaro: il nostro sostegno all’Ucraina è forte e incrollabile”.

La Germania ha già consegnato all’Ucraina uno dei cinque sistemi Patriot menzionati da Biden. In totale, Kiev ha ricevuto tre batterie Patriot dal governo federale dall’inizio della guerra d’aggressione russa nel febbraio 2022.

Il cancelliere federale Olaf Scholz, del partito socialdemocratico, era presente alla cerimonia insieme alla moglie Britta Ernst

Il cancelliere federale Olaf Scholz, del partito socialdemocratico, era presente alla cerimonia insieme alla moglie Britta Ernst

Fonte: AFP/Brendan Smialowski

Parlando ai leader, Biden ha affermato che l’Ucraina dovrebbe anche ottenere centinaia di missili intercettori aggiuntivi nel corso del prossimo anno per proteggere le città ucraine dai missili russi.

Ha inoltre sottolineato la determinazione dell’Alleanza per la sicurezza nell’affrontare l’aggressione russa. “(Vladimir) Putin non vuole niente di meno che la completa sottomissione dell’Ucraina… e la cancellazione dell’Ucraina dalla mappa geografica”, ha detto Biden nel suo discorso. “L’Ucraina può fermare Putin e lo farà”.

L’81enne presidente degli Stati Uniti si è mostrato combattivo durante il suo discorso, interrotto più volte dagli applausi. Stava chiaramente cercando di correggere l’impressione disastrosa che ha lasciato nel duello televisivo contro il suo rivale repubblicano, Donald Trump, dieci giorni fa.

Nel suo primo duello televisivo prima delle elezioni presidenziali di novembre, Biden è apparso instabile e talvolta assente. Poi i membri del suo Partito Democratico hanno messo in dubbio la sua capacità di guidare.

Al vertice, gli stati membri della NATO vogliono che l’Ucraina prometta 40 miliardi di euro in nuovi aiuti militari in un anno entro giovedì, e dovrebbero anche assumere nuovi impegni bilaterali in materia di sicurezza con Kiev. Tuttavia, l’invito all’adesione richiesto da Zelenskyj all’Ucraina non verrà più dato.

Leggi anche

Un pompiere siede esausto vicino all'ospedale pediatrico Akhmedet, danneggiato da un attacco missilistico

In uscita Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg I 32 Stati membri hanno messo in guardia dall’allentare il loro impegno nei confronti dell’Ucraina. “I costi e i rischi maggiori arriveranno se la Russia vincerà in Ucraina”, ha detto in un discorso. Ciò non solo incoraggerebbe Putin, ma anche “i leader autoritari in Iran, Corea del Nord o Cina”.

Stoltenberg ha anche chiesto con entusiasmo l’inclusione dei paesi che desiderano aderirvi, come l’Ucraina. Nel suo discorso, il norvegese ha affermato che l’espansione dell’alleanza dopo la fine della Guerra Fredda ha portato all’unificazione dell’Europa, ha aperto la strada all’integrazione e ha portato pace e prosperità in tutto il continente. Ha aggiunto che, come già avvenuto in precedenza, anche oggi occorre dimostrare “chiarezza e determinazione”.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati è necessario ottenere il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati richiedono questo consenso in quanto fornitori di servizi terzi. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On”, accetti questo (revocabile in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati dati personali a paesi terzi, inclusi gli Stati Uniti, ai sensi dell’articolo 49, paragrafo 1, lettera a) del GDPR. Puoi trovare ulteriori informazioni a riguardo. Puoi revocare il tuo consenso in ogni momento utilizzando il tasto privacy a fondo pagina.

Non ci sono opzioni libere quando il nostro vicino è una Russia aggressiva. “Non esistono opzioni prive di rischio in guerra”, ha continuato Stoltenberg. “Se la Russia vince in Ucraina, arriveranno costi e rischi più elevati. Non possiamo permetterlo”.

Durante la cerimonia, Biden ha conferito a Stoltenberg la Medaglia Presidenziale della Libertà, una delle più alte onorificenze civili negli Stati Uniti. Dopo dieci anni alla guida della Nato, Stoltenberg cederà il comando all’ex primo ministro olandese Mark Rutte il 1° ottobre.

La cerimonia si è tenuta in quello che oggi è l’Auditorium Andrew W. Mellon. Lì, dodici paesi di tutti gli Stati Uniti firmarono il 4 aprile 1949 il Trattato del Nord Atlantico. In esso, gli Alleati si assicuravano reciprocamente sostegno militare in caso di attacco.

Related articles

Sono stati segnalati più casi di Oropouche: la clinica fornisce i dettagli

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 20 luglio 2024, 6:20Da: Vittoria CrumbeckPremeredivisoIn Italia sono stati segnalati nuovi casi di...

La figlia di Valya è dovuta andare in ospedale!

Samira Yavuz è preoccupata: sua figlia Valya è dovuta andare in ospedale!bromflashSamira W Serkan Sono diventati genitori per...

Il campione olimpico Harting si lamenta di “un’ideologia orientata alle minoranze”

L’atletica tedesca è in crisi. Il campione olimpico Robert Harting ha una visione chiara delle ragioni e...