Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

7 HIGHLIGHTS – Costumi, feste e anniversari

7 HIGHLIGHTS – Costumi, feste e anniversari

22 marzo 2024 alle 14:02

La Fiera del Libro di Lipsia è in pieno svolgimento e festeggia il suo secondo anniversario nel 2024: giovedì il Premio della Fiera del Libro di Lipsia è stato assegnato per la 20a volta e il Manga-Comic-Con (MCC) ti invita a travestirti in costume e sfogliare manga e fumetti per il gusto di farlo. Per la decima volta LitPop festeggia il suo ritorno e il più grande festival di lettura d'Europa “Leipzig Reads” attira migliaia di visitatori. E ci sono altri punti salienti da non perdere!

Di Julian Streich, MDR KULTUR

Il più grande festival di lettura d’Europa “Lipsia legge”

La Fiera del Libro di Lipsia non è solo una classica fiera. Allo stesso tempo, sotto il nome appropriato di “Leipzig Reads”, si svolgerà anche il più grande festival della lettura d’Europa: 3.200 partecipanti parteciperanno a più di 3.000 eventi in 350 luoghi diversi della città e in fiera dal 21 al 24 Marzo. . Gli autori compaiono non solo nei classici siti di lettura come la Biblioteca nazionale tedesca, ma anche nei bar, nei cinema, nei club e persino nello zoo di Lipsia. Tra i molti altri che hanno annunciato la loro partecipazione ci sono Vladimir Kaminer, Jossi Adler Olsen, Ingrid Knoll, Bernhard Schlink e Alexa Hennig von Lange.

Concerto con letture e concerto: Litpop

Il Litpop Party è probabilmente una delle feste più leggendarie della fiera del libro, se non altro perché si tiene sempre nelle sacre sale del municipio di Lipsia. Dopo una pausa di cinque anni, Litpop, una combinazione di festival di Reading, concerti e feste, è finalmente tornato – Questa volta nella sala conferenze dello zoo. 24 autori presenteranno i loro nuovi libri in quattro fasi in letture e interviste della durata di circa mezz'ora, tra cui l'autore di best seller Michael Nast, TikToker Toxische Fries e il calciatore Thomas Hitzlsperger.


Al Litpop del 22 marzo letteratura e cultura popolare si incontrano, un connubio perfetto per una festa alla Fiera del Libro di Lipsia.
Credito immagine: MDR Sputnik

Il clou della serata musicale è il concerto del musicista pop d'avanguardia berlinese MINE, che si muove tra influenze folk, hip-hop, jazz ed elettroniche. Diversi DJ suonano fino a tarda notte.

letpop
Venerdì 22 marzo 2024
Ingresso: dalle 18:00
Inizio letture: dalle 18:30

Sala conferenze allo Zoo di Lipsia
Pfaffendorfer Strasse 31
04105 Lipsia

I biglietti LitPop costano € 20 in anticipo (più la tassa di prenotazione anticipata) e sono disponibili online tramite Tixforgigs.

Paesi Bassi e Fiandre: molto più di un semplice paese ospitante

Il paese ospitante quest'anno non è solo un paese, ma diciamo un paese e mezzo. Oltre ai Paesi Bassi, è inclusa anche la regione delle Fiandre settentrionali del Belgio, dove vive la maggior parte dei belgi di lingua olandese. Con lo slogan “Tutto tranne il superficiale”, mostreranno ciò che la scena letteraria olandese ha da offrire – non solo attraverso i libri, ma anche attraverso podcast, mostre comiche e spettacoli di poesia.


Gaia Schutters è una star della letteratura fiamminga e verrà a Lipsia con il suo romanzo radicale Il Graal.
Credito immagine: Suhrkamp

Poiché l’apparizione del paese ospite ha il principio guida: “Quando cambia il mondo, cambia la letteratura”, verranno discusse anche le grandi questioni del nostro tempo, come la crisi climatica, l’iperconsumo, i movimenti di rifugiati e la guerra in Europa.

Discussioni sul futuro con un premio Nobel per la letteratura

Oltre alle letture, anche le discussioni politiche sono al centro della fiera del libro. In diversi eventi nell’anno superelettorale 2024, l’Open Society Forum esplorerà la questione di cosa significhi votare e di come le elezioni europee di giugno, spesso sottovalutate, potrebbero diventare un momento clou della democrazia.


La scrittrice bielorussa e vincitrice del Premio Nobel per la letteratura Svetlana Alexievich sarà nuovamente ospite alla Fiera del libro di Lipsia nel 2024.
Credito immagine: Picture Alliance/DPA | Hendrik Schmidt

Altre piattaforme discuteranno anche di come possiamo continuare a pensare al futuro alla luce delle molteplici crisi del presente, che sono inquietanti e paralizzanti. Di questo parla, tra gli altri, il premio Nobel bielorusso per la letteratura Svetlana Alexievich. Alla luce dei numerosi conflitti in tutto il mondo, nonché degli eventi culturali in cui sono emerse recentemente ripetute accuse di antisemitismo, la direttrice della Fiera del libro Astrid Boehmich ha sottolineato il suo desiderio che la Fiera del libro di Lipsia rimanga un luogo per lo scambio pacifico di opinioni.

Anniversario: 20° Premio della Fiera del Libro di Lipsia

Il Premio della Fiera del Libro di Lipsia, uno dei premi letterari più importanti della Germania, viene assegnato quest'anno per la ventesima volta. Il pubblico della fiera ha potuto assistere alla cerimonia di premiazione il 21 marzo nella Glass Hall. Barbie Markovich ha vinto il premio nella categoria narrativa per il suo libro “Il piccolo terrore”. L'elenco dei candidati include: Anke Feuchtenberger per “Comrade Cuckoo”, Wolf Haas per “Property”, Inga Machel per “On the Tracks” e Dana Foenkel per “Waters in the Ziplock”. Per inciso, per la prima volta, una graphic novel intitolata “Comrade Cuckoo” è entrata nella rosa dei candidati.

Nella categoria saggistica figuravano, tra gli altri, Jens Beckert (“Il futuro esaurito. Perché la lotta al cambiamento climatico rischia di fallire”), Cristina Klem (“Contro la misoginia”) e Cristina Morena (“Mille partenze”) . “I tedeschi e la loro democrazia dagli anni ’80.” Il fortunato vincitore di questa categoria è lo storico dell'arte berlinese Tom Hollert con il suo “Violenza – Ambiente – Identità – Metodo” del 1972 circa.

Per le traduzioni sono stati nominati Klaus Detlev Olof (dallo sloveno: “18 chilometri a Lubiana” di Goran Vojnovic) e Jenny Seitz (dal russo: “Take My Pain. Stories from the War” di Katerina Gordeeva). Ki Hyang Lee ha vinto per la sua traduzione dal coreano del libro “La maledizione del coniglio” di Bora Chung.

Cosplay al 10° Manga Comic Con

Anche il Manga-Comic-Con, che conferisce alla Fiera del libro di Lipsia il suo carattere speciale, festeggia il suo anniversario: per la decima volta cosplayer, fan degli anime e nerd dei fumetti tornano ancora una volta alla Fiera del libro, portando una varietà colorata presso la Fiera di Lipsia. Due dei cinque padiglioni espositivi, tra cui manga, fumetti, fantasy e letteratura per ragazzi, quest'anno occupano due dei cinque padiglioni espositivi – compreso il concorso cosplay.


Anche il Manga Comic Con, che esiste da dieci anni, inclusa la competizione cosplay, celebrerà il suo anniversario nel 2024.
Credito immagine: MDR/Claudia Masur

Premio del libro europeo per l'uguaglianza di tutte le persone: Omri Bohm

Il vincitore del premio viene tradizionalmente stabilito prima della fiera: la sera prima dell'inizio della fiera, al Gewandhaus di Lipsia viene assegnato il Premio del libro di Lipsia per la comprensione europea, del valore di 20.000 euro. Quest'anno il premio va al filosofo tedesco-israeliano Omri Boehm, premiato per il suo libro “Cosmopolitanismo radicale. Oltre l'identità”.


Il filosofo tedesco-israeliano Omri Bohm riceverà inizialmente il Premio del libro di Lipsia 2024 per la comprensione europea.
Credito immagine: Picture Alliance/DPA | Cristiano Carico

Nella dichiarazione della giuria si afferma che Bohm difende l’essenza dell’universalismo umano, cioè l’impegno a riconoscere l’uguaglianza di tutte le persone, e che si oppone a qualsiasi relativismo: “Secondo Bohm, le verità ultime sono indispensabili anche nelle società moderne per garantire equità e uguaglianza”. Rendere inviolabile la dignità delle persone.” Omri Bohm potrà essere visto il giorno successivo all'inaugurazione del Café Europe alla Fiera del libro di Lipsia il 21 marzo dalle 11:30 nel padiglione 4.

Gestione editoriale: Katrin Schlestedt

Altri suggerimenti per la Fiera del Libro di Lipsia 2024

Questo argomento nel programma:Cultura MDR – Radio | 12 marzo 2024 | 22:00