Gli esperti ritengono che Vladimir Putin debba affrontare un grosso problema nella guerra in Ucraina

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."
  1. Home page
  2. Politica

Insiste

L’esercito russo è sotto forte pressione nella penisola di Crimea occupata. Secondo gli esperti qui si deciderà il futuro di Vladimir Putin.

SEBASTOPOLI – Le immagini che l’apparato politico russo sta diffondendo dalla Crimea nel mezzo della guerra ucraina a volte sembrano un po’ strane e addirittura ciniche.

Mentre centinaia, forse migliaia, di soldati del regime di Mosca muoiono sui fronti tra Kharkiv, Donbass e Zaporizhia in Ucraina, il Cremlino pubblica le foto di coloro che sono in vacanza nella penisola. Puoi vedere i giovani scattare foto per i social media tra i pittoreschi campi di lavanda viola.

Oppure i vacanzieri che oziano sulle spiagge della Crimea, mentre la notte prima i potentissimi missili da crociera ATACMS o Storm Shadow lanciati dalle forze armate ucraine colpivano installazioni militari russe a pochi chilometri di distanza. Il futuro dell’autocrate Vladimir Putin sarà deciso qui, sulla costa della Crimea del Mar Nero, occupata in violazione del diritto internazionale? Alcuni esperti ipotizzano esattamente questo nell’estate del 2024.

Esperto ucraino: la Crimea “la chiave per l’accesso della Russia al Mar Nero”

Olga Khvostunova, del Programma Eurasia presso l’Istituto di ricerca sulla politica estera (FPRI), ha dichiarato ad alta voce che “la sconfitta della Russia in Crimea non sarebbe solo una sconfitta ma un insulto”. Business Insider (BI). La penisola di Crimea è “la chiave per l’accesso della Russia al Mar Nero e alle sue terre”.Militare, intendo. rosso.) Operazioni”, ha detto alla stessa fonte Maria Snegovaya, membro senior del Centro per gli studi strategici e internazionali (CSIS). “La Crimea offre il potenziale per proiettare forze sul resto del Mar Nero. Di conseguenza, scoraggiare le posizioni navali russe in Crimea è di fondamentale importanza per l’Ucraina.

Già nelle prime fasi della guerra in Ucraina gli esperti presumevano che il potere di Putin fosse strettamente legato alla Crimea. L’idilliaca penisola tra il Mar Nero e il Mar d’Azov doveva infine illustrare la prosperità percepita e presunta sotto il suo governo. Ma: all’inizio dell’estate del 2024, anche questa regione ucraina occupata assomiglierà sempre più a un campo di battaglia.

Crimea occupata dai russi: grande importanza storica per Mosca e Putin

Storico ed esperto di questioni dell’Europa orientale, il professor Dr. Klaus Gestwa dell’Università di Tubinga in conversazione nell’estate 2023 IPPEN.MEDIA: “La Crimea gioca un ruolo importante nell’attuale coscienza imperiale della Russia”. Gestua, ad esempio, ha sottolineato la grande importanza della penisola di Crimea nella storia personale russa. Come è noto, Putin lo usa ripetutamente nelle sue argomentazioni.

“La fama militare di Sebastopoli deriva dal fatto che la città resistette per undici mesi al suo nemico superiore durante la guerra di Crimea. La flotta del Mar Nero affondò le sue navi nella baia di sette chilometri davanti al porto per “Respingere la flotta nemica. della città.” Con la Federazione Russa anche dopo lo scoppio della guerra. Nella guerra di Crimea del 1853-1856, le forze dell’Impero russo resistettero agli attacchi dell’alleanza dell’Impero Ottomano, Francia, Gran Bretagna e Piemonte-Sardegna per tanto tempo.

Il missile ATACMS viene lanciato dal lanciarazzi multiplo HIMARS. (Foto d’archivio) © IMAGO / Avalon.red

Le perdite della Russia in Crimea: le forze di Putin temono gli attacchi dell’ATACMS

Anche dopo il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991, la flotta russa del Mar Nero rimase di stanza nella città portuale di Sebastopoli, secondo un accordo appositamente negoziato con l’Ucraina, che mirava a vendicare la pericolosa occupazione della penisola da parte di quest’ultima. nella primavera del 2014. Nell’estate del 2023, Gestua ha anche criticato il fatto che il doloso bombardamento della diga di Kakhovka, molto probabilmente da parte dell’esercito russo, avrebbe avuto conseguenze devastanti per le forze di Putin in Crimea. Infine, il canale della Crimea settentrionale, alimentato dal bacino idrico di Kakhovka, fornisce acqua alla penisola di Crimea.

Tuttavia, la persistente carenza d’acqua non è l’unico grave problema che i russi devono affrontare nella penisola ucraina. I missili ATACMS a medio raggio (fino a 300 km) disturbano da settimane le forze armate russe. Ad esempio, l’esercito ucraino ha ripetutamente attaccato l’aeroporto militare russo di Belbek, alla periferia di Sebastopoli. Anche i centri di comando e i grandi sistemi antiaerei S-300 e S-400 sono stati più volte bersaglio degli attacchi dell’ATACMS ucraino. Fino ad ora, i soldati di Putin potrebbero non aver trovato il modo di difendersi dagli enormi missili (quattro metri di lunghezza, 60 cm di diametro) lanciati dai lanciarazzi multipli HIMARS. Questo è anche il motivo per cui Putin è preoccupato per la Crimea. E riguardo alla sua forza? (sera)

Related articles

Turista italiana prima salvata dalle lavoratrici stagionali, poi violentata?

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 21 luglio 2024, 22:39Da: Moritz BlitzingerPremeredivisoDue uomini avrebbero prelevato un turista dalla strada a...

Audi riporta le auto elettriche rottamate e taglia i prezzi delle auto elettriche

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 15:14da: Patrick FreewahInsisteDivideTuttavia, il nuovo modello Audi Q4 non è...

Questi sono i vincitori di quest’anno del premio di gioco da tavolo più prestigioso al mondo

I vincitori delle tre categorie Gioco dell'anno sono stati annunciati ufficialmente domenica a Berlino. Ogni estate viene assegnato il...

L’atmosfera terrestre ha dimostrato di essere il miglior scudo protettivo contro le supernove vicine

Home pageLo sappiamostava in piedi: 21 luglio 2024, 19:13da: Giuliano MayerInsisteDivideIn teoria, una supernova potrebbe rappresentare una grave...