Febbraio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Centrale elettrica per balconi mostrata: Discount vende sistemi solari piccoli ed economici

Centrale elettrica per balconi mostrata: Discount vende sistemi solari piccoli ed economici

Con il tuo sistema solare puoi produrre la tua elettricità. Da Netto attualmente puoi acquistare la Vale Terrace Power Station a soli € 499,99, accessori inclusi.

In tempi di aumento dei prezzi dell’elettricità, sono richiesti sistemi solari per balconi. I sistemi si collegano a una normale presa di corrente in brevissimo tempo e producono elettricità quando c’è il sole. Molti rivenditori vendono mini sistemi solari come kit completo con l’inverter e il cavo di alimentazione necessari. Così fa l’avversario, Neto.

IL Centrale elettrica del balcone di Vale Disponibile nel negozio online. Il set completo di due moduli solari, un inverter e un cavo di collegamento è disponibile a soli 499,99 €. Controlliamo le attrezzature e diamo consigli sull’installazione. L’installazione e il collegamento sono possibili senza un elettricista.

Mini impianto solare con potenza di 600 watt

La centrale elettrica Vale Balcony è composta da due pannelli solari, ognuno dei quali produce 410 watt. Il produttore promette una maggiore potenza in uscita, anche in condizioni di luce scarsa e diffusa nelle ore mattutine e serali.

Il montaggio e il collegamento dovrebbero essere senza problemi, in modo da non aver bisogno di un elettricista, perché il modello è pronto per il collegamento. Basta collegare le due unità al portico, al portico o alla facciata, installare l’inverter e collegare il cavo di alimentazione a una presa normale. Nel migliore dei casi, hai una presa direttamente sul balcone o sul balcone.

La centrale elettrica da balcone soddisfa tutti i requisiti legali in conformità con le specifiche di connessione di rete secondo EN50549, VDE0126 e VDE4105 ed è testata dal TÜV.

L’elettricità generata viene quindi immessa nella rete elettrica dell’appartamento tramite la presa. La potenza di entrambe le unità è di 410 watt (nelle migliori condizioni) e 820 watt totali. Ciò significa che hanno più potenza rispetto al limite di alimentazione di 600 watt. Ma questo non è un problema, perché l’inverter limita la potenza ai 600 watt specificati. In effetti, ha senso utilizzare pannelli che massimizzano perché in questo modo ottengono rese migliori, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Con il modulo WiFi integrato e l’app Solarman, puoi utilizzare il tuo smartphone o tablet per ottenere informazioni in tempo reale su prestazioni, stato e produttività del sistema.

Ecco perché vale la pena considerare la centrale elettrica del balcone

Il kit scheda disco viene fornito con quasi tutto il necessario per una rapida installazione del sistema. Il cavo di collegamento è piacevolmente lungo cinque metri. L’inverter corretto garantisce il rispetto dei requisiti legali. E tramite WLAN, puoi vedere in tempo reale sul tuo tablet o cellulare quanto sta attualmente producendo l’impianto. Quello che manca è l’hardware di montaggio.

Cosa devi considerare? Gli inquilini hanno bisogno del permesso del proprietario. È anche necessario registrarsi presso il fornitore di energia elettrica, ma puoi farlo da solo online senza uno specialista.

Controlliamo il prezzo del sistema: il modello attualmente non è più economico in nessun altro negozio e non è mai stato disponibile a questo prezzo. Al momento dell’acquisto vengono aggiunte le spese di spedizione di € 2,95 e un’ulteriore tassa di spedizione di € 50. Quindi arriverai a 552,94€ incluso il buono.

Vale la pena sapere sulla centrale elettrica del balcone

In queste circostanze, l’acquisto di una centrale elettrica da balcone è vantaggioso per te. (Fonte: t-online)

Cosa porta la centrale elettrica da balcone da 600 watt?

La centrale elettrica del balcone riduce il consumo di energia elettrica dell’appartamento. In condizioni ideali, può generare fino a 550 kWh di elettricità all’anno. Se applichi una tariffa elettrica di circa 30 centesimi, risparmierai circa 130 euro di energia elettrica all’anno con la centrale elettrica del balcone. Tuttavia, quando fai i conti, devi anche tenere presente che il sistema può effettivamente produrre questa elettricità, ma non puoi usarla accuratamente in ogni momento. Quindi l’elettricità in eccesso viene immessa automaticamente nella rete pubblica. I proprietari privati ​​di mini-solari non ricevono denaro dall’operatore di rete per l’elettricità che producono loro stessi.

Matematicamente parlando, l’impianto solare di Neto si sarebbe ripagato dopo circa quattro anni e, con una vita utile di circa 25 anni, avrebbe continuato a produrre elettricità gratuitamente per altri 21 anni.

Cosa dovresti considerare durante l’installazione?

È molto importante impostare la centrale elettrica del balcone in modo che quanta più luce solare possibile colpisca i pannelli. Più luce solare cattura e l’energia viene effettivamente utilizzata, più redditizio è un tale sistema.

Quanta energia può avere il sistema solare?

Attualmente il limite di potenza prescritto dalla legge è di 600 watt. Tuttavia, i moduli solari potrebbero avere più potenza. Tuttavia, un inverter può fornire alla rete solo un massimo di 600 watt. La condizione è soddisfatta dalla centrale elettrica di rete ed emette solo un massimo di 600 watt.

È così che troviamo le offerte

Il nostro obiettivo è trovarti le migliori offerte. Nella scelta dei prodotti, prestiamo attenzione ai prezzi attualmente più economici, alle buone recensioni, ai risultati di vari test e alla disponibilità di una buona taglia (nella moda, ad esempio). Selezioniamo le migliori offerte in base ai prezzi migliori e facciamo ricerche indipendenti. Confrontiamo i prezzi presso i principali rivenditori online in modo da poter identificare risparmi reali.