Aprile 17, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I tifosi si fanno avanti a Groningen: l’arbitro lo sa: la partita dell’Ajax è stata interrotta in anticipo

I tifosi si fanno avanti a Groningen: l’arbitro lo sa: la partita dell’Ajax è stata interrotta in anticipo

I tifosi del Groningen si fanno avanti
Bandiera dell’arbitro: la partita dell’Ajax è stata interrotta in anticipo

Arjen Robben una volta è diventato famoso all’FC Groningen, ma ora la squadra di calcio olandese deve affrontare una difficile rimonta. La retrocessione dall’Eredivisie è certa, i tifosi reagiscono con tumulti. Nella partita contro l’Ajax Amsterdam, hanno causato una demolizione anticipata.

La partita di prima divisione del Groningen contro l’Ajax Amsterdam è stata annullata dopo che diverse bombe fumogene sono state lanciate in campo diverse volte. Dopo un primo stop, è ripresa la partita del 32° turno di Eredivisie. Secondo l’annunciatore di NOS, l’interruzione è durata circa un quarto d’ora. Tuttavia, aveva giocato meno di nove minuti quando l’arbitro alla fine ha interrotto la partita.

Quasi subito dopo la ripresa del gioco, i fumogeni sono caduti di nuovo sul campo. L’arbitro Jeroen Manschut ha detto a ESPN che uno scenario non specificato è stato discusso nelle consultazioni pre-partita. C’erano segni che qualcosa potesse succedere. Al momento della demolizione era ancora 0-0.

Solo sei minuti dopo, secondo quanto riferito, i tifosi dei padroni di casa del Groningen, penultimo in Eredivisie, hanno acceso razzi e li hanno lanciati in campo. Le immagini li mostrano sdraiati vicino all’area di rigore con un denso fumo nero che si alza. Anche un sostenitore è corso in piazza portando un manifesto, nonostante il dispiegamento delle forze dell’ordine. Resta da vedere come verrà segnato il match.

Arjen Robben è diventato famoso all’FC Groningen, poi è arrivato al Bayern Monaco tramite PSV Eindhoven, Chelsea e Real Madrid e ha segnato un’era a Monaco. Nel 2020, l’ala è tornata a sorpresa nel suo club giovanile e lì ha finalmente concluso la sua carriera dopo una stagione in Eredivisie. Due anni dopo, il Groningen deve tornare in Eredivisie Two per la prima volta dalla stagione 1999/2000.

La scorsa settimana, il club della città universitaria ha perso l’ultima possibilità di raggiungere almeno il 16° posto retrocessione con un pareggio per 1-1 contro i Go Ahead Eagles Deventer. Non è bastato il gol in apertura di Riccardo Pepe, in prestito dall’FC Augsburg, per vincere. È stato il dodicesimo gol stagionale per l’americano, ma anche gli acquisti record di FCA non hanno impedito la retrocessione.