Christoph Heusgen: il passaggio di Putin all’economia di guerra è “economicamente devastante”

Date:

Share post:

Edoardo Borroni
Edoardo Borroni
"Fanatico di alcol esasperantemente umile. Praticante di birra impenitente. Analista."

Crollo dell’economia di guerra
Heusgen prevede per Putin problemi economici “devastanti”.

Ascolta il materiale

Questa versione audio è stata creata artificialmente. Maggiori informazioni | Invia la tua opinione

Con l’attacco all’Ucraina, la Russia si sta orientando verso un’economia di guerra. Centinaia di aziende producono armi e altro equipaggiamento militare. Ma a lungo termine ciò causerà grossi problemi economici, dice il capo della Conferenza sulla sicurezza di Monaco. È questa la strada verso la pace?

Il capo della Conferenza sulla sicurezza di Monaco, Christoph Heusgen, ritiene che trasformare l’economia russa in un’economia di guerra porterà a problemi “economicamente devastanti” che potrebbero dare all’Ucraina una possibilità di pace. Questo è ciò che ha risposto Heusgen in un’intervista alla Rete tedesca di liberazione (RND) quando gli è stato chiesto se vedesse un’altra strada verso la pace oltre alla forza militare. “A lungo termine Putin dovrà affrontare gravi difficoltà economiche”, afferma l’ex consigliere per la sicurezza della cancelliera Angela Merkel. “La Russia non lo tollererà.”

Con l’attacco all’Ucraina, la Russia ha trasformato la propria industria in un’economia di guerra e ha iniziato a investire miliardi di rubli nella produzione di armi. Solo per la difesa quest’anno il Cremlino spenderà l’equivalente di circa 110 miliardi di euro. Ci sono anche altri 34 miliardi di euro per i servizi di sicurezza e protezione nazionale.

In totale, il 38,6% della spesa statale russa, ovvero l’8% del PIL, va all’esercito. Per la prima volta la Russia investe più denaro nelle forze di sicurezza che nella spesa sociale. Grazie a questa economia di guerra, l’economia russa è in forte espansione: quest’anno dovrebbe crescere del 2,8%.

“L’economia russa ha bisogno di una guerra continua”.

“Oggi il complesso militare-industriale è la locomotiva dell’economia”, ha affermato il primo vice primo ministro Denis Manturov al 27° Forum economico internazionale di San Pietroburgo (SPIEF) a giugno. Il politico ha detto che Putin ha firmato un elenco completo di istruzioni per lo sviluppo del settore degli armamenti al fine di produrre più armi e munizioni. Il Paese si sta preparando per un’economia di guerra che durerà decenni.

Tuttavia, anche secondo gli economisti russi, ciò può comportare grossi problemi. “La scommessa della Russia sull’industria militare è rischiosa perché non è sostenibile”, ha spiegato Alexandra Prokopenko, ex consigliere della Banca centrale russa, in un’intervista a ntv.de. “A medio termine si temono problemi perché il complesso militare-industriale richiede sempre più investimenti. Se vuole essere il motore dell’economia, ha bisogno di una domanda costante. La fonte della domanda di prodotti militari è quella industriale complesso è l’esercito stesso, quindi la Russia ha bisogno di una guerra costante per la sua economia.

“Così dura la guerra”

Il presidente della Conferenza sulla sicurezza di Monaco chiede quindi maggiori pressioni da parte di Stati Uniti, Unione europea e NATO su paesi come Cina, India e Turchia che continuano a trattare con la Russia. “Così si prolunga la guerra”, critica Heusgen in un’intervista a RND.

“I soldati russi muoiono ogni giorno”, spiega Heusgen. Prima o poi se ne accorgeranno anche gli abitanti di Mosca e San Pietroburgo. “Putin pensa di avere più potere di resistenza di noi”, dice “Dobbiamo dimostrargli che si sbaglia”. “E lo abbiamo gestito come un’alleanza durante la Guerra Fredda. Perché pensiamo di non poterlo fare adesso?”

Related articles

Terremoto in Italia: bolle supervulcaniche

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 22 luglio 2024, 5:05Da: Giovanni SaldePremeredivisoDue nuove violente scosse scossero i campi Plegrei presso...

Azienda tradizionale insolvente dopo 160 anni: il fallimento scuote il settore

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 10:58da: Marco StofferInsisteDivideUn’azienda produttrice di mobili deve dichiarare fallimento dopo...

Heinz Hoenig si sente male: sua moglie Annika condivide gli aggiornamenti in TV

Annika Carsten Hoenig fa visita ogni giorno al marito sul letto di malato.Foto: Imago/Star-MediacelebritàHeinz Hoenig è ricoverato da...