Loading...
You are here:  Home  >  Accade oggi  >  Current Article

Inizia la battaglia di Montecassino

By   /   15 Febbraio 2021  /   Commenti disabilitati su Inizia la battaglia di Montecassino

Il 15 febbraio 1944 iniziò il bombardamento dell’Abbazia di Montecassino da parte degli Alleati, ritenendo che ci fosse una forte presenza di tedeschi. La battaglia durò fino a maggio, causando la completa distruzione all’abbazia e la morte di circa 135mila tra alleati e tedeschi, oltre a numerosi civili che avevano trovato rifugio all’interno del monastero.

A contrapporsi lungo la linea Gustav c’erano le forze alleate della 5ª armata americana al comando del generale Mark Wayne Clark, mentre quelle tedesche della 10ª armata dal generale Heinrich von Vietinghof

Le macerie provocate dagli intensi bombardamenti offrirono un prezioso riparo ai tedeschi che resistettero per circa 3 mesi, provocando ingenti perdite alle forze alleate che cercavano di attraversare le posizioni difensive tedesche e prendere Roma per porre fine alla guerra. Il monastero fu preso il 18 Maggio dai soldati polacchi e le forze alleate presero Roma, il 4 giugno.

Al bombardamento partecipò il soldato Walter M. Miller che proprio da questa sua esperienza trasse l’ispirazione per il suo più importante romanzo “Un cantico per Leibowitz”.

Grazie all’arciabate Gregorio Diamare e al colonnello Julius Schlegel della Divisione corazzata “Hermann Göring”, l’archivio e i più preziosi documenti bibliografici furono posti in salvo. L’abbazia, fondata nel 529 da San Benedetto da Norcia, fu poi ricostruita nel Dopoguerra, dal 1948 al 1956, sotto la direzione dell’ingegnere Giuseppe Breccia Fratadocchi che cercò di mantenere fede il più possibile alla struttura architettonica originale.

di Vito Di Ventura

    Print       Email

You might also like...

Giusto non significa necessariamente uguale

Read More →