L’Aston Martin conferma Lance Stroll

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."
15:25

Ocon: Trovato il problema del Barcellona?

Il francese ha segnato punti in Spagna, ma dopo la gara ha anche spiegato che c’era qualcosa che non andava nella sua vettura. Questo è ciò a cui reagiremo questo fine settimana a Spielberg.

“Sostituiremo molti componenti per individuare il problema della vettura”, dichiara Ocon. Non c’è molto tempo perché questo fine settimana c’è solo un allenamento libero.

“Speriamo quindi di aver risolto il problema dell’FT1 e di non doverci più concentrare su di esso”, ha detto Ocon, che ha rivelato che, tra le altre cose, sostituiranno la parte inferiore della carrozzeria dell’Alpine.

In ogni caso, chiarisce che il suo obiettivo è raggiungere la top 10 anche questo fine settimana, dopo essere riuscito a segnare punti per due volte di seguito dopo un inizio di stagione difficile.


15:10

Noleggio camper McLaren

La casa mobile McLaren è attualmente inutilizzabile a seguito dell’incendio di Barcellona. La squadra ha quindi dovuto assumere un sostituto per Spielberg: un vero fiasco rispetto al camper vero e proprio.

Speriamo quindi che il camper standard sia di nuovo disponibile alla gara locale di Silverstone la prossima settimana. Ecco come si presenta la soluzione temporanea in Austria:


15:01

L’età di Ricardo è il problema?

Abbiamo già parlato brevemente del futuro di Daniel Ricciardo. E Helmut Marko sì Opposto Piccolo giornale Si è detto ormai che l’australiano ha scarse possibilità di mantenere l’abitacolo.

“Gli azionisti hanno dichiarato che si tratta di una piccola squadra e dobbiamo agire di conseguenza”, dice Marko dei Racing Bulls. Il problema di Ricardo: tra pochi giorni compirà 35 anni.

Riguardo al ritorno di Ricciardo l’anno scorso, Marko dice: “L’obiettivo era farsi vedere alla Red Bull Racing con una prestazione eccezionale. Questo posto ora appartiene a Sergio Perez, quindi questo piano non è più valido.”

Risultato: “Devi farlo [bei den Racing Bulls] “Nomineremo presto un giovane pilota”, ha detto Marko, che ha anche spiegato: “Sarà Liam Lawson”.

Quindi non si mette bene per Ricciardo.


14:50

Albon crede di avere maggiori possibilità

Mentre Alonso si aspetta un fine settimana difficile a Spielberg, la Williams è un po’ più ottimista avendo recentemente ottenuto gli ultimi due posti in qualifica a Barcellona.

“Sì”, ha risposto Alexander Albon quando gli è stato chiesto se pensava di avere migliori possibilità questo fine settimana. “In termini di pianificazione, dovrebbe [Spielberg] “Ci interessa di più”, spera.

“Tendiamo a non essere molto bravi nelle curve lunghe. Se pensi a Barcellona, ​​sono tutte curve lunghe a 180 gradi. D’altra parte, su questa pista ci saranno alcune curve adatte a noi” ha detto . Albon.

Allo stesso tempo, ammette anche che non capiamo ancora del tutto perché il Barcellona abbia questi problemi ogni anno. “Stiamo attraversando un momento difficile al Barcellona”, alza le spalle.

Tuttavia, a Spielberg, Albon è arrivato 11° un anno fa e ha mancato di poco i punti un anno fa con un 12° posto. Tuttavia, la Williams ha segnato gli ultimi punti a Spielberg nel 2017.

Quindi è di nuovo il momento.


14:37

Alonso: Anche Spielberg sarà difficile

Lo spagnolo si è recato in Austria senza alcuna speranza di ottenere un grande risultato. Con l’Aston Martin che già non riesce a segnare punti a Barcellona, ​​Alonso spiega: “Non credo che andrà meglio”.

Dice che i percorsi sono “molto simili” e sottolinea che bisogna fare “tutto alla perfezione” per avere qualche possibilità, perché i divari sul percorso breve saranno molto piccoli.

“Qui il traffico sarà importante nelle ultime due curve delle qualifiche. Quindi stiamo cercando di fare del nostro meglio, ma penso che sarà difficile. Sarà difficile qui e a Silverstone,” teme.

“Non siamo contenti quando siamo al 12° posto, ma quando siamo al 12° posto, non sono deluso dal fatto che non siamo al terzo posto perché più o meno me lo aspetto”, ha alzato le spalle.


14:25

Gasly: ​​Briatore non c’entra niente con la decisione

Il francese ha parlato del suo nuovo contratto sulle Alpi nel corso del suo tour mediatico e ha confermato che si parlavano da mesi. Quindi Flavio Briatore “non c’entra” con la sua decisione.

“Adoro”, spiega [Luca de Meos] L’ambizione e gli obiettivi che vuole raggiungere con la squadra nei prossimi anni e ho fiducia nel suo management. “Sono molto felice di far parte del progetto.”

Secondo la sua stessa dichiarazione, non importa chi sarà il suo compagno di squadra nel 2025. “Da parte mia, ovviamente voglio solo i giocatori più veloci là fuori, voglio sempre uno standard forte”, conferma Gasly.

“Estebano [Ocon] “È forte e speriamo di poterlo sostituire con il pilota più forte e veloce in circolazione”, ha detto Gasly. Ma alla fine, non gli importa chi è.

“Penso che la squadra abbia alcune buone opzioni e io voglio solo il ragazzo più veloce”, conferma.


14:13

È ora di ritirarsi

Questo è tutto per il PK di oggi. Altri argomenti includevano, ad esempio, gli attuali rapporti di potere al vertice o cose più “colorate” come la visione di Verstappen per il campionato europeo di calcio.

Qui nel nastro continua con altri suoni direttamente da Spielberg.


14:04

Leclerc: Con Sainz è tutto come sempre

Ancora una volta si tratta del rapporto tra i piloti Ferrari. Leclerc spiega che la situazione di Barcellona non ha nulla a che fare con la partenza di Sainz dalla Ferrari a fine anno.

Ci sono state situazioni difficili in passato, il che è del tutto normale quando si è così vicini. In ogni caso conferma ancora una volta di non vedere alcun problema per il futuro.


13:54

Verstappen parla del suo futuro

Al campione del mondo viene chiesto del suo futuro e gli viene chiesto se lascerebbe la Red Bull se non avesse più la macchina più veloce a fine anno?

Verstappen ride e risponde: “Non credo che la Formula 1 funzioni così”. È interessante notare che ha un contratto a lungo termine con la Red Bull.

Anche lui è “felice” con la polizia e stanno già lavorando duro sulla nuova macchina. Secondo lui questo dovrebbe dire abbastanza su dove correrà nel 2025.

Recentemente, la Mercedes ha più volte espresso il proprio interesse per l’olandese.


13:48

Leclerc: L’incidente del Barcellona non è un grosso problema

Adesso tocca nuovamente a Leclerc. Ha parlato ancora della comunicazione con Sainz al Barcellona – e ha spiegato che internamente non era un grosso problema come si potrebbe pensare.

Tuttavia, non si aspetta che ciò influenzi il suo rapporto con il suo compagno di squadra. Lui e Sinz si conoscevano abbastanza bene. “Non sono affatto preoccupato”, ha detto Leclerc.

A proposito, Verstappen è arrivato ultimo, con 15 minuti di ritardo.


13:44

Confini del percorso

Mentre aspettiamo ancora il campione del mondo, è tutta una questione di limiti della pista. Sargent spiega che non si aspetta che la nuova soluzione risolva completamente i problemi.

Zhou sospetta anche ulteriori abusi. Ma i letti di ghiaia aiuteranno almeno i conducenti a farsi un’idea migliore del limite dell’auto.


13:34

Per Verstappen è troppo tardi

Il PK parte con quattro piloti – Verstappen è in ritardo. Si comincia invece con Leclerc, che racconta il motivo per cui ultimamente le cose non sono andate bene per la Ferrari.

Quindi semplicemente non sono stati “abbastanza veloci” a Barcellona, ​​ammette, ma spiega anche che la preparazione di Spielberg al simulatore è stata “buona”.

Quindi è “fiducioso” che le cose andranno meglio per la Ferrari questo fine settimana e che dovrebbero essere al top.


13:25

driver PK

Ora ci concentriamo sulla conferenza stampa dei piloti, che inizierà tra pochi minuti. Come al solito, i dati più importanti si trovano qui nell’indicatore. Vi ricordiamo che ecco l’elenco dei partecipanti:

Charles Leclerc (Ferrari)
Guanyu Zhou (pulito)
Yuki Tsunoda (Tori da corsa)
Max Verstappen (Red Bull)
Logan Sargent (Williams)


13:18

Magnussen: Non la Formula 1 ad ogni costo

Il danese ha parlato anche del suo futuro nel suo tour mediatico. Molti esperti ritengono che non sarà sulla griglia nel 2025, ma lui stesso sottolinea di credere ancora di avere una possibilità.

Allo stesso tempo ha anche chiarito che non dipende dalla permanenza in Formula 1 la sua felicità nella vita. “La Formula 1 comporta costi elevati”, spiega il pilota della Haas.

“E a volte mi chiedo se ne valga la pena, perché ci sono 24 gare”, ha detto il padre, che durante la stagione in corso è raramente a casa. “Non si tratta solo delle 24 gare”, spiega.

A parte questo, c’è molto da fare, quindi la Formula 1 ne occupa il 100%. “Il sogno è sempre stato quello di raggiungere il successo in Formula 1”, spiega il danese.

Ma allo stesso tempo sa anche che al momento è molto lontano dalle vittorie e dai titoli mondiali alla Haas. È quasi come dire addio e reindirizzare.


13:09

Bottas aspetta

Resteremo nel mercato piloti perché a Valtteri Bottas è stato chiesto anche del suo futuro. Conferma che non ci sono novità che si possano pubblicare rispetto alla settimana precedente perché al momento è sospesa.

Riguardo al 2025, Bottas ha detto: “Ho la mia priorità e la mia richiesta, che non posso rivelare, ma per me quello che voglio è molto chiaro”. Ma se è tutto chiaro, perché non ha ancora firmato da nessuna parte?

“Perché qualcun altro deve decidere prima dove andare, ed è lui che sostanzialmente decide come risolvere il puzzle”, spiega Finn.

O in altre parole: Carlos Sainz deve prima decidere. Attualmente è il favorito di molte squadre. Finché Sainz è sul mercato, nessuno di questi team è disposto a impegnarsi con un altro pilota.


12:58

Ricardo: Non ho altre opzioni

Come annunciato in precedenza, i primi tour mediatici di Spielberg hanno già avuto luogo. Per Daniel Ricciardo, si trattava (non sorprende) molto del suo futuro.

Emozionante: l’australiano ammette che sta mettendo tutto sulla carta dei Racing Bulls. “Ho altre opzioni? Direi di no”, ammette, spiegando che neanche lui guarda altrove.

“Sono davvero felice di essere tornato [Red-Bull-]“Per essere una famiglia”, sottolinea Non è più un segreto che l’ultimo posto disponibile nella rosa dei Bulls sarà deciso tra lui e Liam Lawson.

In questo contesto, lo stesso Ricciardo conferma di voler semplicemente concentrarsi su se stesso e stupire con la sua prestazione. “Ho sicuramente la possibilità di andare in vacanza estiva con Momentum”, spera.

Related articles

Adolescente (25) ucciso durante un rituale sciamanico in Italia – Gli investigatori rilasciano dettagli sulla causa della morte

tzil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 6:18Da: Robin DittrichPremeredivisoLa morte di un barista di 25 anni ha...

Il piano del semaforo non influisce solo sul tipo di motore del veicolo elettrico

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 4:52da: Patrick FreewahInsisteDivideIl governo federale non intende solo promuovere i...