Dicembre 7, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Bayern Monaco: Salihamidzic è sotto pressione! Oliver voleva tenerlo d’occhio

Hasan Salihamidzic e Oliver Kahn erano a margine di una sessione di allenamento per il Bayern Monaco a Doha.

© picture alliance / dpa | Peter Knievel

L’allenatore del Bayern Oliver Kahn è preoccupato per le finanze del club. Secondo gli attuali resoconti dei media, vuole vedere in particolare Salihamidzic. ma c’è un problema.

Monaco di Baviera – Hasan Salihamidzic sta facendo un buon lavoro? Le opinioni sono state divise su questa questione da quando il bosniaco ha nominato il Bayern Monaco direttore sportivo più di quattro anni fa. Le sue apparizioni nelle interviste sono state inizialmente ridicolizzate e la sua politica di trasferimento è stata generalmente etichettata come espandibile. Tuttavia, Salihamidzic, con sede a Monaco, ha promosso il 2020 alla direzione sportiva e ha celebrato la più grande vittoria nella storia del club sotto la sua guida sportiva: il Sixtuple. Ora, il 44enne è di nuovo sotto pressione, secondo gli attuali resoconti dei media.

I nuovi acquisti con Brazos dal 2017 sono piuttosto impressionanti: ha preso giocatori regolari e top performer come Alfonso Davies, Leon Goretzka, Benjamin Pavard, Lucas Hernandez e Leroy Sane, a volte a prezzi moderati su Izar. Ovviamente, in cinque trasferimenti, l’uno o l’altro verrà commesso, per poi cadere in rete, non diversamente dal Bayern che dal BVB, dal Lipsia o da qualsiasi altra squadra. Giocatori come Mickael Cuisance, Bouna Sarr o Fiete Arp rientrano in particolare in questa categoria.

Bayern Monaco: Salihamidzic ha ancora possibilità di aumentare le vendite dei giocatori

Si può certamente dire che Salihamidzic ha una buona mano con i nuovi arrivati. Quando si tratta di vendere giocatori, le cose sembrano un po’ diverse, secondo un rapporto di immagine sportiva Si dice che l’allenatore del Bayern Oliver abbia chiamato la scena. Salihamidzic ha venduto finora un totale di nove giocatori, portando nelle casse del Bayern Monaco 160 milioni di euro.

READ  Il famoso cavallo da corsa Medina Spirit crolla e muore

Problema: il valore di mercato di questi nuovi giocatori era di poco inferiore ai 230 milioni di euro. Si ricordano soprattutto il trasferimento a buon mercato (22 milioni di euro) dal giocatore più performante Thiago al Liverpool FC, e il trasferimento a titolo gratuito dell’identikit David Alaba. Questo modella anche il quadro dei preparativi del Monaco per la nuova stagione anno dopo anno: i candidati per la squadra nazionale non cambiano alla fine e continuano a premere in panchina o persino sugli spalti.

Bayern Monaco cancellato dalla lista: pretendeva risultati da Salihamidzic

L’estate scorsa, anche la lista cancellata dei campioni dei record era lunga: Bona Sarr, Michael Cousins, Marc Roca e Corentin Tolisso erano in vendita secondo rapporti coerenti – e poi sono rimasti, anche se il club avrebbe potuto utilizzare le entrate ai tempi del Corona .

Come immagine sportiva Oliver Kahn, amministratore delegato della Baviera, ha dichiarato di voler vedere i numeri nei prossimi periodi di trasferimento: contabilizzare le commissioni di trasferimento e infine la rimozione degli stipendi “lenti” dal registro di bilancio. La rivista sportiva sostiene di aver scoperto che Khan si occupa proprio di questi numeri e Salihamidzic vuole vedere il successo economico.

Salihamidzic, direttore sportivo Bayern: Una lite con l’agente del giocatore Branchini?

secondo immagine sportiva L’impresa, però, non è così facile, tra l’altro perché il rapporto tra Salihamidzic e l’agente dei giocatori Giovanni Branchini non dovrebbe più essere dei migliori. In passato, gli italiani hanno ripetutamente “dato una mano alla Baviera” quando si trattava di vendite. Ma nel trasferimento di Sane ci sarebbe dovuta essere una spaccatura tra il direttore sportivo della Baviera e l’agente dei giocatori. (in realtà)