Come si può prevenire l’aterosclerosi?

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

L’aterosclerosi – depositi nei vasi sanguigni – è la principale causa di malattie cardiovascolari come infarti, ictus e disturbi circolatori. Uno stile di vita poco sano, livelli sempre elevati di colesterolo dannoso (LDL) e una quantità molto elevata di lipoproteina (A) nel sangue favoriscono questi depositi e quindi restringono gravemente i vasi sanguigni. Ma questo può essere prevenuto. I medici della Società tedesca per i disturbi del metabolismo lipidico e le malattie secondarie (DGFF Lega lipidica) hanno fornito informazioni su cosa dicono i valori del colesterolo, quando sono preoccupanti e come è possibile abbassare i valori elevati. Ecco una panoramica delle domande e risposte più importanti:Come posso evitare livelli elevati di colesterolo?Brigitte Ohm: Fondamentalmente uno stile di vita sano è la base della prevenzione e di ogni trattamento. Sfortunatamente questa è ancora una sottostima, ma il successo di alcuni pazienti mostra cosa è possibile fare con i cambiamenti dello stile di vita. Ciò include seguire una dieta mediterranea vegetariana contenente frutta, verdura, noci ad alto contenuto di fibre, olio d’oliva e pesce al posto della carne. Altri elementi di prevenzione includono smettere completamente di fumare e fare esercizio fisico. Dovresti mirare a trentatré minuti a settimana o, meglio ancora, a 150 minuti in totale. Scegli un’attività che ti piace, questo ti aiuterà a rimanere in forma.Quali sono i primi segni di un disturbo del metabolismo dei grassi?Peter Grutzmacher: Livelli elevati di colesterolo totale nel sangue, in particolare di colesterolo LDL, nonché di lipoproteina (A) e trigliceridi, sono segnali d’allarme. Spesso non provoca sintomi per molto tempo, ma l’aterosclerosi si sviluppa comunque. Questo è il motivo per cui dovresti controllare i livelli di grassi nel sangue il prima possibile. Se parenti stretti della famiglia hanno sviluppato malattie cardiovascolari in giovane età – nelle donne prima dei 60 anni, o negli uomini prima dei 55 anni – o se sono presenti disturbi del metabolismo dei grassi nei genitori, nei nonni e nei fratelli, è anche importante per misurare la percentuale di grassi nel sangue nei bambini. È meglio che ciò avvenga intorno ai cinque o sei anni.

Chi paga l’assegno?

Chi può controllare il mio livello di grassi nel sangue? La mia cassa malati lo copre?Ulrich Julius: Potete farvi misurare i grassi nel sangue dal vostro medico di famiglia. Esistono anche i cosiddetti specialisti dei lipidi DGFF a cui potete rivolgervi se avete bisogno di una consulenza speciale. Un elenco di questi esperti è disponibile online all’indirizzo www.lipid-liga.de. Gli adulti di età compresa tra 18 e 35 anni hanno diritto a una visita medica per la determinazione del livello dei lipidi nel sangue una sola volta e, a partire dai 35 anni, ogni tre anni nella “Screen 35”. Ma sarebbe meglio misurarlo prima. È importante che almeno una volta nella vita venga determinato il valore della lipoproteina(a), in breve Lp(a). Una misurazione una tantum è sufficiente perché questo valore è ereditario e non cambia in modo significativo nel corso della vita. Tuttavia, questo non è un esame di routine. Dovresti chiederlo quando visiti il ​​medico e di solito paghi tu stesso i costi di laboratorio.Quali sono i limiti del colesterolo LDL?Katarina Lechner: Secondo le linee guida, gli adulti sani senza fattori di rischio per malattie cardiovascolari dovrebbero avere un livello di colesterolo nel sangue inferiore a 116 mg/dL (3 mmol/L). Tuttavia a questa domanda non è possibile rispondere in termini generali. I medici determinano sempre il profilo di rischio complessivo individuale di una persona. Vengono presi in considerazione, tra l’altro, l’anamnesi familiare di malattie cardiache e circolatorie, l’età, lo stile di vita, il peso corporeo, i livelli di altri grassi nel sangue e le comorbidità. Le linee guida delle società specializzate europee forniscono indicazioni nella valutazione del colesterolo LDL misurato e nella fissazione del valore target che dovrebbe essere abbassato se necessario.

Chi è particolarmente a rischio?

Ci sono persone particolarmente a rischio di sviluppare l’aterosclerosi?Bernd Kruger: Sì. In primo luogo sono coloro che hanno ereditato un grave disturbo del metabolismo dei grassi. Il colesterolo LDL, la lipoproteina (A) e i trigliceridi sono elevati già nella prima infanzia. Se questo non viene rilevato e questi bambini non vengono trattati, l’aterosclerosi si svilupperà in tenera età. Nei casi più gravi, soffrono di infarto o ictus in tenera età. Anche le persone con diabete, ipertensione, malattia renale cronica, obesità, fumatori e anziani sono a maggior rischio. Cosa significa il valore della lipoproteina (A)?Reinhard Klingel: La lipoproteina(a) (Lp(a)) dovrebbe essere inclusa quando si controlla attentamente i lipidi nel sangue. A partire da 30 mg/dL (75 nmol/L) si considera un aumento, a partire da 50 mg/dL (125 nmol/L) l’aumento diventa rilevante. Il rischio di sviluppare l’aterosclerosi aumenta e può portare ad infarto, ictus o problemi di circolazione alle gambe. I livelli individuali di Lp(a) sono in gran parte genetici e non possono essere ridotti attraverso la dieta o l’esercizio fisico. I farmaci per la riduzione mirata della Lp(a) sono ancora in fase di ricerca clinica. Quasi sicuramente ci vorranno altri due anni prima di una possibile approvazione. Il valore di Lp(a) non può essere valutato isolatamente, ma deve sempre essere visto nel contesto di tutti i fattori di rischio a cui una persona è esposta. Se il valore aumenta in modo significativo è importante non fumare in nessun caso e fare in modo che l’alimentazione sana e l’attività fisica diventino parte integrante della routine quotidiana. Inoltre, altri fattori di rischio per malattie cardiovascolari come la glicemia, la pressione sanguigna e soprattutto il colesterolo cattivo LDL dovrebbero essere misurati e trattati continuamente se i valori sono molto alti. In Germania, i pazienti la cui Lp(a) causa un’aterosclerosi a rapida progressione, anche se tutti gli altri fattori di rischio sono sotto controllo, hanno la possibilità di sottoporsi all’aferesi delle lipoproteine, che dal 2008 fa parte delle prestazioni standard dell’assicurazione sanitaria pubblica.Quando dieta ed esercizio fisico sono sufficienti per abbassare il colesterolo – Quando sono necessari i farmaci?Brigitte Ohm: Una dieta sana e a base vegetale è importante per tutti, indipendentemente da quanto sia alto il livello di grassi nel sangue. Naturalmente, uno stile di vita sano prevede l’attività fisica, l’evitare il fumo e il consumo moderato di alcolici. Se queste misure siano sufficienti per abbassare adeguatamente il livello di grassi nel sangue o se siano raccomandati ulteriori farmaci dipende dal rischio complessivo individuale determinato dal medico. Per le persone con gravi disturbi del metabolismo dei grassi, se sono già presenti depositi nei vasi sanguigni o se si è già verificato un infarto o un ictus, i farmaci sono sicuramente necessari.Per quanto tempo dovresti assumere farmaci per abbassare il colesterolo?Benjamin Leshner: In generale i farmaci prescritti dovrebbero essere assunti regolarmente e per tutta la vita. Questo può essere fatto senza problemi grazie all’ottima tolleranza. Una riduzione permanente dei livelli di colesterolo LDL non può essere ottenuta assumendolo o adottando misure a breve termine. Chiunque debba assumere farmaci per abbassare il colesterolo oggi si trova in una posizione fortunata perché esistono numerosi farmaci altamente efficaci da cui i medici possono scoprire e combinare i farmaci giusti per ciascun paziente. Tuttavia, è importante continuare ad assumere il farmaco prescritto alla dose prescritta fino al raggiungimento costante dei valori target del colesterolo LDL.

Che ruolo gioca la genetica?

Livelli elevati di grassi nel sangue possono essere ereditari? Daniel Kretchmar: Sì, questo vale sia per il colesterolo LDL che per i trigliceridi e comunque per la lipoproteina (A), il cui valore è sempre determinato geneticamente. Se i vostri parenti prossimi hanno avuto in giovane età infarti, ictus o problemi circolatori alle gambe oppure hanno disturbi del metabolismo dei grassi, è importante che i vostri rischi e, se necessario, i rischi dei vostri figli vengano determinati tempestivamente. Forse. Un trattamento tempestivo migliora notevolmente la prognosi. Il rischio di infarto dipende non solo dal livello del dannoso colesterolo LDL, ma anche dalla durata dello stress dei vasi sanguigni causato dal colesterolo. Ecco perché dovresti sfruttare le ottime possibilità di successo precoce del trattamento.Ho 36 anni. Livelli elevati di colesterolo sono comuni nella mia famiglia. Come posso ridurre i miei rischi?Fatma Gudgil: Determina innanzitutto i livelli di colesterolo e lipoproteina (A). Il medico dovrebbe anche determinare il tuo profilo di rischio complessivo. Questo è importante perché il trattamento precoce migliora notevolmente la prognosi. Maggiore è il rischio complessivo, minore è il valore target per LDL. Il rischio di infarto dipende non solo dal livello di colesterolo, ma anche da quanto tempo i vasi sanguigni rimangono sollecitati dal colesterolo. Per questo motivo, il trattamento precoce ha ottime possibilità di successo. Che ruolo gioca il peso corporeo? Anche le persone magre possono avere livelli di colesterolo alti?Ksenia Stakh: L’obesità è un forte fattore di rischio per livelli elevati di grassi nel sangue. Il colesterolo LDL alto spesso diminuisce quando una persona perde il grasso corporeo in eccesso e raggiunge un peso normale. Ma è anche possibile che le persone magre abbiano un colesterolo LDL più alto, perché i disturbi del metabolismo dei grassi possono essere ereditari. Quindi è la causa di un disturbo metabolico geneticamente determinato. Ciò è particolarmente vero per la lipoproteina (a), un grasso nel sangue simile al colesterolo LDL. Valori significativamente elevati sono quasi sempre ereditari e dipendono meno dallo stile di vita.L’Agenzia Burozeit ha registrato le domande e le risposte.

Questi medici hanno fornito informazioni sul tema del colesterolo:

medico. Fatma Gudgel, specialista in medicina interna e cardiologia, formazione in cardiologia, Saarbrücken

Professor Peter Grützmacher, specialista in medicina interna e nefrologia, ex Centro di assistenza medica Agaplesion Frankfurt A. M.

Professor Reinhard Klingel, specialista in medicina interna e nefrologia, Istituto per la ricerca sull’aferesi di Colonia e la Clinica medica dell’Università di medicina di Magonza

Professor Ulrich Julius, specialista in medicina interna e diabete; Dipartimento di Lipidologia e Centro per la separazione delle lipoproteine, Clinica medica e Clinica terziaria dell’Ospedale universitario Carl Gustav Carus dell’Università Tecnica di Dresda.

Dosi speciali. medico. Daniel Kretzschmar, medico, specialista in medicina interna, malattie vascolari e cardiologia, HUGG Medicina cardiovascolare Goslar

Professor Bernd Krüger, specialista in medicina interna, nefrologia e reumatologia, direttore della Clinica medica terziaria, Darmstadt

medico. Katharina Lechner, specialista in medicina interna e cardiologia, esercita la professione di cardiologia presso Heart, Monaco di Baviera

medico. Benjamin Lechner, specialista in medicina interna, ambulatorio metabolico presso l’Università Ludwig Maximilians di Monaco

medico. Brigitte Ohm, specialista in medicina interna e nefrologia, Centro medico Agaplesion Francoforte A. M.

Dos speciali. medico. Ksenia Stakh, specialista in medicina interna e cardiologia; Responsabile dell’ambulatorio per la prevenzione delle malattie cardiovascolari presso il Centro medico universitario di Mannheim

Related articles

Gli alpinisti in Italia hanno bisogno di essere salvati dalla neve sulle Dolomiti

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 14 luglio 2024, 19:28Da: Martina LieblPremeredivisoUn tour delle Dolomiti si conclude in modo drammatico...

I prezzi delle auto piccole sono aumentati notevolmente e l’acquisto di una nuova auto è diventato quasi impossibile

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 22:27da: Marco HofstetterInsisteDivideSecondo uno studio dell'ADAC, le nuove utilitarie con...

Laura Wintoura racconta la sua vita da single e parla del partner dei suoi sogni

A sorpresa, Laura Wintoura parla della sua vita privata.Foto: Andreas Rentz/Getty ImagescelebritàLaura Wintoura è una delle presentatrici di...

La scienza vuole aggiornare la definizione del pianeta: l’ultima volta che Plutone è stato retrocesso

Home pageLo sappiamostava in piedi: 14 luglio 2024, 21:03da: Tanja BannerInsisteDividePlutone è un pianeta nano. Questo è...