Aprile 15, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L'hobbista ottiene più elettricità dalla centrale elettrica sul suo balcone: ecco il semplice trucco

L'hobbista ottiene più elettricità dalla centrale elettrica sul suo balcone: ecco il semplice trucco

29 marzo 2024 | Jiro Groeschel

Poiché le centrali elettriche a terrazza utilizzano solitamente solo pochi moduli fotovoltaici, la loro produzione è limitata. Ma con un trucco puoi ottenere più potenza dalle unità moderne, come ha dimostrato un dilettante.

La tecnologia avanzata dei pannelli solari bifacciali si differenzia dai pannelli tradizionali per la capacità di assorbire la luce da entrambi i lati e di convertirla in energia elettrica. Hanno celle solari incastonate tra due strati di materiale trasparente, solitamente vetro. Questa configurazione consente alle unità di beneficiare non solo della luce solare che raggiunge direttamente la loro superficie, ma anche della luce riflessa dal basso.

Questa tecnologia sfrutta la riflessione del terreno o di altre superfici su cui sono installate le unità. Superfici di colore chiaro come sabbia, neve o pareti di case di colore chiaro possono aumentare notevolmente l'efficacia di queste unità riflettendo ulteriore luce solare sul retro delle unità. Uno YouTuber ha voluto saperlo esattamente e lo ha testato nel suo paese Ultimo video Diversi modi per aumentare l'efficienza dei moduli solari bifacciali.

Tre semplici miglioramenti alla tradizione

Per misurare l'impatto dei singoli metodi, lo YouTuber utilizza un monitor inverter collegato. Il primo passo è ombreggiare completamente la parte posteriore dei moduli solari installati in giardino. Il valore misurato in questo modo (650 W) serve come riferimento per le prestazioni delle unità senza retroilluminazione. Vengono quindi utilizzati i seguenti metodi fai-da-te:

Metodo dello sfondo chiaro

A tale scopo, l’agricoltore ghiaia la superficie dei suoi moduli solari con pietre chiare su una superficie di circa 4×4 metri. La gestione energetica del suo inverter riconosce istantaneamente un aumento di potenza di circa 20 watt. L'alleggerimento dello spazio a pavimento ha aumentato l'efficienza di circa il 3%.

Metodo del muro di luce

Per simulare il muro di una casa dai colori vivaci, l'inventore posiziona dietro il suo sistema diverse grandi aree di cartone, distanziate di due metri l'una dall'altra. Questi riflettono la luce solare diffusamente sulla parte inferiore delle unità. Il controllo dell'inverter mostra un ulteriore aumento di potenza di circa 15 watt. Con la retroilluminazione ottica l'efficienza può essere aumentata di circa il 5%.

Metodo della pellicola riflettente

Incoraggiato dai primi risultati, lo YouTuber fa un ulteriore passo avanti. Attacca un telaio di legno lungo circa quattro metri e largo 60 centimetri. Viene pinzato uno strato riflettente, simile a quello utilizzato per aumentare l'efficienza dei radiatori. La superficie riflettente fai-da-te viene quindi posizionata in modo che la luce solare che cade dietro il sistema venga riflessa sul retro delle unità bifacciali. L'inverter ora mostra un'impressionante potenza in ingresso di 773 watt.

Afhar dice: Questi tre metodi semplici ed economici mostrano come chiunque possa aumentare autonomamente l'efficienza dei propri moduli solari, a condizione che disponga della versione duplex. Alla fine, la potenza è stata aumentata da 650 a 773 watt, ovvero un aumento del 16%. Anche se alcuni rivenditori pubblicizzano un aumento degli utili fino al 30%, questo è alquanto irrealistico. Ma vale sicuramente la pena ottenere un aumento dal 10 al 15% con un piccolo sforzo.