Maggio 16, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’esperto di resilienza raccomanda il trucco dei commenti nella crisi di lunga data

Coaching della resilienza mentale: rimanere positivi nonostante una crisi in corso: il coach della resilienza consiglia il trucco della sospensione

L’allenatore della flessibilità Jutta Heller ha raramente avuto tante richieste come adesso. Forma dipendenti che pensano solo all’Ucraina e amministratori delegati che non sanno come affrontare la paura di imminenti problemi economici. Cosa puoi offrire alle persone nella loro disperazione?

Per i collegamenti in questa pagina, FOCUS Online potrebbe ricevere una commissione dal rivenditore, ad esempio con segnato. Maggiori informazioni

Focus online: come allenatore di resilienza, rendi le persone in grado di gestire situazioni stressanti. I tuoi consigli funzionano anche in una crisi come quella attuale o stai raggiungendo i tuoi limiti?

Devo Heller:
Tutti e due. Viviamo in una situazione senza precedenti e non sarebbe sincero se dicessi: sono pronto per tutto questo. D’altra parte, la resilienza si applica anche a questioni importanti come i traumi, ed è qui che mostra quanto sia importante monitorare la stabilità nella vita di tutti i giorni. Non c’è niente di sbagliato nel prenderti cura di te ora. Godersi un sorso di tè al mattino, per esempio. Sentire sulla pelle i primi caldi raggi del sole primaverile.

Alla luce della guerra in Ucraina, questo può sembrare molto normale per alcune persone. Qualcuno potrebbe sentirsi in colpa quando sta vivendo momenti di lusso. A proposito, lo so anche io. Va bene sedersi sul divano la sera, ascoltare della bella musica e rilassarsi mentre la guerra infuria in un paese europeo?

Se non mi attengo alla prima corsa spontanea e medito coscientemente, dovrei dire: Sì, è tutto. Devo ricaricare le batterie, probabilmente più del solito in questi giorni, nelle ultime due settimane sono arrivate molte richieste aggiuntive di formazione e lezioni. Il carico di lavoro è aumentato notevolmente.

Ha anche qualcosa a che fare con la situazione politica globale che lei sostiene?

Più luminoso: Qualunque sia il caso. C’è il direttore generale che dice: ho urgente bisogno di un’offerta al mio staff per stabilizzarlo. Devi essere in grado di continuare a lavorare. Se ti piace semplicemente guardare Russia E guarda l’Ucraina, non funziona.

Negli ultimi giorni ho parlato con diverse persone che soffrono di stress estremo e talvolta anche di ansia. Molti dicono: non dormo bene in questo momento, quindi non riesco nemmeno a concentrarmi bene durante il giorno. È bene provare come puoi sostenere un po’ queste persone nell’affrontare una situazione stressante e dire loro, ad esempio, che la forza interiore si può raggiungere anche a piccoli passi. A proposito, lo vediamo anche con i rifugiati. Quando le persone attraversano cose orribili, hanno prima bisogno di una certa stabilità di base. Tetto sopra la testa, orari dei pasti chiari.

READ  Fegato grasso nonostante una dieta sana? I ricercatori fanno una scoperta sorprendente

Un pezzo di normalità?

Più luminoso: Così è. Una scena che mi ha particolarmente colpito nel 2015, quando ci furono le prime ondate di profughi a Vienna Arrivato alla stazione dei treni. Diverse organizzazioni umanitarie hanno portato con sé fogli e matite colorate, con cui i bambini rifugiati hanno iniziato a disegnare di solito. Un pezzo di normalità nel caos fa bene all’anima. Non solo l’anima delle persone che hanno vissuto cose brutte, ma bada a te. La stabilità quotidiana aiuta anche ad affrontare paure e insicurezze pervasive.

Ed è esattamente ciò che ci preoccupa in questo momento: non possiamo valutare l’entità della minaccia che la guerra in Ucraina ci pone. Cosa significa tutto questo per noi in particolare in Germania? Ho avuto un amministratore delegato in formazione per alcuni giorni che aveva molta paura dei cambiamenti economici. Si chiede: per quanto tempo avrò abbastanza soldi per fare il mio lavoro?

per qualcuno

Sig. Dott. Devo Heller Ha conseguito un dottorato di ricerca in economia e scienze sociali. In qualità di consulente, coach, speaker e autrice, accompagna aziende, manager e team attraverso la formazione sulla resilienza.

Cosa può fare una persona del genere?

Più luminoso: In ogni caso, bandire la paura non è un’opzione. In allenamento, facciamo esattamente l’opposto: osserviamo più da vicino la paura per affrontarla. Il fatto che non abbiamo esperienza con ciò che stiamo attraversando in questo momento crea due problemi.

In primo luogo, per classificare meglio il rischio, affrontiamo l’argomento in modo molto intenso. Leggiamo le notizie e guardiamo la TV. Tuttavia, questo ci emoziona di più e poi abbiamo la sensazione di dover scoprire di più. Cadiamo in un cerchio che attira sempre più attenzioni e non lascia spazio ad altri pensieri. Questo rende la minaccia schiacciante.

E il secondo problema nell’affrontare l’incertezza?

Più luminoso: Ciò che è strano e apparentemente incontrollabile accende la nostra immaginazione. A questo piace quindi basarsi sulle esperienze passate. Probabilmente ricordi il nonno che parlava della guerra. O chi è sempre stato così stranamente riservato. Se la nostra immaginazione dipinge scenari più o meno consapevoli, potrebbe avere qualcosa a che fare con le storie raccontate in famiglia. O qualcosa non detto.

READ  Nuovo manuale per i pazienti a casa / Evitare la malnutrizione - Mantenere la qualità della vita

Ad ogni modo, l’intero mondo delle congetture mentali fa sì che le persone camminino in una specie di strada a senso unico. Allora è spesso come se si cercasse una conferma del pericolo percepito. La previsione è negativa, anche di prima mattina: cosa accadrà ancora oggi? Sowas porta la modalità di stress totale. Ora sono assolutamente necessari piccoli momenti di inattività.

Cosa aiuta contro la paura



tazza di tè? I raggi del sole…?

Più luminoso: Per esempio. Un buon modo è commentare internamente ciò che è stato sperimentato. Quindi: è così bello, che ottimo odore. O anche: calore della pelle. Percependo ciò che percepiamo, ci rendiamo più grandi nel percepire. Ci apriamo a esperienze più positive. Un altro buon modo per fermare la spirale dello stress è la respirazione consapevole. Quindi: metti le mani sullo stomaco e senti lo stomaco pieno mentre inspiri. Come scende durante l’espirazione? Questo ti rende rapidamente più calmo, specialmente se ci concentriamo sull’espirazione. Il corpo ci aiuta, per così dire, a mantenere la calma. Questo è più importante che mai in questi giorni.

saggezza intendi?

Più luminoso: Penso che questo sia il compito più grande per noi in questo momento. Considero un risultato straordinario il modo in cui i politici in questo momento riescono a non arrabbiarsi e a rimanere chiari, amichevoli ma determinati. cappelli! Tutti possono contribuire a garantire che noi come società non adottiamo una posizione aggressiva.

Hai altri consigli su come allenare la flessibilità?

Più luminoso: È bello dirlo, perché è facile dimenticarlo: la resilienza non cade solo dal cielo, ci vuole pratica. Personalmente, le immagini potenti mi aiutano. Diversi anni fa sono andato sull’altopiano in una piccola jeep Venezuela Rischi. La strada è finita per ore con tornanti irregolari. Ricordo ancora quel momento esatto in cui all’improvviso la foresta si aprì e potei guardare in lontananza. In effetti, la strada sembrava condurre all’infinito. Ho bruciato la stessa immagine nella mia memoria e l’ho tirata fuori dalla mia memoria nei momenti difficili. Mi dà la forza di sentirmi di nuovo esattamente a quel livello, di sentire quella pace, quella fiducia.

Suggerimenti per il libro: “Resilienza” (pubblicità)

7 chiavi per una maggiore forza interiore – Jota Heller

Ma la maggior parte delle persone probabilmente non è mai stata in Venezuela.

Più luminoso: Non importa, è solo un esempio. Le persone sono diverse. Per alcuni può essere utile fantasticare su un’ottima birra dopo aver giocato a golf. o il gatto in grembo. È importante essere consapevoli della situazione con tutti i sensi. E lo fai ancora e ancora. Immagini potenti possono essere utilizzate in modo efficace solo se gestirle è di routine. Poi abbiamo uno strumento, l’analogo positivo del negativo. Possiamo passare da uno all’altro…

READ  Civetteria con dubbio sui vaccini: visita di laboratorio allo stabilimento di vaccini morti Valneva

…invece di pensare solo alla minaccia?

Più luminoso: Sì, come se fossimo in mare, sulla riva. C’è questa zona dove la sabbia è già bagnata ma non ancora nell’acqua. Poco più in là c’è la regione secca. Sia chiaro: siamo noi a decidere dove andare, cosa ci fa bene. Come ti bagni i piedi? E se non del tutto. Posso capire molto bene quando le persone preferiscono rimanere completamente all’asciutto nel momento e andare avanti come se niente fosse.

Per me non ha niente a che vedere con l’egoismo, anzi. l’amore Il tuo prossimo come te stesso come affermato nella Bibbia. Nei soccorsi in caso di calamità, è una legge non scritta in cui gli aiutanti si prendono prima cura di se stessi. Il campo deve essere allestito prima che inizi il dispiegamento nell’area di crisi. Non aiuta l’altra persona se entri completamente nell’empatia. Prima ho bisogno di un campo base, e poi il mio aiuto può davvero fare la differenza.

Abbiamo parlato molto ora di come possiamo rimanere stabili e quindi essere in grado di agire, essere attivi e pronti a esibirci. Ma non potrebbe essere anche un segno di forza quando confessi a te stesso: sono così debole in questo momento, mi sento solo alla mia mercé?

Più luminoso: Va benissimo sentirsi così. Non dobbiamo avere soluzioni per tutto e non dobbiamo essere sempre attivi. Tuttavia, a mio avviso, sarebbe un errore usare la disperazione come un’opportunità per isolarsi o confinarsi. Invece, dovremmo cercare il contatto con qualcuno che ci è utile. Qualcuno su cui possiamo appoggiarci, magari anche piangere, per lasciarci finalmente andare. Gli esseri umani sono esseri sociali, il detto “un problema comune è un problema a metà” non è un caso. Il mio preferito da condividere con gli altri: uscire nella natura. Dopotutto, puoi camminare con le lacrime.

Meglio affrontare lo stress

La nostra guida in PDF ti mostra come utilizzare la meditazione e i rituali per gestire meglio lo stress e quindi prevenire il burnout.

Esperto di trauma sui timori di guerra di Putin: ‘Si respira qualsiasi attacco di panico’