L’Italia espande i legami militari con il Giappone – DW – 1 luglio 2024

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

La portaerei italiana Cavour verrà trasformata in una portaerei in agosto Un porto giapponese Sono venuti per partecipare all’addestramento militare con unità delle forze armate giapponesi. Italia È l’ultimo paese europeo ad intensificare i legami di sicurezza con Tokyo.

Il ministro della Difesa Guido Croceto ha annunciato la scorsa settimana che l’ammiraglia da 27.100 tonnellate della Marina italiana sarà di stanza a Roma. Ha inoltre confermato che la portaerei si impegnerà in esercitazioni con 10 caccia stealth avanzati F-35B per “garantire stabilità nella regione dell’Indo-Pacifico”, ha riferito l’agenzia di stampa giapponese Kyodo News. Anche le forze aeree tedesche, francesi e spagnole prenderanno parte alle manovre in Giappone a luglio.

Ritiro dalla Via della Seta

I legami più stretti tra Roma e Tokyo sembrano essere stati confermati da un incontro dei leader del G7 in Puglia, nel sud Italia. Si è svolto a metà giugno su invito del primo ministro italiano Giorgia Meloni.

Secondo quanto riferito, la Meloni ha avuto una conversazione privata con il primo ministro giapponese Fumio Kishida a margine del vertice. Il capo del governo giapponese ha sottolineato l’importanza della cooperazione per salvaguardare la pace e la stabilità nella regione dell’Indo-Pacifico.

Portaerei italiana Cavour 550 – in Giappone da agosto Immagine: agosto/Eibner Magazine Photo/IMAGO

“Anche di recente, l’Italia e il Giappone sembravano avere interessi strategici completamente diversi, con l’Italia che si concentrava maggiormente sul Medio Oriente e sul Nord Africa”, ha affermato Marco Zappa, assistente professore di studi giapponesi all’Università Ca’ Foscari di Venezia. Dopo che negli ultimi anni i rapporti tra Italia e Cina si sono raffreddati, Italia e Giappone si sono riavvicinati, ha detto alla DW.

L’Italia è l’unica grande economia occidentale ad aderire al piano generale di Pechino Iniziativa Belt and Road aveva allegato Ma a dicembre, il governo di Maloney ha annunciato il ritiro dal progetto infrastrutturale della cosiddetta “Nuova Via della Seta”.

Ciò potrebbe aver fatto arrabbiare la Cina. Zappa ha detto di “non essere sorpreso” dal fatto che l’Italia abbia mostrato una cooperazione molto più stretta con gli Stati Uniti e altri alleati della NATO nei mesi successivi a quella decisione.

La portata della Cina verso l’Europa – La nuova via della seta, parte 1

Questo browser non supporta l’elemento video.

Non far arrabbiare la Cina

Tuttavia, Jabba non credeva che Roma sarebbe entrata in conflitto con la Cina quando Caor fosse stato inviato nella regione. La nave resterà lontana dalle aree contese nel Mar Cinese Meridionale. È altamente improbabile che la portaerei possa passare attraverso lo stretto di Taiwan, lo stretto tra la provincia cinese del Fujian e Taiwan.

Jeff Kingston, direttore degli studi asiatici presso il campus di Tokyo della Temple University, ha affermato che l’invio di una nave da guerra italiana è stato in gran parte simbolico. “Kishida è molto impegnato nei confronti dell’Europa e della NATO e vuole chiarire che il Giappone sta facendo tutto il possibile per sostenere l’Ucraina, affinché i paesi europei possano sostenere in caso di crisi di Taiwan”, ha detto alla DW. . Il Giappone è ora uno dei maggiori donatori dell’Ucraina.

Il Giappone si è impegnato a fornire ulteriore sostegno all’Ucraina, che oggi è uno dei maggiori donatori Immagine: www.president.gov.ua

Per il Giappone, un elemento chiave nell’interazione tra sicurezza e difesa è lo sviluppo congiunto di sistemi d’arma. Giappone, Italia e Gran Bretagna stanno lavorando insieme per sviluppare l’aereo da caccia di prossima generazione.

Dopo aver firmato l’accordo il 14 dicembre, il ministro della Difesa Minoru Kihara ha affermato che “le migliori tecnologie di Giappone, Gran Bretagna e Italia saranno riunite per rafforzare la deterrenza per affrontare il contesto di sicurezza più difficile e complesso dalla seconda guerra mondiale”. Fino ad allora il Paese acquistava soprattutto attrezzature americane.

Una svolta nell’approvvigionamento di armi

Zappa definì il progetto un “enorme passo avanti”. Questa è una buona opportunità per il settore della difesa italiano di crescere e aprire nuovi mercati.

In Italia, il nuovo rapporto con il Giappone non desta preoccupazioni. “Non c’è alcun discorso politico o pubblico sulle relazioni con il Giappone, ma gli italiani pensano che il Giappone sia meraviglioso e un buon amico globale”, ha detto. Migliorare i legami di difesa con paesi europei come l’Italia aiuterebbe il Giappone a ridurre la sua dipendenza dagli Stati Uniti.

“Penso che il Giappone dovrebbe prepararsi per una seconda presidenza Donald Trump pronto Ciò potrebbe significare altri quattro anni di incertezza, motivo per cui Tokyo si protegge da ciò con questa nuova partnership”.

Questo articolo è adattato all’inglese.

Related articles

Turista italiana prima salvata dalle lavoratrici stagionali, poi violentata?

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 21 luglio 2024, 22:39Da: Moritz BlitzingerPremeredivisoDue uomini avrebbero prelevato un turista dalla strada a...

Audi riporta le auto elettriche rottamate e taglia i prezzi delle auto elettriche

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:14da: Patrick FreewahInsisteDivideTuttavia, il nuovo modello Audi Q4 non è...

Questi sono i vincitori di quest’anno del premio di gioco da tavolo più prestigioso al mondo

I vincitori delle tre categorie Gioco dell'anno sono stati annunciati ufficialmente domenica a Berlino. Ogni estate viene assegnato il...

L’atmosfera terrestre ha dimostrato di essere il miglior scudo protettivo contro le supernove vicine

Home pageLo sappiamostava in piedi: 21 luglio 2024, 19:13da: Giuliano MayerInsisteDivideIn teoria, una supernova potrebbe rappresentare una grave...