Gli Scorpions piangono l'ex batterista

Date:

Share post:

Ersilia Toscani
Ersilia Toscani
"Tipico pioniere della birra. Appassionato del web adatto agli hipster. Fanatico dell'alcol certificato. Amante di Internet. Amante degli zombi incredibilmente umile."

Per 20 anni ha fatto parte di una delle band di maggior successo in Germania. L'ex batterista degli Scorpions James Kotak è morto all'età di 61 anni.

Considerata una delle canzoni di maggior successo mai scritte dai musicisti tedeschi, “Wind of Change” è diventata l'inno non ufficiale della riunificazione e ha catapultato gli Scorpions di Hannover alla fama internazionale all'inizio degli anni '90.

James Kotak contribuisce con la sua batteria al rock classico da 20 anni. Nel 1996, il musicista americano si è unito al gruppo guidato dal cantante Klaus Meine e ne è rimasto membro fino al 2016. Ora i suoi ex compagni di band devono piangere James Kotak. Gli Scorpions hanno annunciato sul loro account Instagram ufficiale: “Il nostro caro amico e batterista da 20 anni è morto all'età di 61 anni”.

“Nostro fratello di un'altra madre.”

La dichiarazione diceva: “James era una persona meravigliosa, un grande musicista e un amorevole padre di famiglia. Per noi era un fratello di un'altra madre e ci mancherà moltissimo. Rock 'n' roll per sempre – riposa in pace James.” Scatto in bianco e nero che mostra Kotak sul palco.

I media americani avevano già pubblicato la notizia della morte del musicista. Sua figlia, Toby, ha confermato a TMZ che suo padre è morto la mattina del 9 gennaio a Louisville, nel Kentucky. Non si conoscono ancora i dettagli sulle circostanze della sua morte.

James Kotak ha lottato per decenni contro l'alcolismo, cosa che alla fine lo ha costretto a lasciare gli Scorpions. Nell'ottobre 2022 ha rivelato in un'intervista di non essere mai riuscito a smettere completamente di bere e che la cosa è ancora in corso.

Il batterista, che è stato anche membro fondatore dei Kingdom Come ed è stato in tournée con diverse altre band, lascia la sua ex moglie Athena Lee e tre figli. È stato sposato con la sorella del cantante rock Tommy Lee dal 1996 al 2010, dalla quale ha avuto i figli Matthew e Miles e la figlia Toby.

Related articles

Gli albergatori altoatesini si preoccupano per i loro affari in Italia

Pagina inizialeil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 5:37Da: Mark StobbersPremeredivisoL'imminente ristrutturazione del ponte Luke sull'autostrada del Brennero...

Presso la società di ingegneria meccanica Illig andranno persi 200 posti di lavoro

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024 alle 15:17da: Mark Stoffers, Marcel ReichInsisteDivideL’ondata di bancarotte della Germania...

Una nuova ricerca confuta anni di ipotesi

Home pageLo sappiamostava in piedi: 14 luglio 2024, 14:34da: Tanja BannerInsisteDivideIl clima di Marte potrebbe essere stato diverso...